"Infernetto e Dintorni" è un blog realizzato dell'Associazione Culturale Infernetto e Dintorni, ideato con lo scopo di agevolare lo scambio di opinioni tra gli abitanti dell'Infernetto e del X Municipio, ex XIII Municipio. L'obiettivo del blog è di fornire visibilità circa l'urbanizzazione del quartiere e le criticità ad essa connesse. Divulghiamo informazioni, condividiamo emozioni. L'Associazione è stata promotrice ed è stata fra i Soci Fondatori del Coordinamento Infernetto fino al 09/04/2016.

Istituto Luce Cinecittà - Polvere d'archivio

Loading...

CERCA NEL BLOG

martedì 30 novembre 2010

XIII MUNICIPIO: SCATTA DOMANI IL PIANO PER CONTRASTARE L'EMERGENZA FREDDO.


Scatta domani, mercoledì 1 dicembre, il piano per contrastare l'emergenza freddo varato dall'Assessorato alle Politiche Sociali del XIII Municipio. Si tratta di un intervento, approvato nel Piano Regolatore Sociale del Municipio XIII, volto a dare una prima risposta immediata a chi vive i disagi causati dalla condizione di persone senza fissa dimora durante il periodo invernale, fino al 15 marzo 2011.

L'intervento comprende l'accoglienza notturna presso strutture presenti sul territorio per 50 persone senza fissa dimora di cui 20 uomini e 30 donne e bambini.

"La novità di questo progetto – ha dichiarato Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio- è la costituzione di una unità mobile che si attiverà su tutto il Municipio dalle ore 18.30 alle ore 22.00 per una ricognizione territoriale tesa a rilevare la presenza di persone in stato di disagio e per la distribuzione di generi di primo aiuto".

C'è, inoltre, la possibilità di effettuare segnalazioni al numero telefonico 3402467349 negli orari indicati.

"Un'operazione – ha spiegato Lodovico Pace, Assessore Politiche Sociali XIII Municipio- che visti i buoni risultati degli anni passati abbiamo deciso di riproporre. Grazie alle risorse municipali, da un lato, e all'impegno dei volontari dall'altro, siamo in grado di aiutare i senza fissa dimora, avvicinandoli nei luoghi dove solitamente sostano e offrendo loro pasti caldi, coperte e ogni tipo di assistenza, anche di carattere psicologico e sanitario, pur restando comunque a disposizione delle strutture fisse dove poter dormire, lavarsi e consumare la prima colazione".


lunedì 29 novembre 2010

XIII MUNICIPIO: L'ASSESSORE PACE INTERVIENE IN MERITO ALLA PROPOSTA DI RIORGANIZZAZIONE SCOLASTICA.

Lodovico Pace, Assessore Politiche Scolastiche XIII Municipio, interviene in merito alle notizie diffuse a mezzo stampa e riguardanti la proposta di riorganizzazione scolastica del territorio.

"La Giunta Capitolina – ha spiegato Pace- ha recepito le istanze del XIII Municipio in merito alla proposta di riorganizzazione scolastica del territorio. Tale proposta consente di ridurre il numero di edifici scolastici in condivisione, eliminare situazioni di eccessiva frammentazione di una stessa istituzione scolastica su più plessi e allo stesso tempo assicura la continuità didattica. La proposta è stata condivisa da parte dei Dirigenti Scolastici ed ha accolto il parere positivo dall'Associazione Asal e della Giunta Capitolina, ad eccezione dell'aggregazione della scuola "Garrone" con la SMS "Da Sangallo", che risulterebbe eccessivamente sovradimensionata. Sono molto soddisfatto – ha continuato Pace- dell'attenzione rivolta dall'amministrazione centrale che ancora una volta tiene conto delle esigenze del territorio. Mi auguro che non ci siano ulteriori modifiche, se non migliorative, considerando sempre il continuo aumento demografico dei giovani residenti. L'iter comunque della riorganizzazione della rete scolastica del Comune di Roma non si è ancora concluso e vedrà prossimamente il coinvolgimento della Provincia di Roma e della Regione Lazio, in attesa che quest'ultima deliberi in maniera definitiva".


mercoledì 24 novembre 2010

DOMENICA 28 NOVEMBRE RADUNO AUTO STORICHE CON MERCATINO ALL’INFERNETTO

Anche per questa edizione l’ appuntamento per i collezionisti di auto storiche sarà domenica prossima

a partire dalle ore 10 a piazza Giardini di Marzo (via Wolf Ferrari, a 300m dalla Colombo).

Come il mese scorso, dedicheremo parte di un’intera strada (via Malipiero, a ridosso del hotel Triangoli) all’esposizione delle auto,

di modo da non ostacolare il traffico ed ospitare un maggior numero di vetture.

Invitiamo ogni possessore di auto d’epoca a partecipare nel corso della giornata, ovviamente a titolo gratuito.

Nell’occasione si terrà la nota manifestazione commerciale “Non solo Antiquariato”,

mercatino organizzato dall’Associazione Accademia dedicato all’oggettistica, mobili, antiquariato ed artigianato.

In basso, una foto dell’edizione di settembre

Saluti!

Sergio Curati

Associazione Accademia

www.millenniumfiere.it




OSTIA: IL PRESIDENTE VIZZANI ALL'INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA DEDICATA A LORENZO VIANI.

Questa mattina, Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio e Salvatore Colloca, Delegato Cultura XIII Municipio, hanno preso parte all'inaugurazione della mostra dedicata a Lorenzo Viani, organizzata dall'omonimo circolo artistico culturale e ospitata fino a domenica 28 novembre presso la Caserma IV Novembre di via delle Fiamme Gialle ad Ostia. Ad aprire i lavori, il Generale Giorgio Toschi, Comandante della Scuola di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza, che ha parlato del suo rapporto con Viareggio e l'autore, e Elena Majoli, Presidente del Circolo Artistico "Lorenzo Viani" di Ostia.

"Le opere murali di Lorenzo Viani - ha spiegato Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio- all'interno della Caserma IV Novembre vanno ad arricchire il patrimonio storico-culturale di questo territorio, già fitto di bellezze artistiche: dalle testimonianze che riaffiorano dal passato all'architettura moderna e contemporanea. Un tesoro da custodire e valorizzare".

"E' prezioso – ha aggiunto Salvatore Colloca, Delegato Cultura XIII Municipio- il lavoro che svolge il circolo artistico "Lorenzo Viani" sul territorio. Le opere di Viani, visibili in questi giorni dalla cittadinanza, sono uniche, così come sono affascinanti quelle esposte nei corridoi dai soci del circolo che per quest'edizione si sono ispirati al tema del neorealismo italiano".

con Paola Scacciavillani ... a Gubbio...

Gita a GUBBIO… una gita tra gusto, cultura, favolose ambientazioni storiche e leggende…ed alla ricerca di un regalo speciale!!!


Sabato 4 dicembre



“viveva un dì, narra un’antica voce, intorno a Gubbio un lupo assai feroce che aveva denti più acuti che i mastini e divorava uomini e bambini. Dentro le mura piccole di Gubbio stavan chiusi i cittadini in dubbio ciascuno della vita. La paura non li lasciava uscire dalle mura. E San Francesco venne a Gubbio e intese del lupo, delle stragi, delle offese ed ebbe un riso luminoso e fresco, e disse: O frati, incontro al lupo io esco!”



… sabato 4 dicembre a Gubbio…respirando l’aria del vicino Natale… alla scoperta delle tradizioni e dei sapori di una delle più antiche città dell’Umbria con i suoi suggestivi panorami, con i suoi monumenti che si stagliano superbi in cielo … ci perderemo nei suggestivi vicoli medioevali lasciandoci prendere dalla sensazione di trovarci al di fuori del tempo.

Città meravigliosamente conservata nei secoli e ricca di monumenti testimoni ancora oggi del suo glorioso passato, Gubbio ospita capolavori architettonici che simboleggiano e ricordano la potenza di questa Città-Stato medievale. La città è sovrastata dall’alto dalla monumentale Basilica di Sant’Ubaldo, che custodisce le spoglie incorrotte del Santo Patrono di Gubbio. Palazzi storici di grande bellezza ed importanza, la cattedrale del XII secolo, Santa Maria Nuova dove è conservata la Madonna del Belvedere dipinta da Ottaviano Nelli nel 1413. Gubbio è ricchissima di Chiese e conventi ben conservati a testimonianza della grande spiritualità e della grande importanza storica ricoperta da questa Città nel corso dei secoli. Le antiche origini di Gubbio sono testimoniate sia dalle Tavole Eugubine, uno dei più importanti documenti italici, che dal Teatro Romano. Tra le opere architettoniche che rendono Gubbio famosissima nel mondo c’è la “piazza pensile” un luogo che oltre ad essere bello è anche artisticamente valido. Di sicuro la storia millenaria di questa città con il suo carattere decisamente medievale e la scenografica visione della massa compatta degli edifici monumentali che si stagliano ai piedi del ripido Monte Ingino, ci lasceranno senza fiato. Visitando Gubbio riconosceremo i bellissimi e tipici vicoli del centro storico, così ricchi dell’atmosfera tipica medievale da essere stati scelti come scenografia per una delle fiction televisive di maggior successo, Don Matteo… Questa volta non mi dilungherò nella descrizione di ciò che andremo a vedere perché preferisco lasciare che la scoperta e la conseguente sorpresa, siano il filo conduttore di questa nostra giornata a Gubbio.



PROGRAMMA:



Partenza con pullman dal Metro Drive In alle ore 7.00 e alle ore 7.15 dalla fermata della Metropolitana Eur Fermi (appuntamento all’angolo con la via Cristoforo Colombo), il rientro è previsto in serata.

Il costo della gita è 38 Euro e comprende: il viaggio di andata e ritorno con pullman, parcheggi pullman, il servizio guida che ci accompagnerà da Roma e ci descriverà durante il viaggio ciò che via via incontreremo.

Dalle 13.30 alle 15.30 pranzo libero che ogni partecipante organizzerà per proprio conto dal momento che sul luogo esistono diverse botteghe dove è possibile comprare prodotti alimentari tipici della zona o ristoranti caratteristici e shopping.

E’ escluso quanto non espressamente indicato nella sezione "il costo comprende".

Per prenotazioni scrivere e.mail a: infoacanto@gmail.com

oppure scrivere sms al 339 5467212

martedì 23 novembre 2010

XIII MUNICIPIO: L'ASSESSORE PACE ESPRIME SOLIDARIETA' A MICHELE COLANGELO.

Lodovico Pace, Assessore Politiche Sociali XIII Municipio, interviene in merito alla protesta di Michele Colangelo, Presidente Consulta Persone Diversamente Abili XIII Municipio.

"Esprimo solidarietà a Colangelo – ha dichiarato Lodovico Pace- affinchè l'Assemblea Capitolina esamini al più presto la delibera di giunta relativa all'istituzione della Consulta cittadina delle persone diversamente abili".

lunedì 22 novembre 2010

OSTIA: IL PRESIDENTE VIZZANI PARTECIPA AL CONVEGNO ORGANIZZATO DALL'ASSOBALNEARI LAZIO.


Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio, ha preso parte questo pomeriggio al convegno organizzato ad Ostia dall'Assobalneari Lazio, a cui è intervenuto anche Stefano Zappalà, Assessore Turismo Regione Lazio.

"Un confronto ampio e aperto- ha spiegato Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio- su argomenti molto importanti per ciò che riguarda lo sviluppo della costa. Su questo c'è l'impegno dell'amministrazione centrale che sta lavorando al progetto del waterfront per valorizzare le risorse naturali di questo territorio".



XIII MUNICIPIO: LE PENSILINE ATAC AL CENTRO DELLA COMMISSIONE LAVORI PUBBLICI.

In merito alla commissione Lavori Pubblici che si è svolta questa mattina presso il XIII Municipio, interviene anche Amerigo Olive, Assessore Lavori Pubblici del XIII Municipio.

"Ho preso parte personalmente ai lavori della commissione – ha spiegato Olive- che ha visto la nutrita presenza dei cittadini e dei comitati di quartiere per discutere del posizionamento di nuove e future pensiline dell'autobus. I residenti e le associazioni avanzeranno le proprie proposte su dove andare a installare le strutture e poi sarà l'amministrazione municipale a vagliare le possibili ipotesi. Si tratta di un lavoro che si basa sulla partecipazione cittadina da un lato e sulla collaborazione istituzionale dall'altro, in sinergia con l'Assessorato alla Mobilità e ai Trasporti di Roma Capitale".




domenica 21 novembre 2010

Cto Stampa "Festa del libro e della lettura"OSTIA: IL PRESIDENTE VIZZANI ALLA FESTA DEL LIBRO.

Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio, è intervenuto nel corso della manifestazione "La festa del libro e della lettura" che si sta svolgendo presso la Parrocchia Santa Monica ad Ostia, organizzata dall'associazione culturale "Clemente Riva", presieduta dal giornalista del Tg1, Gianni Maritati.

"Eventi del genere – ha commentato Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio- sono utili per il nostro territorio perché rappresentano spunti culturali e lanciano messaggi positivi e propositivi come la diffusione della lettura e l'amore verso i libri. Proprio questi ultimi rappresentano un baluardo importante che non deve essere superati dalle nuove e tante tecnologie".

Il Presidente Vizzani ha poi assistito alla presentazione del libro "Storie Bastarde" del giornalista Davide Desario.



OSTIA ANTICA: IL PRESIDENTE VIZZANI ALLE CELEBRAZIONI IN RICORDO DELLA BONIFICA.

Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio, ha preso parte questa mattina al borgo di Ostia Antica alle celebrazioni per il 126° anniversario della bonifica del litorale romano, compiuta dai ravennati.

"Un giorno importante per il nostro territorio- ha spiegato Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio- in cui si ricorda il passato che ci ha portato al nostro presente. Non smetteremo di essere grati ai braccianti ravennati per il loro lavoro, senza il loro impegno e la loro fatica non ci sarebbe stata la nascita di Ostia moderna e il successivo sviluppo dell'hinterland e dei quartieri limitrofi".

sabato 20 novembre 2010

OSTIA: IL PRESIDENTE VIZZANI ALLA CELEBRAZIONE DELLA VIRGO FIDELIS.

Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio, ha preso parte questa mattina alla messa in onore della Virgo Fidelis organizzata dal Gruppo dei Carabinieri di Ostia presso la chiesa di Regina Pacis.

"Un momento solenne – ha dichiarato Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio- per celebrare la patrona dell'Arma e allo stesso tempo la "Giornata dell'Orfano". L'occasione è per sottolineare il prezioso lavoro che i Carabinieri, insieme a tutte le altre forze dell'ordine e di polizia, svolgono sul nostro territorio per difendere la sicurezza di noi cittadini".

La messa è stata officiata da S.E. Mons. Paolo Schiavon. Presenti anche gli Assessori Renzo Pallotta, Amerigo Olive e Giancarlo Innocenzi, insieme a Adriana Vartolo Presidente Consiglio XIII Municipio e Salvatore Colloca, delegato Cultura XIII Municipio.

venerdì 19 novembre 2010

OSTIA ANTICA: DOMANI AL BORGO "MUSEI IN MUSICA".


La notte di sabato 20 novembre, Roma si trasformerà nuovamente in un grande palcoscenico per la musica dal vivo grazie alla seconda edizione di MUSEI IN MUSICA, evento di cultura e spettacolo promosso da Roma Capitale in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e organizzato da Zètema Progetto Cultura.

Dalle ore 20.00 alle ore 02.00, oltre 100 eventi musicali animeranno 47 siti culturali nella città di Roma, tra musei e altri spazi espositivi, università, accademie e istituti internazionali, luoghi di culto e altri luoghi di interesse culturale, straordinariamente aperti di sera per l'occasione e ad ingresso completamente gratuito.

"Per la prima volta – ha spiegato Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio- anche il nostro territorio viene inserito all'interno del programma "Musei In Musica", grazie alla particolare attenzione dell'amministrazione capitolina, di Zetema e della Pro Loco di Ostia Antica. Location d'eccezione sarà l'affascinante scenario del Salone Riario".

"Proprio qui – ha aggiunto Alessandro Paltoni, Presidente Commissione Decentramento XIII Municipio - sarà ospitato a partire dalle 20.30 lo spettacolo "L'eco der core", canzoni romane, con chitarra, fisarmonica e voce. Ringrazio Paolo Bondi, Presidente della Pro Loco di Ostia Antica per il supporto e la collaborazione. Mi sono interessato in prima persona affinché anche Ostia Antica potesse far parte di questo circuito che dà ancora più valore culturale a questo borgo già ricco di storia".


OSTIA: IL PRESIDENTE VIZZANI HA PRESO PARTE ALLA COMMEMORAZIONE DEI FRATELLI GARRONE.

Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio, ha preso parte questo pomeriggio alla commemorazione in onore dei fratelli Garrone, organizzata presso l'omonima scuola di Corso Duca di Genova, dal Gruppo Alpini di Ostia della sezione A.N.A.

"E' giusto mantenere vivo il ricordo- ha dichiarato Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio- di questi eroi medaglia d'oro al valor militare che hanno sacrificato la propria vita per la Patria. Un insegnamento per tutti noi e un valore da tramandare alle future generazioni".

Presenti anche gli Assessori Innocenzi e Olive, che ha dichiarato: "attraverso le canzoni dei bambini è stata ripercorsa una tappa fondamentale della nostra storia, del nostro tricolore".



con Paola scacciavillani ... al Villaggio di Babbo Natale al Centro Commerciale "Le Terrazze" di Casalpalocco

Al Centro Commerciale le Terrazze di Casalpalocco: il “Villaggio di Babbo Natale”
dall’8 al 12 dicembre

Quest’ anno non sarà necessario partire con destinazione i mercatini di Natale di Merano, Innsbruk, Anversa… perché … per respirare aria natalizia sarà sufficiente fare una passeggiata a piedi, in bicicletta o al massimo in macchina e saremo subito immersi nella magica atmosfera di Natale…. al Centro Commerciale “Le Terrazze” di Casalpalocco.
Dall’8 al 12 Dicembre il Centro Commerciale si trasformerà nel “Villaggio di Babbo Natale” con il più magico dei “Mercatini di Natale”…dove ci ritroveremo grandi e bambini a curiosare tra negozi e bancarelle cariche di idee regalo profumate…golose…originali…eleganti…artigianali…ce ne sarà per tutti i gusti. Sarà un’occasione perfetta per trascorrere, tra i negozi addobbati a festa, serene giornate alla ricerca del regalo più bello senza dover affrontare il traffico del centro città perché qui sarà possibile risolveremo il problema del parcheggio raggiungendo il villaggio di Babbo Natale a piedi, con i bambini nel passeggino ed il cane al guinzaglio…potremo finalmente recuperare la gioia, nell’attesa della festa più faticosa dell’anno!
Sarà dedicata una particolare attenzione ai bambini che troveranno nel villaggio “l’Ufficio di Babbo Natale” dove potranno consegnare le letterine che verranno timbrate nello speciale Ufficio Postale…e chissà, se saranno particolarmente fortunati, potranno addirittura incontrarlo e farsi fotografare con lui sulla slitta. Saranno allestiti speciali laboratori dove sarà possibile costruire da soli o con l’aiuto degli aiutanti di Babbo Natale, le palline per l’albero, gli addobbi per “vestire a festa” le nostre case oppure costruire semplici giocattoli da regalare agli amici oppure ai bambini meno fortunati… A questo proposito sarà allestito uno speciale spazio dedicato al “ciclo-riciclo” dove i bambini porteranno i giocattoli che ormai non usano più e che Babbo Natale provvederà a ridistribuire ad altri bambini! Nel Villaggio di Babbo Natale ci sarà anche il cinema dove i bambini, ma non solo, potranno assistere alla proiezione dei film più belli di tutti i tempi…. E poi, tantissime altre sorprese…..
I golosi troveranno tante istigazioni per commettere terribili peccati di gola…che, però, saranno perdonati solo nel periodo natalizio!
Nulla, quindi, da invidiare ai mercatini di natale del nord Europa se non …qualche fiocco di neve…ma …non è detto! Babbo Natale quando ci si mette non conosce ostacoli…venire a vedere per credere!!! Vi Aspetto ... ciao paola scacciavillani

mercoledì 17 novembre 2010

XIII MUNICIPIO: PRESENTATO IL CONCORSO "ENRICO DE STEFANI".

E' stato presentato questa mattina presso l'Aula Consiliare "Massimo di Somma" del XIII Municipio il concorso letterario "Enrico de Stefani", patrocinato dall'amministrazione municipale e in accordo con il liceo scientifico "Democrito" di Casalpalocco. A prendere parte alla conferenza stampa, anche Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio, Monica Picca, Presidente Commissione Cultura XIII Municipio, Paola Bisegna, Dirigente Scolastico del liceo "Democrito" e Maria Grazia Flaccomio, madre di Enrico e ideatrice del concorso. Tema dell'edizione 2010: l'incontro.

"Una tematica – ha spiegato Monica Picca, Presidente Commissione Cultura XIII Municipio- che sicuramente darà spunto alla fantasia dei ragazzi. Dopo il sogno e il ricordo, si tocca un altro argomento affascinante. L'incontro dei giovani con la vita: le loro aspettative, i loro progetti per il futuro. Il concorso "Enrico de Stefani" ha avuto il coinvolgimento e il plauso della commissione cultura e un ringraziamento particolare va al Liceo Democrito per il sostegno".

"Non è la prima volta- ha commentato Maria Grazia Flaccomio, promotrice dell'iniziativa- che il concorso viene presentato in questa sede con la collaborazione del XIII Municipio. Un concorso nato nel 2006, anno in cui Enrico se ne è andato, e rivolto inizialmente solo agli studenti del Democrito, poi la decisione di estenderlo a tutte le scuole. Un premio che nasce da un evento emotivo e che vuole promuovere la cultura, attraverso la creatività e la lettura. Infatti, i premi messi a disposizione sono per la maggior parte in buoni acquisto per libri".

"Si parla di incontro- ha aggiunto Cristiano Rasi, Consigliere XIII Municipio- e per me è stato importante l'incontro con la famiglia De Stefani. Un progetto che non è mono-disciplinare né chiuso e riservato a pochi eletti è la dimostrazione dell'apertura del mondo scolastico e culturale. Un concorso che dà lustro al nostro territorio".

"Al concorso "Enrico De Stefani"- ha concluso Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio – va il pieno sostegno dell'amministrazione. È fondamentale sensibilizzare i giovani al mondo della poesia, della letteratura, della cultura e spingerli sempre di più al voler conoscere e al voler sapere".

Al concorso sono ammessi a partecipare tutti gli alunni delle scuole superiori del XIII Municipio. Potranno essere presentati: saggi; elaborati letterari e poetici, anche in lingua straniera; elaborati audio-visivi, canzoni, brani musicali, cortometraggi, elaborati fotografici e disegni anche in forma multimediale che abbiano come tema: l'incontro. Sono ammessi a partecipare sia lavori di singoli alunni che lavori di classe e di gruppo. La consegna degli elaborati dovrà avvenire entro e non oltre il 2 marzo 2011 presso il liceo Democrito. La premiazione sarà effettuata lunedì 21 marzo nell'aula magna del liceo Democrito. Per ulteriori informazioni: www.enricodestefani.com



martedì 16 novembre 2010

Degrado piazza Giardini di Marzo, Infernetto


Si segnala l’impellenza di pulire piazza Giardini di Marzo, lungo via E. Wolf Ferrari, interessata da rifiuti sia nelle aiuole sia all’interno della “fontana”, che, oltre ad essere spenta da anni, è usata come ricettacolo di lattine, bottiglie ecc. (vedere foto).


Segnalo altresì la necessità di provvedere allo svuotamento dei cestini.


Il presente sollecito è stato inviato alle autorità competenti, servizio giardini e assessorato all’ambiente XIII Municipio.


La bellissima piazza, oltre ad essere (al momento) l’unica del quartiere, è un importante vetrina per la nostra zona, in quanto, tra le altre cose, ospita il mercatino domenicale, consueto appuntamento mensile per residenti e commercianti.


I prossimi eventi si svolgeranno il 28 novembre e 19 dicembre, entrambe dedicate al mercatino natalizio.


Nella speranza di un tempestivo intervento di pulizia, si ringrazia anticipatamente!


Cordiali saluti


Christian Curati



XIII MUNICIPIO: AL VIA IL PIANO LUCE SU ALCUNE STRADE DEL TERRITORIO.

Partirà a breve il piano di illuminazione previsto anche sul territorio del XIII Municipio.

"In particolar modo- ha spiegato Amerigo Olive, Assessore Lavori Pubblici XIII Municipio- si interverrà nel quartiere Saline. Le strade interessate saranno via Raffaele Garrucci, via Augusto Mau, via Giorgio Dennis, via Stefano de Stefani e via Luigi Biondi. I tecnici sono a lavoro anche ad Ostia – ha concluso Olive- in via della Pineta di Ostia e in prossimità del parco 25 novembre di via Pietro Rosa. Anche quest'operazione, voluta dall'amministrazione comunale, è volta al miglioramento della percezione di sicurezza sul territorio, convinti che anche l'illuminazione possa essere un ottimo deterrente per furti e atti di micro-criminalità".


venerdì 12 novembre 2010

Notturni, Unione di Centro: Dalla parte dei cittadini, saremo in strada con il Comitato Cittadino Parco della Vittoria.

di Giulio Notturni, responsabile giovanile Unione di Centro XIII Municipio



Notturni, Unione di Centro: Dalla parte dei cittadini, saremo in strada con il Comitato Cittadino Parco della Vittoria.

"Il momento di dire basta – afferma Giulio Notturni, responsabile giovanile dell'Unione di Centro del XIII Municipio – mi sembra sia, ormai, arrivato da tempo. Domani saremo in strada con i cittadini del Comitato Cittadino Parco della Vittoria che, ancora una volta, manifestano per vedere tutelati i propri diritti; questa volta lasciano da parte l'annosa, quanto vergognosa, tragedia delle antenne poste sulla Torre Acea, per focalizzarsi sul problema, altrettanto scandaloso, del Punto Verde Qualità e del relativo parco (abbandonato!). Siamo stanchi – continua Notturni – di vedere il nostro territorio martoriato da squallidi interessi privati che, in un modo o nell'altro, sono sempre sovraordinati e tutelati a scapito di quelli pubblici, di tutti i cittadini. I Punti Verde Qualità trovano la loro ratio giuridica e regolamentare nella "concessione", ad un privato, di un bene Comunale a fronte della manutenzione e della cura del verde pubblico (incarnato, in questo caso, nel Parco della Vittoria), un equilibrio, sostanzialmente, tra interessi pubblici e privati. Come troppo spesso accade, però, per mancanza di controlli e per inerzia Amministrativa, il privato tutela i propri interessi a scapito del Pubblico; in questo caso, infatti, ci troviamo con un Parco recintato, abbandonato all'incuria e al degrado, non a norma e privo di sicurezza. Un parco, in sintesi, non fruibile dai cittadini.

Davanti a questa realtà non possiamo rimanere in silenzio e annunciamo la nostra partecipazione alla manifestazione di sabato 12 Novembre alle ore 11, al fianco di tutti i cittadini.

La nostra posizione è ferma – conclude Notturni – in una scala gerarchica l'interesse pubblico deve prevalere sull'interesse privato; chiediamo, dunque, la revoca della concessione e la restituzione del parco ai cittadini".




giovedì 11 novembre 2010

FONDI ROMA CAPITALE: ultima occasione per chiedere il finanziamento delle complanari su via Colombo

“L’ultima occasione di vedere deliberato il finanziamento per la progettazione e realizzazione di quest’opera essenziale per scongiurare il collasso del traffico su Via Cristoforo Colombo è programmato presumibilmente il 19 novembre, giorno in cui l’Assemblea Capitolina, l’aula consiliare del Comune di Roma, sarà chiamata ad approvare la delibera sulla modulazione dei fondi di Roma Capitale. Ricordiamo che i 27 chilometri della arteria sono privi delle complanari per circa 5 chilometri da ciascun lato nella parte centrale, il che da decenni crea quotidianamente un esasperante collo di bottiglia. Il completamento delle complanari, realizzate negli anni ’60, è pertanto essenziale per raddoppiare la portata degli autoveicoli e consentire un trasporto pubblico autonomo. Ne traerebbero notevole giovamento anche i mezzi di soccorso (ambulanze e Vigili del Fuoco), particolarmente attivi nei
mesi estivi in cui sull’arteria transita l’onda incessante dei bagnanti, nonché i mezzi di pubblica sicurezza. La Colombo insieme alla Via del Mare/Ostiense costituisce l’unica via di collegamento tra il XIII Municipio (che demograficamente costituisce la dodicesima “città” d’Italia) e Roma. Entrambe le vie godono del lugubre primato di essere le strade più incidentate del Comune. Ricordiamo che questo finanziamento promesso dalle Istituzioni a tutti i livelli è già fallito due volte: - prima con lo sterile inserimento nel bilancio 2009 del Comune (fine marzo 2009), in quanto condizionato ad alienazione di beni generici e senza vincoli temporali; - successivamente in occasione dell’assestamento del bilancio del 2010 (31 luglio 2010), quando nella notte della votazione all’ultimo momento la cifra già messa in bilancio scomparve. E’ giunta l’ora: I cittadini dei quartieri limitrofi alla via Cristoforo Colombo ed il Comitato Sostrafficolombo dicono BASTA e chiedono ancora una volta a tutti i Consiglieri del Campidoglio un concreto stanziamento dei fondi necessari per la realizzazione dell’opera. Ciò anche in considerazione che i nuovi insediamenti abitativi autorizzati (Via di Macchia Saponara, La Pineta, Piccola Palocco, Villaggio Verde, Ville di Plinio, Ville di Massimo, via della Cacciutta, raddoppio dei Parchi della Colombo, 3 aree legge 167 ecc), che riverseranno migliaia di ulteriori autoveicoli sulla viabilità martoriata, produrranno ingenti introiti per la cassa comunale”.

Christian Curati a nome del Comitato Sostrafficolombo


OSTIA: PARTITI I LAVORI IN VIA BERTOLOTTO.

Sono partiti questa mattina i lavori di manutenzione stradale in via Angelo Bertolotto ad Ostia. Ad annunciarlo, Amerigo Olive, Assessore Lavori Pubblici XIII Municipio.

"Come promesso- ha dichiarato Amerigo Olive, Assessore Lavori Pubblici XIII Municipio- i lavori sono partiti. Stiamo provvedendo al rifacimento del marciapiede, alla sistemazione della sede stradale e al ripristino del sistema di raccolta delle acque piovane. I tecnici- ha concluso Olive- sono anche a lavoro per la messa in sicurezza degli alberi pericolanti. Anche questo è un intervento che i residenti aspettavano da tempo, i cittadini e il locale comitato di quartiere più volta hanno segnalato, anche in anni passati e con passate amministrazioni, i problemi della zona in tema di viabilità e decoro urbano. Alle loro istanze stiamo rispondendo in modo concreto".



XIII MUNICIPIO: PROSEGUE L'ITER PER LA REALIZZAZIONE DELLA PISTA CICLABILE SULLA CRISTOFORO COLOMBO.

L' iter per la realizzazione della pista ciclabile lungo la via Cristoforo Colombo è sotto la continua attenzione da parte di questa amministrazione, pur considerando alcune diverse criticità registrate.

"L'area dove si deve realizzare la pista ciclabile, è compresa tra la via Cristoforo Colombo ed una scarpata che delimita un'area verde collocata a una quota più bassa. Questa scarpata, per cause impreviste e imprevedibili dovute a eventi meteorici, è in alcuni tratti franata e non rende eseguibile, salvo interventi, la realizzazione della pista ciclabile. Per questo si rende necessario un intervento di consolidamento naturalistico della scarpata e un intervento mirato ad allargare il tracciato dove poter mettere in sicurezza la sede della pista ciclabile. I lavori sono stati sospesi per porre in essere il progetto di consolidamento naturalistico della scarpata e per dare atto alla Determinazione Dirigenziale della Variante in corso d'opera, per il recupero del ribasso d'asta, necessario alla realizzazione del consolidamento della scarpata; le varianti in corso d'opera possono essere ammesse, sentito il progettista e il direttore dei lavori esclusivamente qualora ricorra, come nel caso specifico, il motivo dovuto a cause impreviste e imprevedibili accertate nei modi stabiliti dal regolamento e per la presenza di eventi inerenti la natura e alla specificità dei beni sui quali si interviene verificatasi in corso d'opera ( presenza di una scarpata ai bordi della pista ciclabile da realizzare). I lavori riprenderanno appena conclusa la procedura tecnico-amministrativa della Perizia di Variante, stimata in tre mesi ".

Lo dichiara Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio.




con Paola Scacciavillani ...

... Un sentito ringraziamento per le Forze dell’Ordine che sono state a diretto contatto con la popolazione durante la Paloccottobre 2010


Il Consorzio di Casalpalocco e i cittadini che hanno partecipato alla Paloccottobre 2010, desiderano ringraziare calorosamente i Carabinieri, la Polizia di Stato, la Guardia di Finanza, l’Associazione Nazionale dei Carabinieri Nucleo Protezione Civile, i Nuclei Cinofili, i Nuclei Antisabotaggio, i Nuclei Antincendio, i Nuclei Ricerca sotto le macerie e la Polizia Municipale che ha illustrato ai ragazzi (ma anche agli adulti) le “Norme di Guida Sicura”.
Tre giorni di simulazioni di interventi operativi e stand informativi, allestiti in piazza Theodor Herzl, a diretto contatto con la popolazione
Al momento del Concerto della Fanfara a cavallo della Polizia di Stato intorno alla Piazza Theodor Herzl si contavano quasi un migliaio di persone. Sono stati tre giorni importanti con interessanti e costruttivi momenti di partecipazione e di incontro con la popolazione di ogni età, vissuti con l’obiettivo di illustrare ai cittadini il ruolo delle Forze dell'Ordine, della loro costante attività finalizzata al conforto e alla salvaguardia dell'incolumità di ognuno di noi.
Una grande occasione di dialogo e di confronto sulle tecniche e sulle priorità di intervento, per tre giorni tutti noi abbiamo avuto la possibilità di ascoltare la voce di chi è ventiquattro ore su ventiquattro sulle strade e che, per questo, conosce cosa vuol dire lavorare costantemente con il rischio della propria vita per garantire la difesa del cittadino e della civile convivenza, lottando costantemente contro il degrado urbano. Il contatto diretto con le forze dell’ordine ci ha aiutato a capire come ognuno di noi può agire per collaborare a garantire efficacemente e nel miglior modo possibile, soprattutto senza creare intralcio e contribuendo attivamente alla sicurezza dei posti dove viviamo, studiamo e lavoriamo.
Il Questore di Roma, il Dott. Tagliente, ha partecipato alla Paloccottobre 2010 portando personalmente il suo saluto e ringraziamento ai rappresentanti delle Forze dell’Ordine presenti alla manifestazione.
Consentitemi una riflessione: è proprio la massiccia partecipazione dei Cittadini una delle più importanti scommesse vinta dagli Organizzatori della Paloccottobre 2010! Paola Scacciavillani

con Paola Scacciavillani... incontri con la musica classica

“Impariamo ad ascoltare” … a Casalpalocco nei prossimi mesi di novembre e dicembre tre nuovi incontri dedicati alla musica classica


Presso il Centro Sociale Polivalente di Casalpalocco, in Viale Gorgia di Leontini 171, tre nuovi incontri dedicati alla musica classica rivolti ai numerosi appassionati presenti nella nostra zona. A cura del prof. Arrigo Telò che contagerà a tutti i presenti agli incontri, la sua grande passione e conoscenza della musica classica spiegandola con un linguaggio facile e comprensibile anche ai … non esperti!
Segnatevi, quindi, le prossime date:
- Sabato 20 novembre, alle 17.00, un incontro audiovisivo dedicato al balletto dal titolo “Impressioni orientali”. Si parlerà dell'esotismo nelle coreografie dell'800 che ricostruivano - in modo non sempre attendibile, ma sicuramente fascinoso - mondi lontani come l'Oriente dei corsari, dei sultani e delle Mille e una notte.
- Giovedì 25 novembre, alle 16.00, appuntamento con uno dei capolavori di Igor Stravinskij, l'opera-oratorio Oedipus Rex. Tratto dall'omonima tragedia di Sofocle, il lavoro è basato su un libretto di Jean Cocteau poi tradotto in latino e rappresenta una geniale interpretazione delle tematiche fondamentali del mito di Edipo, sostenuta da una musica originalissima e capace di potenti evocazioni.
L'incontro presenterà una selezione video provvista di sottotitoli, con alcuni estratti dalla tragedia sofoclea.
- Giovedì 9 dicembre, infine, sempre alle ore 16.00, appuntamento con il giovane Beethoven. Saranno proiettati e commentati estratti video dalla Sinfonia n.1, dalla Sonata per pianoforte op. 2 n. 1 e da altri lavori che rappresentano i primi magnifici accostamenti di Beethoven ai generi tradizionali della musica strumentale della sua epoca.
Buon ascolto!
Paola Scacciavillani

XIII MUNICIPIO: IL PRESIDENTE VIZZANI PARTECIPA ALLO SPETTACOLO DEL CENTRO ANZIANI DI OSTIA.

Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio, insieme a Lodovico Pace, Assessore Politiche Sociali XIII Municipio e a Sveva Belviso, Assessore Politiche Sociali di Roma Capitale, ha preso parte ieri pomeriggio allo spettacolo di cabaret, messo in scena al teatro "Nino Manfredi" dal centro anziani "Ostia Lido".

"E' bello vedere – ha spiegato Giacomo Vizzani, Presidente del XIII Municipio – un gruppo di anziani così attivo e dinamico che ogni anno ci regala, con la Filodrammatica del centro anziani "Ostia Lido", momenti di riflessione e di divertimento. A favore della terza età – ha concluso Vizzani- abbiamo avviato progetti importanti, volti all' aggregazione e all'inclusione sociale".

"Questo spettacolo – ha aggiunto Lodovico Pace, Assessore Politiche Sociali XIII Municipio- rientra nel progetto "AnzianiAttivi", che mira alla formazione e alla crescita culturale della terza età".

In gita a San Gimignano: la città delle torri

domenica 28 novembre 2010...

... in gita bordeggiando Orvieto e Siena, tra vigneti di bianchi e rossi famosi (Orvieto, Chianti, Vernaccia) e dolci zone collinari. Da qualunque luogo si arrivi, San Gimignano svetta sulla collina, alta 334 metri, domina la val d'Elsa con le sue torri. Nel medioevo le torri rappresentavano la massima rappresentazione simbolica della potenza dell'individuo. Ancora oggi se ne contano tredici. Si dice che "nel Trecento" ve ne fossero settantadue, una per ogni nucleo di famiglia benestante, le sole famiglie in grado di mostrare, costruendo la propria torre, il proprio benessere economico. Le stanze delle torri erano molto piccole circa un metro per due mentre i suoi muri esterni erano spessi due metri garantendo così la temperatura perfetta al suo interno: fresca durante l'estate e calda durante l'inverno.
Una leggenda narra la storia della fondazione si San Gimignano... si racconta che, nel 63 avanti Cristo, due fratelli Muzio e Silvio, giovani patrizi romani fuggiti perché accusati di complicità nella congiura di Catilina, si fossero rifugiati in val d'Elsa e lì avessero costruito due castelli quello di Mucchio e quello di Silvia, pare che da questo derivò, in seguito, il nome della futura San Gimignano, ma pare anche che il nome Silvia derivasse, invece, dalla "selva", silva per i latini, che circondava quei luoghi. Intorno al X secolo dopo Cristo il borgo cambiò nome da Silvia divenne San Gimignano dal nome di un vescovo modenese vissuto nel V secolo dopo Cristo perché, invocato il suo nome durante le scorribande dei barbari, il santo intervenne e salvò la città dalla minaccia del terribile Totila, apparendo miracolosamente sulle mura cittadine. Da quel giorno gli abitanti di Silvia decisero, in segno di gratitudine e per ingraziarsi in eterno la protezione del santo, di cambiare il nome della città in San Gimignano.
La città, oggi, costituisce una delle più esemplari e genuine testimonianze dell'urbanistica medievale delle regione toscana. Il centro cittadino è un vero e proprio gioiello d'arte che conserva intatto il fascino di un'epoca passata. Ebbe grande sviluppo durante il Medioevo grazie alla via Francigena che attraversava il suo territorio con una straordinaria fioritura di opere d'arte che andarono ad adornare chiese e conventi.
Nel corso della nostra visita a San Gimignano visiteremo le mura e i bastioni, e il centro medievale, dalla rocca godremo della magnifica vista della città, andremo ad ammirare le meraviglie artistiche della magnifica collegiata di Santa Maria Assunta, consacrata nel 1148, strutturata su tre navate, arricchita da pregevoli affreschi di scuola senese: Vecchio e Nuovo Testamento (Bartolo di Fredi e "Bottega dei Memmi"); il Giudizio Universale (Taddeo di Bartolo), le opere di scuola fiorentina: Storie di Santa Fina (Ghirlandaio), San Sebastiano (Benozzo Gozzoli), le Statue Lignee (Jacopo della Quercia) e le sculture di Giuliano e Benedetto da Maiano. L'insieme di queste opere rende la Collegiata di San Gimignano un museo di grande prestigio.
La storia ci racconta che nel 1199, san Gimignano, divenne libero comune, combatté contro i Vescovi di Volterra ed i comuni limitrofi, patì lotte intestine dividendosi in due fazioni al seguito degli Ardinghelli (guelfi) e dei Salvucci (ghibellini). L'otto maggio 1300 ospitò Dante Alighieri, ambasciatore della lega guelfa in Toscana. La terribile peste del 1348 ed il successivo spopolamento gettarono San Gimignano in una grave crisi. La cittadina dovette perciò sottomettersi a Firenze. Dal degrado e abbandono dei secoli successivi si uscì soltanto quando si cominciò a riscoprire la bellezza della città, la sua importanza culturale e l'originaria identità agricola.
Di sicuro questa città con la sua storia e le sue bellezze ha tutte le caratteristiche per farci innamorare di lei, avremo il tempo sia per assaggiare le meraviglie culinarie del luogo (caci toscani, salami e salsicce di cinghiale, l'olio extravergine d'oliva e i vini locali ) sia per mercanteggiare nei moltissimi negozi che vendono i pregiati prodotti locali come gli alabastri di Volterra. Senza dimenticare, poi, che la coltivazione dello zafferano ha, a San Gimignano, una storia antica. Molti documenti testimoniano quanto fosse intensamente coltivato e quanto fosse importante questa coltivazione, nel medioevo, per l'economia della zona. Nel 1228 il comune pagò i debiti, contratti per l'assedio del Castello della Nera, parte in denaro e parte in zafferano! Qui, ancora oggi, lo zafferano è coltivato con metodi naturali che escludono qualunque uso di prodotti chimici in ogni fase della coltivazioni, dell'essiccazione e della conservazione. Gli stigmi dello zafferano vengono confezionati interi per garantire la loro qualità purissima ed il loro aroma forte, pungente e leggermente amarognolo. Che dire, poi, della vernaccia di San Gimignano! le sue radici e la sua notorietà emergono da secoli lontanissimi grazie alle sue apprezzatissime caratteristiche qualitative...quindi... non ci sono parole...va assaggiata!!!
Programma:

alle ore 7 partenza dal Metro Drive In (Casalpalocco)
alle ore 7.10 partenza da Eur Fermi (appuntamento all'angolo con la via Cristoforo Colombo)
arrivo previsto a San Gimignano ore 10.30 circa e visita guidata alla Collegiata di S. Maria Assunta e alla Rocca dove si potrà ammirare il magnifico panorama della città delle torri.
dalle 13.30 alle 15.30 pranzo che ogni partecipante organizzerà per proprio conto dal momento che sul luogo esistono diverse botteghe dove è possibile comprare prodotti alimentari tipici della zona o ristoranti caratteristici e shopping
alle 16 visita della chiesa dominicana di sant'Agostino con i magnifici affreschi di Benozzo Gozzoli e l'Incoronazione del Pollaiolo...e se il tempo rimasto a nostra disposizione ce lo permetterà chiuderemo la visita con l'itinerario di S.Fiona lungo le mura.

Alle 17 ritorno al parcheggio del pullman e partenza per Roma dove arriveremo in serata

costo della gita comprensivo di pullman a/r e parcheggio a San Gimignano, servizio guida che partirà con noi da Roma e sarà a nostra disposizione per tutto il tempo della gita e auricolari = euro 38

sono esclusi: i costi per gli eventuali biglietti di ingresso nelle chiese e nei vari siti che andremo a visitare, il pranzo e quant'altro non compreso nel costo indicato

PER PRENOTAZIONI inviare e.mail a: infoacanto@gmail.com indicando sempre anche i numeri di telefono
oppure con sms al 339 5467212


Inizio corsi integrati + invito corso di formazione progetto Filo d'Arianna

HIP-HOP: (DA 7 A 11 anni) Si tiene il venerdì dalle 18.00 alle 19.00 presso il padiglione di legno della scuola elementare della Mozart. L'ingresso principale è in via di Castel Porziano 516 (si deve entrare e cercare padiglione di legno nel giardino oppure si può entrare dal cancello pedonale all'angolo con via Torcegno).INIZIO VENERDI' 12 NOVEMBRE 2010


BREAK-DANCE: (DA 8 A 14 anni) Si tiene il venerdì dalle 17.00 alle 18.00 presso il padiglione di legno della scuola elementare della Mozart. L'ingresso principale è in via di Castel Porziano 516 (si deve entrare e cercare padiglione di legno nel giardino oppure si può entrare dal cancello pedonale all'angolo con via Torcegno).INIZIO VENERDI' 12 NOVEMBRE 2010

FUMETTO (DA 10 A 16 anni)) Si tiene il venerdì dalle 15.00 alle 16.30 presso l'Oratorio di S. Maria dei Pellegrini in Via Pasquini 34 (è una traversa di via Giordano. La Chiesa si trova più o meno difronte al Conad di via Castrucci) INIZIO VENERDI' 5 NOVEMBRE 2010

FUMETTO (DA 7 A 13 anni)) Si tiene il venerdì dalle 16.30 alle 18.00 presso l'Oratorio di S. Maria dei Pellegrini in Via Pasquini 34 (è una traversa di via Giordano. La Chiesa si trova più o meno difronte al Conad di via Castrucci) INIZIO VENERDI' 5 NOVEMBRE 2010

FUMETTO (DA 7 A 13 anni) Si tiene il mercoledì dalle 17.00 alle 18.15 presso la Parrocchia di San Corbiniano via Braies 29 (è un villino bianco in mezzo ad un giardino) INIZIO MERCOLEDI' 10 NOVEMBRE 2010

CHITARRA ((DAI 7 AI 11 anni) Si tiene il venerdì dalle 17.00 alle 18.00. presso l'Oratorio di S. Maria dei Pellegrini in Via Pasquini 34 (è una traversa di via Giordano. La Chiesa si trova più o meno difronte al Conad di via Castrucci) . INIZIO VENERDI' 5 NOVEMBRE 2010

Si accettano iscrizioni anche di bambini e ragazzi con un età superiore a quella indicata.



mercoledì 10 novembre 2010

XIII MUNICIPIO: IL PRESIDENTE VIZZANI DOPO L'INCONTRO CON LA DELEGAZIONE SPAGNOLA ESPRIME SODDISFAZIONE PER IL PROGETTO DEL BORGHETTO DEI PESCATORI.

Dopo aver incontrato, pochi giorni fa, una delegazione di architetti e imprenditori spagnoli arrivati in Italia per apprezzare le innovative tecniche di costruzione che si stanno effettuando al Borghetto dei Pescatori, Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio, a seguito anche della delibera approvata dalla Giunta Capitolina con cui si conferma alla Cooperativa Edilizia Borghetto dei Pescatori la titolarità del diritto di superficie per l'intervento in corso, dichiara:

"E' stato fatto un altro passo avanti verso la realizzazione del nuovo Borghetto dei Pescatori. Si punta sull'innovazione con le abitazioni costruite completamente in bio-edilizia e pensate nell'ottica del risparmio energetico. Il Borghetto ora, non rappresenta soltanto la nostra storia ma anche il nostro futuro".



martedì 9 novembre 2010

XIII MUNICIPIO: PARTE LA PRIMA EDIZIONE DEL "CORTIGIANO GIOVANI".


Al via le iscrizioni per la prima edizione del "CORTIgiano Giovani": il primo festival di cortometraggi, patrocinato dal XIII Municipio e dedicato agli studenti del territorio. La manifestazione si svolgerà sabato 26 e domenica 27 marzo 2011 presso la Biblioteca "Sandro Onofri" di via Umberto Lilloni 39/45 ad Acilia. L'Associazione Colle di Giano, in collaborazione con le Biblioteche di Roma e il Comune di Roma, ha infatti organizzato la Prima Edizione del concorso di corti "CORTIgiano Giovani" per aiutare gli studenti delle scuole ad avvicinarsi all'arte cinematografica. L'iscrizione è gratuita e aperta a tutti gli istituti superiori del Comune di Roma. La consegna delle opere, a tema libero, dovrà avvenire entro venerdì 4 febbraio 2011. Una giuria, composta da professionisti del settore, selezionerà le migliori e all'istituto vincitore del Festival andrà un premio di 500 Euro.

Il bando di concorso e la domanda di partecipazione sono disponibili anche all'indirizzo www.colledigiano.it




lunedì 8 novembre 2010

Ringraziamenti per attraversamento pedonale e marciapiede via Acilia tra Axa e Malafede

Con la presente invio i miei ringraziamenti al XIII Municipio per la realizzazione dell’attraversamento pedonale e relativo marciapiede nell’incrocio tra Axa e Malafede, su via di Acilia.

Da mesi i residenti delle Terrazze del Presidente, una piccola città nella città, al civico 221 di via di Acilia erano impossibilitati ad attraversare in sicurezza per raggiungere la vicina piazza Eschilo dell’Axa, luogo con attività commerciali.

Il passaggio pedonale in questione permette in sostanza il riammagliamento pedonale tra Malafede e l’Axa.

Ringrazio anche il locale comitato di quartiere CTP delle Terrazze del Presidente per la petizione avanzata e presentata la scorsa primavera al Municipio XIII.

Di grande aiuto è stata anche la trasmissione televisiva promossa da Roma Uno (contattata da me e che ringrazio!) in cui partecipò come ospite il Presidente del XIII Municipio Giacomo Vizzani; nell’occasione sono state proiettati le immagini relative alla situazione antecedente l’ attraversamento tra Malafede e Axa.

In allegato la situazione precedente ai lavori e subito dopo.

Saluti

Christian Curati





XIII MUNICIPIO: DA OGGI AL VIA IL POTENZIAMENTO DI ALCUNE LINEE BUS.

Da oggi vengono potenziate alcune linee bus in zone ad alta frequenza scolastica. L'intensificazione del servizio, attuata in base alle richieste di istituti scolastici e studenti, riguarda sul territorio del XIII Municipio, i quartieri di Casal Palocco, Infernetto.


Al via, la versione scolastica della linea 06, che collega via Menippo alla stazione Lido Centro. La deviazione è stata attivata su richiesta dei genitori degli studenti che frequentano le scuole di Ostia, pur risiedendo nell'entroterra.

"E' stato un impegno che abbiamo preso prima dell'inizio dell'anno scolastico- ha dichiarato Amerigo Olive, Assessore Mobilità XIII Municipio- ho scritto personalmente una nota ai dirigenti del Dipartimento comunale preposto, a Roma Servizi per la Mobilità, e ad altri organi competenti affinché venissero accolte le istanze di studenti e genitori. Ringrazio anche le scuole "Enriques", "Labriola", "Toscanelli", "Faraday" e "Anco Marzio" per aver segnalato questa esigenza e sono contento che, grazie agli sforzi di tutti, a queste esigenze abbiamo saputo dare una risposta".

Per tutte le informazioni sulla mobilità è attivo il numero 06 57003, operativo tutti i giorni 24 ore su 24, e il sito Internet www.agenziamobilita.roma.it.




mercoledì 3 novembre 2010

XIII MUNICIPIO: IL BANDO PER IL FINANZIAMENTO ALLE MICRO-IMPRESE

XIII MUNICIPIO: LA COMMISSIONE ATTIVITA' PRODUTTIVE ILLUSTRA A IMPRENDITORI, CITTADINI E ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA E DI VOLONTARIATO IL BANDO PER IL FINANZIAMENTO ALLE MICRO-IMPRESE.

Si è riunita questa mattina la Commissione Attività Produttive del XIII Municipio. L'incontro di oggi con gli imprenditori, i cittadini e le associazioni di categoria e di volontariato aveva all'ordine del giorno la presentazione del bando per il finanziamento alle micro-imprese delle aree periferiche del comune di Roma.

"Siamo l'unico Municipio di Roma – ha spiegato Stefano Salvemme, Presidente Commissione Attività Produttive XIII Municipio- ad aver organizzato questo incontro. A nostro avviso è funzione dell'amministrazione divulgare le possibilità di crescita economiche e sociali che favoriscono altre opportunità occupazionali. E questo bando ne è la rappresentazione concreta. Con piacere- ha concluso Salvemme- ho riscontrato la numerosa presenza degli imprenditori e delle rappresentanze delle associazioni di categoria e, in particolar modo, quella della Comunità di Sant'Egidio, a testimonianza e dimostrazione della valenza di questo bando, volta anche a migliorare l'integrazione sociale".

"Un'ottima opportunità per il territorio- ha aggiunto Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio- che a differenza degli altri prevede sostegni anche alle aziende neo-costituite o da costituire e alle altre figure giuridiche in fase di "start up", e dunque non consolidate sul piano dell'operatività. Un bando che apre nuovi spiragli in campo lavorativo e professionale e, allo stesso tempo, ulteriori risorse che saranno a disposizione del territorio".

Il bando è disponibile sul sito www.autopromozionesociale.it

martedì 2 novembre 2010

XIII MUNICIPIO:AD OSTIA LA COMMEMORAZIONE DI PIER PAOLO PASOLINI A 35 ANNI DALLA SCOMPARSA.

Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio, ha partecipato questa mattina alla commemorazione di Pier Paolo Pasolini nel giorno del 35esimo anniversario della sua morte. Il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno ha deposto una corona al monumento dell'artista nell'area di via dell'Idroscalo, dove la mattina del 2 novembre del 1975 è stato ritrovato il corpo di Pier Paolo Pasolini.

"E' la tappa finale di un percorso voluto fortemente del Sindaco- ha spiegato Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio- a cui abbiamo aderito. Una giornata importante in memoria di Pasolini per ricordare le sue capacità e doti artistiche. Dopo un biennio di lavoro si conclude anche l'iter per la riqualificazione di Tor San Michele, sito attualmente lasciato al degrado, che l'amministrazione intende recuperare e lì creare uno spazio museale, di cui un'area sarà dedicata alla memoria di Pier Paolo Pasolini. Per quanto riguarda le novità annunciate dal Sindaco Alemanno in merito al decentramento, si tratta di un impegno politico e elettorale che stiamo rispettando e il cui iter burocratico sta giungendo al termine. Oggi, il decentramento sarà messo all'ordine dei lavori dell'Assemblea Capitolina e la data di discussione sarà a breve termine".

lunedì 1 novembre 2010

ATDAL Over40 - Formazione gratuita e retribuita ed altre notizie utili

I.

La società Percorsi e la nostra Associazione promuovono, a Roma, un corso base per operatore informatico (Internet, posta elettronica, applicazioni di MS Office), finanziato dal Fondo “Forma. Temp.” , gratuito e riservato a n. 14 disoccupati o inoccupati in età lavorativa, di cittadinanza italiana o straniera, con durata dal 22/11 al 17/12/2010, dalle 9.00 alle 17.30. Le domande d’iscrizione dovranno essere presentate alla segreteria Percorsi entro mercoledì 10 novembre 2010. Dopo tale data le iscrizioni potranno restare aperte ancora per alcuni giorni, ma non sarà garantita ai nostri soci e contatti la possibilità di partecipare. Per maggiori informazioni e per le modalità di partecipazione: tel. 06 9760 5350 / e-mail: info@xcorsi.it

II.

Donne inoccupate, disoccupate, con occupazione atipica o part-time; donne con un’idea d’impresa o di lavoro autonomo con conoscenza di Excel; donne straniere con buona comprensione della lingua italiana: a 20 di loro è riservata la partecipazione ad un corso di IRS Europa sull’imprenditoria femminile della durata di 160 ore, che prevede il pagamento alle partecipanti di un’indennità di 3 Euro per ogni ora frequentata. Le domande d’iscrizione dovranno essere presentate alla segreteria IRS Europa entro le ore 12 di lunedì 22 novembre 2010. Per maggiori informazioni e per le modalità di partecipazione: tel. 06 7759 1333 / e-mail: orientamentoeinformazione@irseuropa.it

III.

Sono disponibili on line gli atti del convegno “La tutela della salute e sicurezza dei lavoratori maturi durante le ristrutturazioni e il cambiamento: un focus sullo stress ed il benessere” al quale abbiamo partecipato il 30 settembre 2010. Per scaricarli visitate la home page del sito www.adapt.it. Sempre sull’argomento “stress lavoro-correlato” vi rinnoviamo l’invito a partecipare al sondaggio ISPESL / INAIL di cui abbiamo già dato notizia in precedenza. Per pronto riferimento leggete la mail riportata in calce.

IV.

Sono disponibili gratuitamente per i soci di ATDAL Over 40 gli atti del convegno di presentazione del progetto europeo “Pan-European Older Person's Learning & Employment (P.E.O.P.L.E.) network”, svoltosi a Parigi il 26 e 27 ottobre 2010, al quale ha partecipato un rappresentante della nostra Associazione. Il progetto s’inserisce nel programma “Leonardo Da Vinci” ed ha come obiettivo lo sviluppo e la promozione a livello europeo di “buone pratiche” a favore delle persone mature in età lavorativa, riguardo ad educazione, formazione ed occupazione. Per maggiori informazioni e per ricevere gli atti in formato elettronico scrivete a: infolazio@atdal.it

V.

Visitate il sito www.atdal.eu inserendo il vostro indirizzo e-mail nell’apposito spazio nella colonna di destra della home page, in modo da ricevere le news e restare in contatto con noi.

VI.

Molte delle iniziative descritte nella precedente newsletter, che leggete qui sotto, sono ancora in corso.

Partecipate e sostenete la nostra Associazione con un versamento minimo di 20 euro!

Cogliamo l’occasione per augurarVi una Buona Festività di Ognissanti

ATDAL Over 40 è un'Associazione non-profit aderente a: www.age-platform.org