"Infernetto e Dintorni" è un blog realizzato dell'Associazione Culturale Infernetto e Dintorni, ideato con lo scopo di agevolare lo scambio di opinioni tra gli abitanti dell'Infernetto e del X Municipio, ex XIII Municipio. L'obiettivo del blog è di fornire visibilità circa l'urbanizzazione del quartiere e le criticità ad essa connesse. Divulghiamo informazioni, condividiamo emozioni. L'Associazione è stata promotrice ed è stata fra i Soci Fondatori del Coordinamento Infernetto fino al 09/04/2016.

Istituto Luce Cinecittà - Polvere d'archivio

Loading...

CERCA NEL BLOG

martedì 31 luglio 2012

XIII MUNICIPIO: I PROGETTI DEL PIANO SOCIALE MUNICIPALE

Sono stati resi noti i progetti del Piano Sociale Municipale elaborati e condivisi, mediante un intenso percorso partecipato con oltre cento realtà del nostro territorio. Questi i progetti attivati che sono finanziati prevalentemente con le risorse della legge 328 e per la parte rimanente con fondi di bilancio:


 1)      OSSERVATORIO sul sociale e supporto al segretariato sociale e al PUA (punto unico di accesso Municipio/ASL).
2) SOLLIEVO per le liste d'attesa dei disabili e degli anziani (SAISH e SAISA), ampliamento assistenza per servizio di emergenza, dimissioni integrate ed assistenza domiciliare per alzheimer.
3)  ASSISTENZA LEGGERA svolta dai volontari con minimi rimborsi in favore di anziani e disabili e cabina di regia con le associazioni di volontariato e con le scuole superiori aderenti al progetto "un mare di solidarietà".
4) TRASPORTO GRATUITO per disabili, minori ed anziani con gravi difficoltà motorie con automezzi in comodato d'uso in cambio di spazi pubblicitari.
5) SPORT PER DISABILI finalizzato all'inclusione sociale mediante la valorizzazione della pratica sportiva ed è prevista la compartecipazione alle spese (50%) compatibilmente con la situazione economica.
6) BORSE LAVORO per inserimenti lavorativi, attivazione di progetti integrati per situazioni particolari, corsi per assistenti familiari e baby sitter; legato a questo progetto l'istituzione della "città dei mestieri".
7) PIANO FREDDO: prevede l'ampliamento di posti letto per i senza fissa dimora nel periodo invernale ed un costante monitoraggio sul territorio per interventi di aiuto.
8) PIANO LOCALE GIOVANI, "bando delle idee" e progetti per i giovani.
9) EMERGENZA ABITATIVA ed interventi di inclusione sociale per i senza dimora; realizzazione nel territorio municipale di un servizio di emergenza per situazioni di disagio abitativo mediante l'inserimento in situazione protetta.
10)  NESSUNO ESCLUSO, progetto di socializzazione per i fine settimana, nel periodo estivo, per disabili, anziani e famiglie con il supporto del volontariato.
11) CENTRO FAMIGLIE "Stella Polare" e sensibilizzazione per l'affido; interventi di sostegno psicosociale e consulenza per le famiglie con figli minori; mediazione familiare e counseling per adolescenti.
12) PROGETTO PUERPERE, dimissioni protette per sostegno a domicilio di situazioni a rischio.
13) WELFARE DELLA COMUNITA', evento sociale per la promozione della partecipazione con il coinvolgimento di tutta la rete sociale municipale.

"L'aspetto peculiare del piano sociale del nostro Municipio – ha spiegato Lodovico Pace, Assessore Politiche Sociali XIII Municipio - è la qualità dei progetti che sono frutto di una larga partecipazione di soggetti territoriali. Per mesi associazioni, comitati, scuole, giovani, cooperative, sindacati, asl e servizi sociali hanno lavorato intensamente condividendo indirizzi ed interventi. In un momento di preoccupante crisi economica e di scollamento tra istituzioni e cittadini noi, in questo Municipio, abbiamo dato un segnale positivo di ascolto, di coinvolgimento serio e propositivo. Di fatto questa esperienza è un po' un laboratorio di concretezza; riusciamo a trasformare le idee in fatti, in azioni. Molti dei nostri progetti hanno caratteristiche innovative perché ispirati dai reali bisogni delle persone e molto spesso le stesse persone diventano protagoniste dei medesimi".

XIII MUNICIPIO: AL VIA I LAVORI PER LA ROTATORIA DI VIA MARENCO DI MORIONDO.

Sono partiti in questi giorni i lavori per la realizzazione di una rotatoria all'incrocio tra via Marenco di Moriondo e via Costanzo Casana ad Ostia. L'intervento, richiesto dalla cittadinanza, è stato avanzato dal XIII Municipio e portato avanti dall'Assessorato ai Lavori Pubblici di Roma Capitale.

"Finalmente dopo 20 anni – ha spiegato Salvatore Colloca, Capogruppo Pdl XIII Municipio – l'incrocio tra via Marenco di Moriondo, via Costanzo Casana e via delle Caroline sarà messo in sicurezza. Per questo devo dire un grazie particolare ai cittadini della zona che mi hanno sollecitato nel corso di questi mesi, affinché si trovasse una situazione al problema. La mia richiesta è stata accolta dall'assessore ai Lavori Pubblici di Roma Capitale, Fabrizio Ghera, che lo scorso anno ha stanziato, grazie ad un mio emendamento, i fondi per realizzare l'opera. Mi dispiace – ha proseguito Colloca – che nel corso di questo anno delle forze politiche abbiano strumentalizzato un risultato già ottenuto. Risultato che ritardava solo per problematiche di carattere burocratico. Sulle sterili polemiche politiche, credo che qualcuno dovrebbe concentrarsi più sulle cose che non vanno, piuttosto che su quelle risolte, senza cadere in un atteggiamento "parassitario" e di giovarne del risultato. Ribadisco che questa è una vittoria dei cittadini e non dell'amministrazione".

"Come promesso ai residenti che da tempo chiedevano l'inizio dei lavori – ha affermato Amerigo Olive, Assessore Lavori Pubblici XIII Municipio – stiamo rispettando i tempi. Gli operai hanno iniziato a lavorare e continueremo a monitorare il cantiere. Proprio per dimostrare l'attenzione che abbiamo nei confronti di quest'opera, nei prossimi giorni l'Assessore Ghera effettuerà un sopralluogo  per verificare lo stato dei lavori. L'obiettivo dell'intervento sarà quello della messa in sicurezza dell'attraversamento stradale, l'incrocio è stato più volte teatro di incidenti anche gravi, e quello di consentire una moderazione e uno snellimento del traffico urbano".



XIII MUNICIPIO: QUESTA MATTINA, LA RIUNIONE DELL'OSSERVATORIO SOCIO-SANITARIO.

Si è svolta questa mattina la riunione dell'Osservatorio Socio-Sanitario, presieduto dal Consigliere Riccardo Marinelli.

"Lo spirito di questo incontro – ha spiegato Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio – è quello di fare il punto della situazione socio-sanitaria sul territorio del XIII Municipio, sottolineando la sinergia tra le due istituzioni Municipio XIII e Asl Roma D. Nella seconda settimana di settembre – ha concluso Vizzani – organizzeremo la prossima riunione che sarà seguita da una calendarizzazione di incontri operativi per trovare la soluzioni ai problemi tutt'ora pendenti in questo settore".
"Colgo l'occasione per dare il benvenuto al Commissario Straordinario della Asl Roma D – ha dichiarato Riccardo Marinelli, Presidente dell'Osservatorio Socio-Sanitario -  che sicuramente continuerà nel percorso di collaborazione avviato da tempo tra il XIII Municipio e  la direzione sanitaria della Asl Roma D". 



XIII MUNICIPIO: PRESENTATO IL LIBRO "MISTERI, CRIMINI E DELITTI IRRISOLTI DI ROMA" DELLA GIORNALISTA FLAMINIA SAVELLI.

È stato presentato ieri nell'Aula Consiliare "Massimo di Somma", presso il XIII Municipio, il libro "Misteri, Crimini e Delitti Irrisolti di Roma" ( edizioni Newton Compton) della giornalista Flaminia Savelli.
"Venticinque storie criminali – ha dichiarato Flaminia Savelli, giornalista e scrittrice - con cui si può scoprire la nostra città. Ostia e il litorale romano spesso sono in primo piano e fanno da scenario a episodi che hanno segnato la cronaca nera capitolina ma, Roma è una grande citta e tutte le zone sono in realtà sensibili alla criminalità. Sono storie molto vicine alle persone comuni e questo ci fa capire come chiunque di noi può essere, anche involontariamente, coinvolto".
"Un lavoro ben fatto – ha commentato Salvatore Colloca, Delegato Cultura XIII Municipio – che unisce i fatti di cronaca ad un adeguato approfondimento giudiziario. Un viaggio nei sotterranei della Capitale per raccontare una storia non così distante nel tempo e nello spazio".
"Mi ha colpito in modo particolare la scelta stilistica – ha aggiunto Monica Picca, Presidente Commissione Cultura XIII Municipio – semplice e coinvolgente. Un genere che continua a attirare lettori e che è molto apprezzato anche dai più giovani. Un libro che mostra il lato chiaro-scuro della storia della Capitale".  
"Il merito va agli editori – ha fatto sapere Fabrizio Santori, Presidente Commissione Sicurezza Roma Capitale, intervenuto alla presentazione – che hanno premiato un altro merito, quello dei giovani autori come Flaminia Savelli. Una grande responsabilità ripagata dal successo sia in termini commerciali che editoriali, visto le classifiche di vendite recentemente pubblicate. I risultati sono ben visibili come è visibile che si tratta di un bel lavoro".


con Paola Scacciavillani...sull'Isola di Montecristo

Minicrociera di un giorno sull’Isola di MONTECRISTO e nel pomeriggio sull’Isola del Giglio Venedì 14 Settembre 2012 ... … vi offriremo un’occasione molto speciale … una crociera di un giorno nelle limpide acque del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e ... grazie ad una speciale autorizzazione ottenuta dall’Unione Forestali d’Italia avremo la possibilità di attraccare e scendere sull’isola di Montecristo. L’Isola di Montecristo è una Riserva Naturale dove tutto sembra irreale, i pochissimi visitatori autorizzati ad avvicinarsi e scendere sull’Isola sono inevitabilmente colti da una grande emozione già al primo avvistamento di questo magnifico scoglio piantato nell’azzurro Mare dell’Arcipelago Toscano. Quest’Isola trasmette profonde emozioni fa vibrare i nostri sensi con il Profumo delle sue Piante selvatiche e con il Silenzio quasi irreale interrotto esclusivamente dal canto degli uccelli. Lo sguardo del visitatore è attratto dall’azzurro del Mare che qui è possibile guardare solo da lontano perché anche le Spiagge dell’Isola sono protette e inavvicinabili, qui anche il Verde della vegetazione sembra diverso … Unico … Questa è un’Isola Sacra dove la Natura, nella sua interezza, è Sacralità. Vi confesso che scendendo dall’imbarcazione e posando i piedi su questo prezioso Territorio si ha la sensazione di commettere un sacrilegio!!! Qui l’imperativo è: non lasciare traccia del nostro passaggio! Dal 1988 anche il Mare che circonda l’Isola di Montecristo per una estensione di un Km. dalla sua costa è off limits in quanto denominato “Zona di tutela biologica”. Per l’uomo di oggi che si sente padrone della terra, dei cieli e dello spazio scendere sull’Isola di Montecristo e non poter toccare, strappare, portare via, calpestare, bagnarsi in mare…è una bella lezione di vita…qui la Natura ci comanda il Rispetto in cambio di un Ambiente incontaminato…avremo la sensazione di tornare indietro nei secoli! Vi assicuro che l’alzataccia che vi propongo per la partenza sarà ampiamente ricompensata…ne varrà proprio la pena!!! Il nostro sbarco sull’Isola sarà regolamentato dagli Agenti del Corpo Forestale dello Stato che ci accoglieranno raccontandoci la storia di questo posto così esclusivo! Alle ore 13 saremo di nuovo tutti a bordo per un ottimo pranzo, a base di pesce e preparato dalla cucina di bordo. Nel pomeriggio navigheremo verso l'Isola del Giglio dove trascorreremo il pomeriggio facendo (finalmente) i bagni in mare e passeggiando per le vie di Giglio porto. 

 PROGRAMMA: 
- ore 5.30 partenza dal Metro Drive In 
- ore 5.40 partenza dall’Eur Obelisco Marconi (lato Museo Pigorini) 
- ore 7.30 partenza da Porto S. Stefano con motonave da crociera noleggiata esclusivamente per noi Navigazione, di circa 2 ore e mezza, verso la Riserva Naturale Isola di Montecristo, sbarco sull’isola e alle ore 13.00 circa pranzo a bordo a base di pesce e servito al tavolo, chi non mangia pesce è pregato di comunicarlo al momento della prenotazione. 

Dopo il pranzo navigazione (un’ora e mezza circa) verso l’Isola del Giglio da dove ripartiremo alla volta di Porto Santo Stefano (navigazione un’ora) alle ore 17.30 circa. 
- ore 19.00 partenza da Porto S. Stefano e rientro a Roma verso le 21.30 circa.  

Costo comprensivo di pullman a/r, affitto in esclusiva per noi di una motonave equipaggiata nel rispetto delle severe norme per l’approdo sull’Isola di Montecristo, pranzo a bordo e nel pomeriggio navigazione verso l’isola de Giglio e ritorno a porto S. Stefano: Euro 135 - E’ escluso dalla quota tutto quanto non espressamente indicato Le severe regole che regolamentano l’approdo e la discesa sull’Isola di Montecristo prevedono un’ autorizzazione per un numero limitatissimo di persone quindi si consiglia di affrettarsi a prenotare e convalidare la prenotazione con il pagamento della quota. Per prenotare scrivere e.mail a: infoacanto@gmail.com oppure sms al numero 339 5467212 comunicando, sempre, al momento della prenotazione i propri numeri di telefono fisso e cellulare. Le prenotazioni saranno convalidate solo al momento del pagamento della quota da effettuarsi entro i 12 giorni precedenti la data dalla gita stessa. 

 ATTENZIONE: Si ricorda che l’Isola di Montecristo è un luogo la cui selvaticità è severamente protetta quindi si raccomanda di indossare scarpe chiuse e antiscivolo (bene le scarpe da ginnastica e simili) e si declina ogni responsabilità per danni da cadute sul particolare terreno dell’Isola di Montecristo

sabato 28 luglio 2012

XIII MUNICIPIO: QUESTA MATTINA L'ASSEMBLEA CITTADINA SUL TRIBUNALE DI OSTIA.

Si è svolta questa mattina, presso la sede del XIII Municipio l'assemblea cittadina sul Tribunale di Ostia, voluta dal comitato promotore "Tribunale Roma Due Sud".

"Quella di scongiurare l'accorpamento del Tribunale di Ostia e degli uffici del Giudice di Pace – ha dichiarato Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio – è stata una lotta corale partita proprio dal Consiglio del XIII Municipio, a cui si sono poi aggregate le altre forze politiche, anche diverse, vedendo questa come una battaglia a favore del corretto funzionamento della giustizia in un territorio, il nostro, che per numero di abitanti è considerato la seconda città del Lazio. Ringrazio il Consiglio del XIII Municipio, il Comitato Promotore e il suo coordinatore, Alessandro Paltoni, e il Sindaco di Roma per aver da subito accolto le nostre istanze e si è prontamente attivato scrivendo al Ministro della Giustizia. I residenti del XIII Municipio non possono veder vanificata la loro aspettativa di giustizia con l'accorpamento di questo Tribunale, senza considerare che trasferire queste pratiche altrove significherebbe portare al collasso il lavoro di altre strutture ".
"Nel 1998  - ha spiegato Lodovico Pace, Assessore XIII Municipio – la legge consentì al Comune di Roma di presentare progetti per realizzare un tribunale e l'allora Sindaco Rutelli non ritenne opportuno cogliere questa opportunità. Opportunità che è stata sfruttata da Tivoli, che oggi ha il suo Tribunale. Noi saremo sempre dalla parte dei cittadini in questo storico impegno in favore di un decentramento della giustizia".
"Sono soddisfatta – ha concluso Adriana Vartolo, Presidente Consiglio XIII Municipio – nel constatare la sinergia che si è creata sul territorio tutto e ritengo che bisogna continuare a lottare insieme per far il raggiungimento dell'obiettivo che ci siamo prefissati, a vantaggio esclusivo del territorio e dei cittadini. Apprezzo il lavoro portato avanti da tutte le coalizioni politiche, proprio per evidenziare che questa è una battaglia unanime nel solo interesse della cittadinanza".   
"La petizione popolare al Presidente della Repubblica Napolitano – ha concluso Alessandro Paltoni, coordinatore del  comitato promotore- è stata sottoscritta da tutti i presenti ed è appoggiata dall'Ordine degli Avvocati, che ha già sostenuto questa nostra iniziativa che prevede la realizzazione del secondo tribunale di Roma, nell'ambito della centralità di Acilia-Madonnetta. Il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Roma, attraverso il consigliere Nicodemo ha dimostrato particolare attenzione al problema  e la questione è stata al centro delle Commissioni Giustizia di Camera e Senato".


giovedì 26 luglio 2012

IL PARCHEGGIO PUBBLICO DELLA SCUOLA MOZART, SUL VIALE DI CASTELPORZIANO, VERRA’ FINALMENTE ILLUMINATO!

L’annuncio odierno, circa il prossimo inizio dei lavori per la installazione della Illuminazione Pubblica nel parcheggio pubblico della Scuola Mozart lungo il viale di Castelporziano, come riportato nel Comunicato Stampa dell’Assessore ai LL.PP. del 13° Municipio A. Olive, riceve tutto il nostro pieno apprezzamento, oltre ad una grande soddisfazione.

Il provvedimento risolve, finalmente, un annoso e grave problema in termini di sicurezza e decoro per tutti coloro – alunni, genitori, insegnanti, operatori scolastici – che frequentano la Mozart, nello svolgimento nelle varie attività scolastiche e non, in orari pomeridiani o serali, specie nei più disagevoli periodi autunnali e invernali, cioè di minore luce solare.

Nello svolgimento ed esecuzione del corrente e fondamentale Piano Luce per l’Infernetto, abbiamo fortemente ed insistentemente richiesto che il problema della messa in sicurezza del parcheggio fosse risolto con la massima priorità, trattandosi di un luogo molto frequentato e destinato ad attività scolastiche da proteggere. Tra l’altro, l’impianto prevede un numero limitato di punti luce.

Desideriamo, quindi, ringraziare vivamente tutti coloro, Pubblici Amministratori e Tecnici degli Assessorati e Dipartimenti Comunali e Municipali interessati, che hanno voluto prestare, senza riserve, la massima attenzione alla nostra richiesta di installazione dell’indispensabile impianto di illuminazione, superando alcune problematiche, e rendendone infine possibile la sua realizzazione.

L’apertura alla Mozart, nel prossimo settembre, del nuovo Anno Scolastico vedrà, quindi, una gran bella novità!


Franco Gobbi

Presidente

Coordinamento Infernetto – Associazione di Quartiere



XIII MUNICIPIO: PROCEDE IL PIANO LUCE. PARTITI I LAVORI ALL’INFERNETTO.


Sono partiti oggi i lavori di illuminazione all’Infernetto. Ad annunciarlo, Amerigo Olive, Assessore Lavori Pubblici XIII Municipio. 
“I tecnici – ha fatto sapere Amerigo Olive, Assessore Lavori Pubblici XIII Municipio – stanno lavorano per portare l’illuminazione pubblica in via Gais all’Infernetto. Questo intervento rientra del progetto “Piano Luce” varato dall’amministrazione centrale nel rispetto del programma di lavoro del Sindaco Alemanno sul piano della sicurezza. I nuovi lampioni, oltre a garantire la visibilità a chi transita, rappresentano anche un deterrente per i fenomeni di microcriminalità. I lavori proseguiranno anche ad agosto: tra la fine del mese e l’inizio di settembre si procederà ad aprire nuovi cantieri. Si tratta degli scavi per l’illuminazione in via Lorenzo Cusani Visconti ad Ostia e al parcheggio della scuola Mozart, sempre all’Infernetto”.
Intanto, sul fronte della viabilità l’amministrazione municipale informa che a partire da questa sera e fino al prossimo al 3 agosto, data dell’ultimo spettacolo in cartellone, gli spettatori del teatro di Ostia Antica, all’interno degli Scavi, possono usufruire dei collegamenti notturni diretti del trasporto pubblico tra il teatro e piazza Venezia.
“Un provvedimento su cui questo assessorato ha lavorato molto e in accordo con l’Assessore alle Politiche della Mobilità di Roma Capitale, Antonello Aurigemma – ha spiegato Olive - il collegamento è reso possibile dalla deviazione delle prime corse della linea bus N3, nel solo percorso di andata verso piazza Venezia. Le corse deviate, però, non effettuano la fermata Ostiense- Stazione Ostia Antica, ma la fermata Romagnoli-Scavi Ostia Antica, in prossimità dell’entrata degli Scavi e del Teatro”.
Per informazioni:  www.agenziamobilita.roma.it


XIII MUNICIPIO: LA COMMISSIONE SICUREZZA AFFRONTA LE PROBLEMATICHE DI OSTIA PONENTE



La commissione sicurezza del XIII Municipio ha discusso, nell’ultima riunione, delle problematiche di micro-criminalità nel quadrante di Ostia, compreso tra via della Martinica, via delle Azzorre, via Corrado del Greco, via dell’Appagliatore e via delle Ebridi.
“A seguito di alcune segnalazioni di furti ai danni delle attività commerciali della zona – ha affermato   Zaccaria, Presidente Commissione Sicurezza XIII Municipio – abbiamo convocato una commissione sul tema per affrontare le problematiche. A breve – ha continuato Zaccaria – invieremo una lettera all’amministrazione centrale in cui richiederemo più forze in termini di organico da destinare agli operatori della sicurezza. Continueremo a portare avanti – ha concluso Zaccaria – campagne di sensibilizzazione per diffondere la cultura della legalità sia nelle scuole che tra i cittadini. Anche in quest’ottica rientra il Premio Sicurezza, organizzato questa sera al Parco Pallotta, in cui sarà evidenziato l’operato delle forze armate e delle forze del’ordine”.




lunedì 23 luglio 2012

XIII MUNICIPIO, PACE: IL CENTRO SINISTRA DEVE CHIEDERE SCUSA AI DISABILI E AGLI ANZIANI.

Si è svolta questa mattina una conferenza stampa, durante la quale, Lodovico Pace Assessore Politiche Sociali XIII Municipio ha affrontato due tematiche:


a) l'affidamento diretto, senza quindi procedure di evidenza pubblica, del servizio di AEC per i bambini disabili nelle scuole per circa  3.200.000 euro dal 2006 al 2008;


b) la non applicazione dei principi previsti dalla legge per la presa in carico degli utenti da parte dei servizi sociali e per la formazione delle liste d'attesa.


"Da oltre due anni  - ha spiegato Lodovico Pace, Assessore Politiche Sociali XIII Municipio - ho richiesto, fino ad ora inutilmente, che la Commissione Trasparenza e Garanzia del XIII Municipio verificasse la correttezza politica della precedente giunta municipale di centrosinistra in merito a questi due argomenti, che ritengo essenziali dal punto di vista della trasparenza e dell'equità. Su queste questioni, abbiamo lavorato molto negli ultimi quattro anni:  abbiamo redatto ed approvato un regolamento per gli AEC (che non esisteva) e abbiamo proceduto con "evidenza pubblica" all'affidamento del servizio AEC; abbiamo redatto, ed il Consiglio municipale ha approvato (nel 2009), i criteri per la valutazione socio-sanitaria delle persone che hanno bisogno di assistenza. A tale fine abbiamo sottoscritto protocolli d'intesa con la ASL. Nella precedente amministrazione, le liste d'attesa erano formate in base alla data di presentazione della domanda (e quindi si entrava in assistenza non in virtù dei bisogni reali ma soltanto per un numero di protocollo favorevole). Gli importanti e innegabili risultati ottenuti dal Municipio nei servizi sociali sono la conseguenza di una convinta e significativa apertura alla partecipazione e alla condivisione da parte delle associazioni, del volontariato, dei sindacati, dei giovani e delle diverse istituzioni locali ma anche della discontinuità con pratiche poco trasparenti (affidamenti diretti di servizi, mancanza di valutazione dei bisogni e quindi profonda ingiustizia nei confronti di chi più ha bisogno e deprofessionalizzazione degli operatori pubblici) avallate dalla giunta precedente, sulle quali riterrei opportuna una seria e approfondita riflessione. Purtroppo c'è qualcuno che sfugge, che non si assume responsabilità e preferisce nascondersi nella nebbia. E' da ricordare che il nostro impegno per la trasparenza ha preceduto quel progetto di riforma sull'assistenza domiciliare di Roma Capitale per il quale ci siamo proposti, e con successo, tra i Municipi sperimentatori. Per concludere  - ha fatto sapere Pace - devo sottolineare che tutto ciò che abbiamo fatto è stato condiviso dagli attori che partecipano ai tavoli del Piano sociale municipale (oltre cento realtà territoriali istituzionali e non) e che tutti hanno sentito forte la necessità di una svolta che sono stato felice di contribuire a sostenere affinché – tra l'altro- non ci fossero  zone d'ombra per quanto riguarda l'impegno delle risorse che ci vengono messe a disposizione".


Presente alla conferenza stampa, anche Salvatore Colloca, Capogruppo Pdl XIII Municipio, che in merito ai lavori dell'ultimo consiglio municipale ha dichiarato: "la nostra piena fiducia al lavoro svolto dall'Assessore Pace, uomo e politico di esperienza e risorsa di questo municipio".


Dello stesso avviso, Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio:


"Qualcuno dimentica – ha affermato Vizzani -  che il rapporto che esiste tra Assessore e Presidente è fiduciario. Sono soddisfatto dal lavoro dei Servizi Sociali, che è sempre stato basato sulla trasparenza, prerogativa di tutti gli atti di questa amministrazione".  


XIII MUNICIPIO: BANDO PARCHEGGI, L'AMMINISTRAZIONE FA CHIAREZZA.

Nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta questa mattina, presso l'Aula Consiliare "Massimo di Somma", Giacomo Vizzani Presidente XIII Municipio ha ribadito la posizione dell'amministrazione in merito al provvedimenti dei parcheggi con sosta a pagamento ad Ostia. 


"Si tratta – ha spiegato Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio – di un provvedimento convenuto a livello istituzionale per contrastare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi, che stanno comportando e hanno comportato danneggiamenti alle vetture degli avventori. La superficie delle aree identificate, per quattro mila vetture, rappresenta meno del 5% della disponibilità delle aree sul lungomare e sulle strade immediatamente adiacenti. È stato espletato un regolarissimo bando di gara per cui sono risultati assegnatari cooperative e associazioni onlus, che si sono impegnate, tra l'altro, all'assunzione di personale indicato dai servizi sociali del XIII Municipio e che si impegneranno alla manutenzione e alla pulizia del verde per le aree prospicienti ai parcheggi. Allo stato attuale, ricordiamo che la sosta calmierata è di due euro al giorno e quattro la tariffa notturna e ricordiamo che si tratta di un progetto sperimentale sottoposto, tra l'altro, alla verifica di una commissione bi-laterale, composta dal XIII Municipio e da personale dell'Atac, i cui risultati verranno valutati nelle sedi opportune, per una eventuale riproposizione nei prossimi anni. Alla luce dei presupposti – ha continuato Giacomo Vizzani - e delle finalità del bando, appaiono del tutto strumentali, faziose e imprecise le contestazione messe in atto contro questa iniziativa. Qualcuno ha sostenuto che, stante il periodo di crisi, ci sarebbe un aggravio per i cittadini, pari al 20% della spesa giornaliera. Da indagini espletate, il costo di 2 euro per un'intera giornata, se fosse pari al 20%, significherebbe che la stessa intera giornata presso uno stabilimento balneare (comprensiva di entrata, noleggio di attrezzature e consumazioni) sarebbe di 10 euro al giorno pro-capite. Le evidenze dei fatti dimostrano, e in questo senso recenti servizi giornalistici hanno dato ampia rilevanza, intervistando i clienti degli stabilimenti balneari, che il costo medio pro-capite al giorno oscilla tra i 25 e i 30 euro. Allora, delle due l'una: o si ha scarsa conoscenza dell'aritmetica o qualcuno tenta di pescare nel torbido, sollevando dubbi sia sotto il profilo della legittimità, che dei costi. A mezzo televisivo, qualcuno ha invitato i cittadini a non adempiere al pagamento della tariffa: ciò costituisce reato di natura penale, per il quale verificherà la magistratura se ricorrono eventuali responsabilità".


"Polemiche del tutto fuori luogo – ha affermato Pierfrancesco Marchesi, Presidente Commissione Lavori Pubblici XIII Municipio – il progetto è in via sperimentale e a ottobre faremo un bilancio e valuteremo il nostro operato. Il provvedimento contrasterà l'abusivismo e porterà a nuovi sbocchi lavorativi. Se qualcuno degli operatori balneari crede che andiamo ad aggravare la situazione economica dei cittadini, può tranquillamente abbassare i prezzi di lettini e ombrelloni".





con Paola Scacciavillani...gita nella Riserva Naturale del lago di Campotosto

Mercoledì 1 agosto … ancora una gita su un bellissimo lago … quello di Campotosto è il più grande lago artificiale dell'Abruzzo. E’ situato ad una altezza di 1313 metri e con una superficie di 1400 ettari! Creato negli anni Trenta-Quaranta con lo scopo di utilizzarne le acque per il funzionamento delle centrali idroelettriche nella valle del Vomano. La guida naturalistica che ci accompagnerà in questa magnifica escursione ci racconterà del patrimonio faunistico di cui questa zona è molto ricca…tassi, lepri, fagiani, volpi, anatre, aironi, e, tra le piante faggi, salici, ciliegi selvaggi, querce, tassi. Nel punto più stretto del lago, il ponte delle Stecche ci permetterà di attraversare il bacino lacustre. 

Dopo una bellissima passeggiata nei boschi gusteremo la rinomata cucina abruzzese! Un ottimo pranzo in un locale tipico, una passeggiata digestiva e poi di nuovo a Roma… 

PROGRAMMA Ore 8 partenza dal Metro Drive In (Piazzale Fonte degli Acili – Axa Casalpalocco) e alle ore 8.15 partenza dall’Eur Obelisco Marconi (lato Museo Pigorini). Rientro in serata Il costo della gita è di Euro 50 comprensivo di pullman a/r, parcheggio, servizio guida e pranzo in un caratteristico ristorante della zona. E’ escluso tutto ciò che non è espressamente indicato. 

 Per prenotare scrivere e.mail a: infoacanto@gmail.com oppure scrivere sms al numero 339 5467212 comunicando, sempre, al momento della prenotazione i propri numeri di telefono fisso e cellulare. 

Le prenotazioni saranno convalidate solo al momento del pagamento della quota da effettuarsi entro gli 8 giorni precedenti la data dalla gita stessa.

lunedì 16 luglio 2012

con Paola Scacciavillani...A...mare Ostia : eventi ad ingresso libero

A…Mare Ostia Alla presenza dell’Assessore Lodovico Pace ha preso il via la rassegna di sport, arte, cultura ed intrattenimento in piazza Giuliano da Sangallo “A…mare Ostia” “A nome dell’Amministrazione Municipale ringrazio gli organizzatori di questa manifestazione perché apprezziamo molto e condividiamo queste iniziative che valorizzano il nostro territorio e fanno in modo che nel nostro Municipio non esistano quartieri dormitorio” è con queste parole che l’Assessore ai Servizi Sociali ed alla Scuola Lodovico Pace ha salutato gli intervenuti alla cerimonia di inaugurazione della manifestazione A…mare Ostia. Quindi non solo sole e mare questa estate ad Ostia perché dal 29 giugno al 22 luglio “A…Mare Ostia” rassegna di arte, cultura, sport ed intrattenimento, animerà i pomeriggi e le serate del quartiere romano. Le iniziative in programma sono molteplici ed interesseranno in primis i bambini. Per loro, infatti, ci saranno, a partire dalle ore 18:00, le attività di animazione di Circus Endy, che divertiranno i più piccini con giochi e spettacoli. E sempre ai più piccoli è dedicato il concorso ‘Realizza la tua opera con ciò che ti porta il mare’: raccogliendo i materiali naturali che si possono recuperare sulle spiagge (sabbia, conchiglie, alghe…) i bambini potranno creare le loro personali ‘opere d’arte’, che saranno poi esposte e vendute al pubblico. Il ricavato sarà interamente devoluto a favore dei bambini colpiti dal terremoto dell’Emilia. Arte e cultura rappresenteranno un altro leit motiv della manifestazione. Una mostra di pittura sarà infatti a disposizione di tutti i visitatori per tutta la durata dell’evento. Ma non solo, perché il4, l’11 e il 17 luglio, a partire dalle ore 21:00, si potrà assistere a ‘Poesie in Musica’, serate organizzate e gestite dalle associazioni culturali e sociali del territorio ispirate proprio al connubio tra le arti poetiche e quelle musicali. Non mancheranno poi serate dedicate interamente alla musica con gli A.(lfonso) F.(ranco) A.(ldo)... gli AFA, con concerti ed intrattenimenti musicali, in programma sabato 7 e venerdì 13 luglio, sempre alle ore 21:00. Spazio anche alla solidarietà: ‘Nessuno Escluso’, progetto municipale che mira alla promozione di eventi a favore dell’integrazione soprattutto per i diversamente abili, sarà infatti presente con un proprio gazebo all’interno della manifestazione e animerà con musica e performance teatrali, tutti i lunedì sera. Giovedì 12: “Nonna Papera...per l’Emilia” gara di torte che saranno vendute a spicchi ed intere il ricavato sarà interamente devoluto all’Emilia ferita dal terremoto... invitiamo tutti a portare le proprie torte allo stand di Nonna Papera già dalle prime ore del pomeriggio... la gara e gli assaggi inizieranno alle 18 Grande attenzione sarà poi dedicata allo sport e al fitness: tantissime le discipline sportive che si potranno praticare nell’ambito di A…Mare Ostia, tutte a partecipazione libera e gratuita, curate da Ostia Danza di Eddy Perez. Tutti i martedì e giovedì, alle ore 9:00, sarà la volta del risveglio muscolare, yoga pilates e tai chi chuan, per iniziare la giornata in forma e con energia. Adrenalina e azione saranno invece protagoniste venerdì 6 luglio, alle ore 19:00, quando il gruppo Parkouroma, farà conoscere ed apprezzare a tutti i visitatori il parkour, una disciplina metropolitana nata in Francia agli inizi degli anni Ottanta e che consiste nel superare qualsiasi genere di ostacolo, all'interno di un percorso, adattando il proprio corpo all'ambiente circostante. Sabato 21 luglio alle ore 21.30 sarà invece la volta dell'action boxe, nuova disciplia che unisce le pratiche base del pugilato alla musica. E nel calendario delle attività sportive non poteva certo mancare la novità dell’anno: lunedì 9 e mercoledì 18 luglio alle ore 19:00, largo al Zumba Fitness, per bruciare le calorie di troppo e tonificare il corpo al ritmo di coinvolgenti musiche dai ritmi latino-americani. Per i bambini dai 10 anni in su, infine, tutti i lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 16:00 alle ore 17:15, lezioni di prepugilistica con il maestro Flavio Bergonzini, tecnico della F.P.I. (Federazione Pugililistica Italiana). Infine, per gli amanti del ballo, tutte le domeniche, sabato 14 e venerdì 20 luglio, dalle ore 21:00, largo ai balli di gruppo. A disposizione dei visitatori, anche un’area commerciale e punti ristoro. L’appuntamento con A…Mare Ostia è in Piazza Giuliano da Sangallo, dal 29 giugno al 22 luglio.


con Paola Scacciavillani...serata gratuita con Musica e Poesia a Ostia

A…Mare Ostia in piazza Giuliano da Sangallo di fianco alla colonia Vittorio Emanele a Ostia Martedì 17 luglio 2012 "MUSICA E POESIA" dalle 21 alle 22.30... una gradevolissima serata durante la quale verranno lette poesie, sonetti romaneschi divertentissimi e cantato canzoni... da ascolto e da ballo... 

Vi aspetto per una serata gratuita e rilassante organizzata nell'ambito della rassegna di arte, cultura, sport ed intrattenimento che dal 29 giugno fino a domenica 22 luglio animerà i pomeriggi e le serate di Ostia. 

A disposizione dei visitatori è stata allestita un'area commerciale e di ristoro. 

Ciao, Paola


con Paola Scacciavillani...mini crociera di un giorno sull'Isola d'Elba e Isola del Giglio con motonave

Giovedì 9 Agosto 2012...lontano dalla folla dei fine settimana... Sì, è possibile e in completo relax…in un giorno: partire in pullman da Casalpalocco e dall’Eur arrivare a Porto S. Stefano, imbarcarci sulla motonave da crociera e salpare alla volta dell’Isola d’Elba. Una mini crociera che ci porterà, costeggiando il Parco dell’Uccellina e le Formiche di Grosseto sull’Isola d’Elba dove arriveremo, dopo circa due ore di navigazione, alle ore 11 a Porto Azzurro. Approdo, visita del paese e bagni in mare. Reimbarco e pranzo a base di pesce, consumato serviti a tavola durante la navigazione verso l’Isola del Giglio. Durante la navigazione ammireremo, da lontano nel rispetto del divieto di navigazione entro il miglio marino, l’Isola di Montecristo (in attesa del 14 settembre quando la nostra mini crociera ci porterà, con un permesso speciale, direttamente sull’ Isola di Montecristo, vedi programma pubblicato su questo stesso numero di Zeus. Sull’Isola del Giglio sosteremo per un altro bagno in mare…un gelato…una passeggiata per la vie di Giglio porto per poi reimbarcarci alla volta di Porto S. Stefano dove giungeremo alle ore 19.30 circa. Qui troveremo ad aspettarci il nostro pullman che ci riporterà a Roma in serata. 

PROGRAMMA ore 6.00 partenza con pullman dal Metro Drive In ore 6.15 partenza dall’Eur Obelisco Marconi (lato Museo Pigorini) ore 9.00 imbarco e partenza dal molo di Porto S. Stefano con motonave da crociera alla volta dell’Isola d’Elba ore 11 circa arrivo a Porto Azzurro, visita del paese, bagni in mare e alle ore 13 circa, imbarco sulla motonave per il pranzo a bordo, tutto a base di pesce. ore 15 circa sbarco all’Isola del Giglio e, fino alle 17 circa, passeggiata libera… bagni in mare…shopping…gelato ore 18.30 ritorno a Porto S.Stefano ore 20.30 circa rientro a Roma Costo comprensivo di pullman a/r, navigazione e pranzo (ottimo!!!) a bordo: adulti € 85 e ragazzi fino a 10 anni € 70. E’ escluso dalla quota quanto non espressamente indicato. Per prenotare scrivere e.mail a: infoacanto@gmail.com oppure scrivere sms al numero 339 5467212 comunicando, sempre, al momento della prenotazione i propri numeri di telefono fisso e cellulare. Le prenotazioni saranno convalidate solo al momento del pagamento della quota da effettuarsi entro i 10 giorni precedenti la data dalla gita stessa.


martedì 10 luglio 2012

IL GIORNALE DI OSTIA SULLA SICUREZZA STRADALE

Per ingrandire clicca sull'immagine con il tasto destro del mouse e apri in un'altra finestra

Per ingrandire clicca sull'immagine con il tasto destro del mouse e apri in un'altra finestra

XIII MUNICIPIO: AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DE "I DISABILI INCONTRANO IL MARE".

Si è svolta questa mattina, presso la spiaggia libera attrezzata "OndaAnomala" di Ostia, la conferenza stampa di presentazione del progetto "I Disabili incontrano il mare", organizzato dall'Unitalsi in collaborazione con l'amministrazione di Roma Capitale e del XIII Municipio. 


L'iniziativa, giunta alla sua seconda edizione, prevede l'accompagnamento, per tre volte alla settimana, da parte dei volontari dell'Unitalsi dei disabili di Roma per far trascorrere loro una giornata al mare. All'appuntamento di questa mattina ha preso parte il Sindaco di Roma Capitale, Gianni Alemanno.


"Una bella iniziativa – ha spiegato Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio – che non potevamo non ripetere. Sarà un'altra stagione da poter trascorrere sulle spiagge di Ostia, nell'ottica di un mare sempre più accessibile a tutti. 


Ringrazio il Sindaco Alemanno per aver supportato nuovamente questa iniziativa, e l'intera giunta del XIII Municipio, presente questa mattina": "Un mare senza barriere  - ha aggiunto Amerigo Olive, Assessore XIII Municipio – è quello che vogliamo. Proprio per portare avanti questo principio stiamo lavorando per stipulare un accordo che prevede l'abbattimento delle barriere architettoniche e non solo sulle spiagge".



Waterfront: l'amministrazione del Municipio XIII, processo partecipativo


In merito alle affermazioni del consigliere Salvemme sul Waterfront, interviene Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio:
"L'amministrazione del Municipio XIII  - ha spiegato Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio -  conferma che nel processo di istruttoria amministrativa del Waterfront sia Roma Capitale che il XIII Municipio hanno seguito le procedure previste dai regolamenti comunali per la partecipazione cittadina. Eventuali proposte da parte dei cittadini, seppur effettuate in modo irrituale, saranno comunque inserite nell'ambito del processo partecipativo".



venerdì 6 luglio 2012

MUNICIPIO XIII: EX OCCUPANTI SCUOLA VIALE VEGA, SI AVVICINA UNA RISPOSTA CONCRETA.


Si è riunita questa mattina la Commissione Casa del XIII Municipio con all'ordine del giorno la situazione delle 13 famiglie  che avevano occupato l'ex scuola di viale Vega ad Ostia. Hanno preso parte alla riunione anche il direttore dell'Ufficio politiche abitative di Roma Capitale, Maurizio Bianchini, il direttore del XIII Municipio Claudia Menichelli ed una delegazione delle famiglie interessate. Entro la prossima settimana, verificati i dati, le condizioni ed i requisiti delle persone senza dimora l'amministrazione proporrà gli inserimenti abitativi.
"Sento di dover ringraziare – ha spiegato Lodovico Pace, Assessore Servizi Sociali XIII Municipio - le assistenti sociali per il lavoro svolto in questa delicata questione ed il Presidente del Municipio, Giacomo Vizzani, che si è subito attivato per trovare una soluzione. Purtroppo nell'affrontare queste problematiche vi è anche una carenza di strumenti regolamentari ed è forse giunto il tempo di modificare la delibera veltroniana del 2005 che non consente in maniera appropriata di sostenere coloro che hanno bisogno di un alloggio. In ogni caso il Municipio e Roma Capitale in stretta collaborazione danno risposte positive rispettando il principio di legalità e quello della solidarietà".
"Ho ritenuto prioritario – ha aggiunto Carmine Stornaiuolo, Presidente Commissione Casa XIII Municipio – convocare una commissione d'urgenza sull'argomento, ribadendo l'impegno dell'amministrazione nel verificare requisiti, diritti e l'effettivo stato di necessità alloggiativa per le famiglie. Le soluzioni individuate non riguardano l'assegnazione di appartamenti, bensì, ove ce ne fosse la disponibilità, residence o case famiglia".
"Un incontro certamente propositivo – ha concluso Monica Picca, Vice Presidente Commissione Servizi Sociali XIII Municipio – soprattutto per la presenza del dottor Bianchini, che si è subito reso disponibile nel venire incontro alle esigenze delle persone che vivono questa fase di emergenza abitativa, nei confronti delle quali l'amministrazione non può restare indifferente".



mercoledì 4 luglio 2012

XIII MUNICIPIO: SUL BANDO PARCHEGGI, ATAC RINUNCIA ALLA SOSPENSIVA

In merito alla rinuncia da parte di Atac di perseguire nella sospensiva cautelativa, presso il Tar del Lazio, del bando parcheggi varato dal XIII Municipio, interviene Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio.

"Ringrazio l'Atac perché ha espresso un atteggiamento di buonsenso, rinunciando, in un percorso condiviso con il Muncipio, di perseguire nella sospensiva cautelativa. Così come ringrazio la giunta per le decisioni assunte in modo da poter arrivare ad una rapida conclusione delle controversie. Di certo, vi è che la sosta custodita e non tariffata è limitata al meno del 5% delle aree disponibili sul lungomare ed al so,.o esivo. Questo provvedimento è stato largamente condiviso con la Prefettura al fine di contrastare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi, che taglieggiano e danneggiano le auto degli avventori sia diurni che notturni della balneazione e delle discoteche. Il Municipio esaminerà con Atac le eventuali possibilità di affidare il servizio in-house, ricorrendo nei presupposti ".
Lo dichiara Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio.

XIII MUNICIPIO: IL TEATRO DEL LIDO AL CENTRO DELLA COMMISSIONE CULTURA.

Si è svolta questa mattina, la Commissione Cultura del XIII Municipio con all'ordine del giorno la situazione del Teatro del Lido, alla scadenza dell'avviso pubblico.

"Abbiamo conosciuto – ha spiegato Monica Picca, Presidente Commissione Cultura XIII Municipio – le associazioni che hanno risposto all'avviso pubblico per la formazione del Consorzio di Associazioni del teatro del Lido. Sono emerse realtà con diverse anime che auspico possano interagire tra di loro per il bene della crescita del nostro territorio, portando avanti una progettualità rispondente alle esigenze dello sviluppo socio-culturale di Ostia e non solo. Uno sviluppo che passa attraverso i giovani e il loro entusiasmo e le loro proposte, ma anche attraverso l'esperienza di chi opera, ormai , con professionalità e impegno nel campo del teatro e dell'aggregazione. La commissione – ha continuato Picca – ha lavorato sin da subito per la realizzazione di un documento importante, redatto in tempi brevi, come lo Statuto del Teatro del Lido, basato sulla condivisione e il confronto affinché possa essere realmente concreta l'idea di Teatro partecipato e aperto a tutto l'associazionismo territoriale".
"Siamo soddisfatti per l'incontro di questa mattina – ha aggiunto Salvatore Colloca, Delegato Cultura XIII Municipio -  è stato avviato un percorso concreto e forte. Ma non possiamo fermarci a questo step importante, ora aspettiamo da Zetema e dall'Ufficio Tecnico, la convocazione della Conferenza dei Servizi per poter dare il via all'inizio dei lavori. Ringrazio – ha concluso Colloca – tutte le associazione che hanno risposto all'avviso pubblico e invito tutte le altre, quelle che non l'hanno ancora fatto, a partecipare al Consorzio delle Associazioni, visto che lo Statuto rimarrà sempre aperto a chi voglia aderire".

martedì 3 luglio 2012

XIII MUNICIPIO: RISOLTA L'EMERGENZA DELLE MATERNE PEGASO E SOLLETICO


La scuola materna Pegaso, dichiarata inagibile tre mesi fa, sarà abbattuta e ricostruita entro il 2014. Nel frattempo 2 sezioni saranno trasferite, a partire dal prossimo settembre, presso il nido di via Menzio ed per i rimanenti bambini sono stati riservati posti nelle strutture limitrofe. A settembre 2013 sarà creato sempre a via Menzio, dove esistono due strutture scolastiche, un importante polo comunale di offerta educativa da 0 a sei anni con il trasferimento dell'attuale materna statale in via Mellano. Ad inizio 2013 è previsto il trasferimento di 3 sezioni a tempo pieno della Solletico nella nuova struttura di via Monvalle e l'attivazione di 2 sezioni, sempre a tempo pieno, in via Catrani.
Il piano è stato illustrato ieri nel corso di un incontro che ha visto la partecipazione dell'assessore alla scuola di Roma Capitale Gianluigi De Paolo, del capo gabinetto del Sindaco, del presidente del XIII Municipio Giacomo Vizzani, degli assessori municipali Lodovico Pace ed Amerigo Olive, dei rappresentanti del dipartimento XII e di Risorse per Roma e dei responsabili dell'ufficio tecnico e dell'ufficio scuola del Municipio.
"Abbiamo trovato la soluzione ad una aspettativa fortemente auspicata dai cittadini – ha dichiarato Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio – che fa parte di un programma di interventi triennale. Questo immediato intervento è solo una parte di un piano triennale di offerta relativo alle zone Axa-Malafede e Dragona a conclusione del quale, rispetto alla situazione attuale, ci saranno 70 nuovi posti nido e 100 nuovi posti di materna a tempo pieno".
"E' un buon risultato maturato con un costante e costruttivo confronto con le parti interessate. Fin dallo scorso anno - ha dichiarato l'assessore alla scuola e alle politiche sociali Lodovico Pace- il Municipio si è posto il problema degli scuole allocate all'interno di vecchie strutture prefabbricate indicando possibili soluzioni che sono risultate praticabili. Siamo stati attenti a non penalizzare le famiglie e pensiamo d'esserci riusciti. Riteniamo quindi di aver dato una risposta razionale ed utile per la cittadinanza".
"Ringrazio l'amministrazione centrale per la sensibilità dimostrata su questo problema – ha fatto sapere Amerigo Olive, Assessore Lavori Pubblici XIII Municipio – in un momento così delicato per l'economia, siamo riusciti a reperire i fondi e a poterli impiegare su questo piano strategico per l'edilizia scolastica. Era un impegno preso con i cittadini ed è nostro dovere rispettarlo, così come gli altri obiettivi che abbiamo raggiunto e siamo riusciti ad ottenere".



lunedì 2 luglio 2012

XIII MUNICIPIO: IL PRESIDENTE VIZZANI HA INCONTRATO LE FAMIGLIE SGOMBERATE DALL'EX SCUOLA SAGITTARIO.

Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio, questa mattina ha incontrato una delegazione delle famiglie che avevano occupato l'ex scuola Sagittario di viale Vega ad Ostia.

"Abbiamo contattato il dipartimento delle politiche abitative di Roma Capitale – ha spiegato Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio – affinché si possa arrivare ad una soluzione della questione. Domani la stessa delegazione sarà ricevuta dagli uffici dell'amministrazione centrale e vedremo cosa verrà loro proposto. Seguiremo il caso con la massima e dovuta attenzione".