"Infernetto e Dintorni" è un blog realizzato dell'Associazione Culturale Infernetto e Dintorni, ideato con lo scopo di agevolare lo scambio di opinioni tra gli abitanti dell'Infernetto e del X Municipio, ex XIII Municipio. L'obiettivo del blog è di fornire visibilità circa l'urbanizzazione del quartiere e le criticità ad essa connesse. Divulghiamo informazioni, condividiamo emozioni. L'Associazione è stata promotrice ed è stata fra i Soci Fondatori del Coordinamento Infernetto fino al 09/04/2016.

Istituto Luce Cinecittà - Polvere d'archivio

Loading...

CERCA NEL BLOG

sabato 30 marzo 2013

XIII MUNICIPIO: AL VIA IL BANDO PER GLI INSERIMENTI LAVORATIVI



Il XIII Municipio, nell'ambito del progetto A.I.S.F. (agenzia di integrazione sociale per le famiglie con bisogni socio assistenziali), ha attivato una "Selezione per l'avviamento di 8 tirocini lavorativi riservati ai giovani, nella fascia di età compresa tra i 16 e i 28 anni, residenti nel territorio del Municipio XIII".

"Continuano le iniziative del Municipio per favorire gli inserimenti lavorativi. Una politica sociale avanzata e condivisa - ha dichiarato Lodovico Pace, Assessore Politiche Sociali XIII Municipio - non può non tenere conto, soprattutto in questa fase recessiva, delle difficoltà che incontrano i giovani al termine degli studi. Le risorse disponibili devono quindi avere finalizzazioni adeguate all'interno di una strategia che vede l'obiettivo del lavoro al primo posto. La recente apertura della Città dei Mestieri è un segnale in positivo di attenzione verso il territorio e così questa selezione per l'avviamento di tirocini lavorativi resa possibile dall'aver impegnato su questo versante, con il contributo della commissione attività produttive, fondi destinati genericamente al commercio".

Dettagli e ulteriori informazioni possono essere reperiti sul sito di Roma Capitale, nella sezione del XIII Municipio,nell'area Bandi.
 



lunedì 25 marzo 2013

Una Pasqua all'insegna del risveglio della Natura


Una Pasqua all'insegna del risveglio della Natura 


Arrivo Venerdì 29/03, presentazione del programma e della Guida, sistemazione in Hostel.

Sabato, colazione a base di prodotti tipici del Parco e partenza per una piacevole Escursione alla Sorgente Jannanghera lungo la via delle Acque, pranzo al sacco e rientro in Hostel ore 15,00 ca.

Ore 21,00, passeggiata naturalistica per ascoltare l'ululato dei Lupi, rientro ore 23,00 ca.

Domenica, colazione a base di prodotti tipici del Parco e partenza per lo stazzo di Ziomas verso un luogo di meditazione e preghiera di Papa Giovanni Paolo II,pranzo al sacco, rientro in Hostel ore 15,00 ca.

Ore 22,00 degustazione dei Liquori della Montagna Abruzzese, presso il Centro Escursionistico.

Lunedì,  colazione e passeggiata naturalistica alla Camosciara dove è nato il Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise, rientro in Hostel ore 13,00 ca.
Costi: 90,00 per persona, gratis Bambini sotto gli 4 anni, sconto 20% Bambini sotto 12 anni.

Possibilità di cenare presso uno dei Ristoranti convenzionati.

Massimo Bolini
AmM Collegio Guide Alpine Abruzzo
Educatore Ambientale e Guida
Accreditato presso l'Ente Parco nazionale
d'Abruzzo lazio e Molise
Tel 0864660478 cell 3804727553

giovedì 21 marzo 2013

Arriva la Decima Festa del libro e della lettura di Ostia.

Sabato la premiazione dei finalisti di Fotolibrando.
Domenica il superospite Nino Frassica.

Sabato 23 marzo la Festa del libro e della lettura di Ostia aprirà i battenti della sua decima edizione che fino a domenica 24 marzo si svolgerà nel teatro-salone della Parrocchia di S. Monica, che si affaccia sull'omonima piazza. La Festa è la principale attività dell'Associazione culturale Clemente Riva che dal 2010 la organizza tre volte l'anno.

Come sempre, il cuore della manifestazione sarà il "mercatino della solidarietà": migliaia di libri, ad offerta libera, per raccogliere fondi da destinare alla Caritas di S. Monica e al Centro medico-sociale di Nuova Ostia, gestito dalla parrocchia S. Vincenzo de' Paoli e dalle Suore Canossiane. In programma ci sono però anche diversi incontri e dibattiti, come "Noi per voi, scrittori nel mondo", "Tra storia e identità" e "Associazioni in dialogo", a cui prenderanno parte diverse personalità del territorio (in allegato il programma completo e dettagliato).

In particolare, domenica 24 marzo, alle ore 17 si svolgerà "Ricomincio da 9", incontro speciale con Nino Frassica, il superospite della Festa del libro. "E' un grandissimo onore per noi ospitare un personaggio simpatico e di assoluto talento come Nino Frassica – spiega Gianni Maritati, presidente dell'associazione Clemente Riva - Per l'occasione Nino ci parlerà della nuova serie di Don Matteo, la nona, del suo amore per i libri e di tanto altro ancora".

Sabato 23 marzo, invece, dalle ore 18 alle ore 20, si terrà la cerimonia di premiazione dei finalisti della prima edizione del concorso nazionale Fotolibrando, le cui opere saranno esposte in una grande mostra, a ingresso gratuito, per tutto il tempo della manifestazione. I nomi dei finalisti sono: Albano Giovanni, Alcidi Danilo, Altieri Alex, Balletta Aurelia, Bayer Veronika, Bisci Manlio, Biscione Marcello, Cannavacciuolo Maria, Carvelli Gerardo, Cippitelli Domenico, Colacicchi Stefania, Costa Adelaide, De Luca Francesco, De Matteis Milena, Di Bartolomeo Tiziana, Frasconi Bruna, Gentili Mario, Ghignone Loredana, Grieco Giuseppe, Grisanti  Federica, Liguori Francesco, Mascellari David, Preppudio Alessandro, Parlato Vito, Palmeroni Valerio, Perra Marianna, Pieri Riccardo, Reali Monica, Riminucci Christian, Ronci Francesco, Samaritani Angelo, Storoni Barbara e Torresi Fabio. Tra di loro saranno scelti i primi tre classificati che riceveranno un trofeo, un attestato e dei magnifici premi.

Altro momento importante della decima Festa del libro sarà la presentazione del nuovo personaggio dei fumetti Booky. "Booky è il pesciolino-lettore, testimonial della Festa del libro – spiega Maritati - che debutterà nel mondo dei fumetti grazie alla bravura di Diletta Labella, giovane disegnatrice e blogger esperta del Mondo Disney. Durante la Festa sarà proiettata su grande schermo la prima storia di Booky. Speriamo – aggiunge - che diventi presto un amico di tutti i più piccoli, da sempre grandi divoratori di libri. Mi auguro anche che la nascita fumettistica di Booky possa aprire un nuovo "spazio" all'interno della Festa: "Ostia Comics"! Magari a partire già dalla prossima edizione...".

Tutti gli incontri e le iniziative della decima Festa del libro e della lettura sono a ingresso libero e gratuito. "Vi aspettiamo tutti: credenti e non credenti; persone perplesse, in crisi o in ricerca;in generale chiunque ami la cultura e l'incontro sincero e festoso tra le persone e le famiglie. Per questo, da sempre, la Festa è aperta 'francescanamente' a tutti", conclude Maritati.

martedì 19 marzo 2013

GIOVANNI BELLUCCI INCONTRA BEETHOVEN

Il virtuoso italiano esegue e commenta le 32 Sonate del genio tedesco in 8 talk-recitals

Giovedi 21 marzo 2013, ore 20.45 Ostia Antica, nella Sala Riario-Episcopio, in Piazza della Rocca 13, si svolgerà il secondo concerto. 

Talk-Recital 2…con l'amichevole partecipazione di Wolfgang Amadeus Mozart, del quale verrà eseguita una composizione fuori programma.

Durante ogni concerto il Maestro Bellucci, oltre a interpretare il ciclo Beethoveniano (quella colossale opera che fu definita dal grande pianista tedesco Hans von Bülow come il "Nuovo Testamento" della storia della musica), offrirà al pubblico un bonus a sorpresa: di volta in volta altri geniali autori di musica pianistica del XVIII e del XIX secolo saranno accostati a Beethoven, in un interessante parallelo evocato attraverso l'esecuzione di brevi opere pianistiche "fuori programma".

Nel secondo appuntamento è così prevista l'"amichevole partecipazione" di Wolfgang Amadeus Mozart.

In programma:

BEETHOVEN dal ciclo delle 32 Sonate per pianoforte:
- Sonata N° 5 Op. 10 N° 1 in do minore
- Sonata N° 6 Op. 10 N° 2 in fa maggiore
- Sonata N° 20 Op. 49 N° 2 in sol maggiore
- Sonata N° 23 Op. 57 "Appassionata" in fa minore

Promotrice dell'iniziativa L'Associazione Musicale In…cantando, un'organizzazione "no profit" che per questo progetto ha ottenuto i prestigiosi patrocini della Regione Lazio, della Provincia di Roma, del Comune di Roma e, in particolare, del suo Municipio XIII, dell'Ambasciata della Repubblica Federale di Germania e dell'Ambasciata d'Austria.
L'evento costituirà l'occasione per porre l'accento sulla Solidarietà, grazie alla partecipazione dell'Associazione Amici Alzheimer ONLUS

Per informazioni e prenotazioni:


Associazione In…cantando - tel. 366.6490148 – 339.2175713
 


domenica 17 marzo 2013

E' ORA DEL NORDIC WALKING


Per avvicinarsi al NORDIC WALKING e conoscerla meglio organizziamo delle lezioni dimostrative, gratuite con presentazione dell'attività, qui nella XIII Circoscrizione. Per saperne di più sulle nostre attività visitate il sito  www.outdoor-active.it



Massimo Bolini
AmM Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo
Educatore ambientale e guida di Montagna accreditato presso l'Ente parco nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise
0864660478-3804727553
www.outdoor-active.it


giovedì 14 marzo 2013

XIII MUNICIPIO: CONSEGNATE QUESTA MATTINA LE CHIAVI DEI BOX AGLI OPERATORI DEL NUOVO MERCATO DI PIAZZA TOLOSETTO FARINATI DEGLI UBERTI.

Sono state consegnate questa mattina le chiavi dei box agli operatori del nuovo mercato di piazza Tolosetto Farinati degli Uberti. A procedere con la firma e le pratiche burocratiche sono stati gli uffici del settore commercio e patrimonio del XIII Municipio e Roma Capitale alla presenza del Presidente del XIII Municipio, Giacomo Vizzani, mentre la consegna ufficiale è avvenuta per mano dell'assessore ai Lavori Pubblici del XIII Municipio, Amerigo Olive.

"Stiamo chiudendo la pagina che riguarda il mercato di via Capo Passero ad Ostia- ha spiegato Amerigo Olive, Assessore Lavori Pubblici XIII Municipio - che riscontrava problemi sia sotto il profilo igienico che sotto il profilo del traffico e della mobilità. Appena i banchi della struttura in dismissione saranno completamente liberi, potremmo procedere allo smantellamento dei vecchi box e alla bonifica dell'area. L'amministrazione è anche pronta a partire con la realizzazione del nuovo assetto della viabilità e della sistemazione del parcheggio. Il nuovo mercato risponde a normative europee e rappresenterà un fulcro nevralgico per il piccolo commercio non solo di Ostia levante".


"E' una delle opere più importanti per questa amministrazione – ha aggiunto Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio – uno dei punti presenti nel nostro programma elettorale che abbiamo realizzato riuscendo a battere la burocrazia e portando a conclusione una vicenda che si trascinava da troppi anni. Siamo in dirittura d'arrivo e tra poco arriveremo all'inaugurazione e alla piena funzionalità della struttura. Sicuramente siamo orgogliosi di questo progetto che abbiamo visto nascere con la posa della prima pietra e che vedremo ultimare e completare sotto la nostra amministrazione".


A prendere parte all'evento anche il delegato alle Attività Produttive del XIII Municipio, Stefano Salvemme.
 



martedì 12 marzo 2013

con Paola Scacciavillani...IV^ Concorso Letterario di Poesia

IV^ Concorso Letterario di Poesia al C.S.A. “Il Sommergibile” di Paola Scacciavillani Per il quarto anno consecutivo, il Comitato di Gestione del Centro Sociale per gli Anziani “Il Sommergibile” torna a proporre il “Premio Letterario di Poesia” aperto a tutti i residenti nel XIII Municipio, senza limite di età, allo scopo di stimolare i residenti nella loro creatività per comporre e inventare di loro pugno una poesia come pegno d’amore per la vita. Scopo del Concorso per il Premio Letterario di Poesia è quello di essere di stimolo sia per le persone anziane che per i più giovani, sollecitando sì l’interesse delle persone che da sempre hanno dimestichezza con la penna e con le rime ma anche fungere da incoraggiamento nei confronti di quelle persone che mai hanno ritenuto, sicuramente a torto, di essere in grado di scrivere su carta i propri sentimenti e riflessioni. Per questo motivo si è deciso di coinvolgere in questo progetto letterario tutti i residenti nel XIII^ Municipio affinché possano parlare oltre ché dei propri sentimenti personali anche delle sensazioni che quotidianamente vengono loro ispirate dal magnifico territorio dove vivono. Già negli scorsi anni hanno aderito con entusiasmo all’invito a partecipare alla precedenti edizioni più di un centinaio di poeti a dimostrazione che la Poesia vive in tutti noi e che è sufficiente raccogliere un semplice invito per prendere coraggio ed esprimerla donandola anche agli altri. Bando di Concorso: Il C.S.A. “Il Sommergibile” bandisce il IV^ Concorso per il Premio Letterario di Poesia aperto alla partecipazione di tutti i cittadini del XIII^ Municipio senza limiti di età Regolamento: Gli elaborati dovranno essere inviati entro: Giovedì 25 aprile con consegna a mano presso la Segreteria del centro oppure inviati via e.mail all’indirizzo: il sommergibile@gmail.com o per fax al numero: 06 56337140 Le poesie dovranno pervenire scritte a macchina o al computer, complete di titolo, su un foglio formato A4 in duplice copia In una sola delle due copie dovranno essere riportati: nome e cognome, indirizzo completo, recapito telefonico (fisso/cell), eventuale indirizzo e.mail, firma leggibile. Non saranno accettati elaborati scritti a mano o riportanti dati illeggibili. Liberatoria: La partecipazione al concorso comporta implicitamente l' autorizzazione all'uso dei dati personali dei concorrenti ai sensi della legge 675/96 (relativa alla privacy), per quanto riguarda le pratiche di gestione del concorso stesso. Per i minori, è obbligatorio l'invio della copia della carta di identità ed il consenso scritto da parte di un genitore. Con l'iscrizione al concorso, i partecipanti accettano tutti gli articoli del regolamento fin qui esposti, compresa l'accettazione che le loro opere possano essere pubblicate presso le riviste specializzate o, eventualmente, in un libro edito a cura del C. S, A. “Il Sommergibile” Le opere presentate non verranno restituite. I finalisti verranno avvertiti tramite posta, via e.mail o telefonicamente, entro Mercoledì 8 maggio 2013 Tutte le poesie regolarmente pervenute, saranno giudicate da una commissione i cui nominativi saranno resi noti il giorno della premiazione. Sezioni del concorso - Lirica tradizionale - Vernacolo - Originalità - Giovani - Fuori concorso “Poesia in musica” Le opere potranno essere sia edite che inedite, purché non abbiano già conseguito primi premi in altri concorsi nazionali. Unitamente alla partecipazione, l'autore assume piena responsabilità legale del proprio elaborato soprattutto per quanto riguarda il contenuto e l'originalità dello stesso. Cerimonia di premiazione La cerimonia di premiazione avrà luogo SABATO 18 MAGGIO, con inizio alle ore 16, presso il “C.S.A. Il Sommergibile” in via del Sommergibile, 71 - Lido di Ostia . Nel corso della cerimonia verranno lette alcune delle poesie presentate al concorso, premiate o non, intramezzate da intervalli musicali. Tutti i premi assegnati dovranno essere ritirati direttamente dai vincitori. La mancata presenza alla cerimonia di premiazione, comporterà la rinuncia al premio. e.mail : ilsommergibile@gmail.com www.ilsommergibile.it tel./fax: 06 56337140

Pratichiamo il Nordic Walking

Prova Pratica Gratuita
Di Nordic Walking

Il Nordic Walking è una Attività Sportiva che si adatta, come un vestito, al Nostro Corpo. Una volta appresa la tecnica non c'è nulla di programmato, siete Voi a scegliere il percorso, l'intensità dello sforzo le pause. Nel Nordic Walking non ci sono gare, non ci sono vincitori, l'importante è stare bene e divertirsi.

TUTTI I GIORNI LEZIONE DIMOSTRATIVA, GRATUITA, SU APPUNTAMENTO

CORSI:
-         Corso BASE di apprendimento
-         Mantenimento
-         Escursioni
-         Fine Settimana, Full Immersion, nel Parco Nazionale d'Abruzzo 

INFO e Appuntamenti:
Centro Escursionistico Hostel and B&B la Trazzera
nel parco nazionale d'Abruzzo 
sede di Roma Via Pascucci 110 tel 3804727553 

venerdì 8 marzo 2013

XIII MUNICIPIO, VIZZANI: SU WATERFRONT, UN ATTEGGIAMENTO ANTI-DEMOCRATICO.

In merito a quanto accaduto nella giornata di ieri, nel corso e al termine del Consiglio del XIII Municipio, interviene, Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio.

"I toni esasperati sono sempre segnali di inciviltà. La discussione di ieri si è conclusa con una votazione legittima che è espressione del parere di consiglieri eletti, base elementare su cui poggia ogni democrazia. Il tentativo di alzare la voce per ostacolare i lavori dell'aula è un atteggiamento scorretto e poco democratico. Ogni amministrazione ha il dovere della responsabilità e ha il compito di difendere le scelte dei cittadini, anche di quelli che non urlano. Crediamo in una politica che non deve strizzare l'occhio alla demagogia e alle sceneggiate. Per questo parliamo di cose concrete: per quanto riguarda il processo partecipativo del programma di interventi per la riqualificazione di Ostia e del lungomare, l'assessorato all'urbanistica e il dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica hanno comunicato l'avvio della prima fase. L'iter del processo partecipativo proseguirà con la convocazione dell'incontro partecipativo aperto alla cittadinanza, come previsto dai regolamenti comunali".

Lo dichiara Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio.

Le informazioni sul programma urbanistico oggetto del processo partecipativo possono essere richieste a: 
Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica 
Incarico di Progetto "Litorale di Roma"
Via del Turismo, 30 - 00144 Roma
Telefono 06.6710.6447 - Fax 06.6710.6538




giovedì 7 marzo 2013

con Paola Scacciavillani...a Civita di Bagnoregio e pranzo sul lago:24 marzo 2013

Civita di Bagnoregio: la città che muore e pranzo sul lago Domenica 24 Marzo Civita di Bagnoregio, la città definita da uno dei suoi figli più affezionati, Bonaventura Tecchi: “la città che muore” ma nonostante ciò in questo luogo tutto parla di vita, di colore, di fiori … in una dimensione assolutamente unica… lontano dai rumori della città, dai ritmi frenetici della vita moderna. La Valle dei Calanchi è un vasto territorio situato nel versante orientale della Tuscia, che interessa i comuni di Bagnoregio, Castiglione in Teverina, Celleno, Civitella D’Agliano, Graffignano e Lubriano. E’ un’area costellata da grandi lingue di argilla biancastra, i calanchi, che con i loro profondi “tagli” rendono il territorio un unicum dal punto di vista naturalistico-ambientale. La forte attività erosiva, in particolare delle acque pluviali, non consente alla vegetazione di crescere sui crinali dei calanchi, cosicché essi appaiono nudi ed aridi, conferendo al paesaggio un aspetto quasi “lunare”. Nonostante ciò, alcune specie arbustive riescono comunque ad attecchire, come le ginestre, l’olmo, la rosa canina, il rovo e il biancospino, che nelle zone pianeggianti lasciano il posto a boschi di castagno e cerro, popolati da civette, barbagianni, gufi, volpi e cinghiali… Il colle tufaceo su cui sorge Civita di Bagnoregio è minato alla base dalla continua erosione di due torrentelli che scorrono nelle valli sottostanti e dall’azione delle piogge e del vento che agiscono sulle sabbie pleistoceniche che formano la base su cui sorgeva la città. Questo sostegno si sta dunque sgretolando, lentamente ma inesorabilmente. Per il borgo, dove resistono a vivere poche famiglie, oggi sono stati tentati molti esperimenti scientifici, ma l’uomo non riesce a combattere contro la natura. Nonostante ciò in questo luogo tutto parla di vita, di colore, di fiori, una dimensione assolutamente unica lontano dai rumori della città, dai ritmi frenetici della vita moderna. Nel Medioevo Civita di Bagnoregio e l’attuale Bagnoregio erano due quartieri della stessa città collegati da una cresta naturale di roccia e sabbia sulla quale correva una strada, che con l’erosione e i terremoti nei secoli si è andata lentamente sgretolando. Oggi Civita di Bagnoregio collegata al resto del mondo dal moderno ponte costruito nel 1965 lungo circa 450 metri e percorribile soltanto a piedi. E’ la città che ha dato i natali a Giovanni Fidanza che sarà conosciuto come San Bonaventura grande filosofo e teologo della Chiesa. Oggi Civita è un luogo incantato, dove il tempo non sembra scorrere più. La totale assenza di automobili rende l'atmosfera all'interno di Civita ancora più irreale. 

PROGRAMMA Ore 8 partenza con pullman dal Metro Drive In (Piazzale Fonte degli Acili – Axa Casalpalocco), ore 8.15 dall’Eur obelisco Marconi (lato Museo Pigorini) Trascorreremo la mattina in visita a Civita di Bagnoregio. Alle ore 14 circa pranzo al Ristorante sul lago di Bolsena e nel pomeriggio passeggiata lungo il lago e partenza per il rientro a Roma. Il costo della gita comprensivo di pullman, visita guidata e pranzo al ristorante sul lago è Euro 50; è escluso da questo quota tutto quanto qui non espressamente indicato. Per prenotare inviare mail a: infoacanto@gmail.com oppure sms al 339 5467212 comunicando sempre i propri numeri di telefono fisso e cellulare. La prenotazione dovrà essere convalidata con il pagamento della quota di partecipazione nei giorni precedenti la gita

con Paola Scacciavillani...gita alla città di Bolsena e al suo lago:16 marzo 2013

Gita alla città di Bolsena e al suo lago Sabato 16 marzo Bolsena rappresenta un angolo d’Italia ricco di storia e di tradizioni, immerso in una natura rigogliosa e ancora in gran parte incontaminata, abitato da una popolazione cordiale e ospitale, tenacemente attaccata alle proprie tradizioni storiche e culturali. Suggestivo borgo medievale adagiato sulle propaggini collinari dei monti Volsinii, le cui origini risalgono al III sec. a. C., quando venne popolata dagli abitanti sfuggiti alla distruzione di Velzna, una tra le più importanti città etrusche dalla quale Bolsena ereditò anche il nome, che le fonti classiche ci hanno tramandato dalla forma latina Volsinii. Nel IV sec., probabilmente a seguito delle incursioni dei Longobardi, la città romana venne abbandonata e la comunità volsiniese andò ad insediarsi sulla rupe che ospita il quartiere medievale del Castello e che costituirà il primo nucleo abitato dell’odierna Bolsena. Nel 1398 il pontefice Bonifacio IX la concesse in vicariato alla casata dei Monaldeschi della Cervara. Tornata nel 1451 sotto lo Stato Pontificio, nel corso del Rinascimento, divenne meta preferita di illustri personaggi tra cui Leone X, Pio II e Paolo III. Numerosi sono i resti monumentali che Bolsena custodisce. Della città etrusco-romana di Volsinii conserva l’importante cinta muraria, alcuni edifici di culto e l’anfiteatro del Mercatello che delimita verso il nord l’antica Volsinii. Gli scavi archeologici hanno riportato alla luce la zona del foro circondato da botteghe e da una grande Basilica, insieme a sontuose abitazioni private con pregevoli affreschi e complessi pavimenti a mosaico. Sui colli circostanti si sviluppano varie necropoli costituite da tombe a camera e a fossa, databili tra il III sec. a. C. e il IV sec. d. C. Il monumento più celebre di Bolsena è la Collegiata di S. Cristina, le cui forme attuali si riferiscono, in gran parte, agli interventi tardo quattrocenteschi favoriti dal card. Giovanni de’ Medici. L’edificio presenta l’originalità di accorpare quattro chiese di epoche diverse. La parte più antica è quella ricavata dal taglio della rupe tufacea per far posto ad un primitivo Oratorio intorno al sepolcro di S. Cristina. L’ambiente, poco più di una grotta, fu testimone nel 1263 del miracolo del Corpus Domini. La festa del Corpus Domini istituita da papa Urbano IV viene ogni anno ricordata con una solenne processione che si snoda per le vie della città, le cui strade sono ornate da un tappeto ininterrotto di infiorate artistiche che richiamano turisti e pellegrini. Non meno importante è la Festa di S. Cristina, martire cristiana e patrona della città. Ogni anno il 23 e il 24 luglio nelle principali piazze di Bolsena su dei palchi di legno, i martiri subiti dalla santa vengono rievocati con la rappresentazione dei MISTERI , quadri plastici viventi . Tra gli altri monumenti si fanno notare il palazzo del Drago di stile rinascimentale, la chiesa di San Francesco, il Santuario della Madonna del Giglio. Dalla navata sinistra si accede alla Cappella del Miracolo (Sec. XVII) il cui altare custodisce le pietre macchiate di sangue, reliquie del Miracolo Eucaristico (1263), mentre il Sacro Corporale, tovaglia d'altare macchiata di sangue, è custodito nella cattedrale di Orvieto. Attigua alla Cappella del Miracolo è la Grotta di Santa Cristina, facente parte delle catacombe cristiane. Nella grotta una grande icona di terracotta e la statua di S. Cristina morta, opere entrambe di Benedetto Buglioni. Il culto rivolto alla martire bolsenese è tra i più diffusi nel mondo cattolico. La rocca Monaldeschi della Cervara ospita il Museo territoriale del lago di Bolsena, interessante per l'inquadramento che offre del comprensorio del lago e per alcune testimonianze della cultura materiale. Il museo si distribuisce su tre piani dell'edificio: al piano d'ingresso, attraverso plastici reperti archeologici e pannelli didattici, sono sviluppate con particolare dettaglio le sezioni riguardanti la formazione del bacino vulcanico del lago, la preistoria, la protostoria e la fase etrusca fino alla conquista romana. 

PROGRAMMA Partenza del pullman ore 8 dal Metro Drive In (Piazzale Fonte degli Acili – Axa Casalpalocco), ore 8.15 dall’Eur obelisco Marconi (lato Museo Pigorini). Rientro previsto nel tardo pomeriggio Costo della gita comprensivo di viaggio in pullman a/r, parcheggio, guida che ci accompagnerà per l'intera giornata: euro 35. La quota non comprende il pranzo che sarà al sacco a cura di ogni singolo partecipante, gli ingressi ai vari siti e quanto non espressamente qui indicato. Al momento di andare in stampa, per chi lo desideri, stiamo prendendo accordi con un ristorante della zona. Per prenotare inviare mail a: infoacanto@gmail.com oppure sms al 339 5467212 comunicando sempre i propri numeri di telefono fisso e cellulare. La prenotazione dovrà essere convalidata con il pagamento della quota di partecipazione nei giorni precedenti la gita.

martedì 5 marzo 2013

Concorso nazionale "Fotolibrando": c'è tempo fino al 18 marzo per partecipare. Tema: "L'arte e il valore della lettura"

L'associazione culturale Clemente Riva di Ostia ricorda che il prossimo 18 marzo scade il termine ultimo per partecipare alla prima edizione di Fotolibrando, il concorso nazionale dedicato ai fotografi non professionisti. Le foto inedite dovranno essere inviate entro le ore 12 di tale giorno.

"Per facilitare la partecipazione e la raccolta delle fotografie e accelerarne l'esame da parte della Giuria deputata, le foto potranno essere inviate, anche soltanto via mail, all'indirizzo fotolibrando@gmail.com, unitamente al modulo d'iscrizione, scaricabile dal sito http://festadellibrodiostia.wordpress.com" spiega Sandro Capodiferro, socio della Clemente Riva e giudice del concorso assieme a Gianni Maritati, Andrea Buda, Ruggero Pianigiani e Pino Rampolla.

"L'accoglienza del pubblico e la rinnovata fiducia dimostrata dai tanti consensi – aggiunge Capodiferro - testimoniano ancora una volta l'esigenza di coinvolgere un numero sempre crescente di persone, attente e sensibili ai temi della cultura e della solidarietà, entrambe colonne portanti dell'Associazione presieduta da Gianni Maritati. Maritati, insieme ad un gruppo di tenaci sostenitori – prosegue Capodiferro - questa volta ha voluto superare i confini non solo del mondo culturale noto, ma anche geografici, trasformando questo concorso in un'occasione internazionale di incontro attraverso il social network Instagram".

Sono circa centoventi a oggi i fotografi che da ogni parte del mondo hanno raccolto la sfida di Fotolibrando, inviando le loro opere sul tema "L'arte e il valore della lettura". "Dall'Inghilterra, dalla Francia ma anche dal Libano, dalla Russia e dalla Colombia, è partito un abbraccio virtuale che si concluderà il giorno 18 marzo,  rinnovandone il calore durante la cerimonia di premiazione del 23 marzo, in occasione della 10° Edizione delle Festa del libro e della lettura di Ostia presso la Parrocchia di Santa Monica",  conclude Sandro Capodiferro.

Per maggiori informazioni su come partecipare a Fotolibrando, scrivere a fotolibrando@gmail.com.



XIII MUNICIPIO: LA COMMISSIONE SICUREZZA DISCUTE DEL PIANO DI PREVENZIONE INCENDI ALL'INTERNO DELLA PINETA.

Questa mattina la Commissione Sicurezza del XIII Municipio si è riunita per discutere del Piano di Prevenzione degli incendi, all'interno della Pineta di Castelfusano e delle altre aree verdi della Riserva Naturale Statale del Litorale Romano in vista delle prossime festività pasquali.

"Abbiamo predisposto questo incontro preliminare – ha commentato Luigi Zaccaria, Presidente Commissione Sicurezza XIII Municipio – in modo da valutare in queste settimane gli interventi da porre in atto. La nostra attenzione è puntata sulla salvaguardia e sulla tutela del polmone verde del litorale romano, che viene preso d'assalto per la scampagnata della Pasquetta. Abbiamo chiesto la collaborazione fattiva della Polizia Locale di Roma Capitale e delle associazioni di Protezione Civile, che hanno dato la massima disponibilità. In una prossima commissione, fissata per il prossimo 19 marzo, di concerto con il Presidente Vizzani, saranno stabiliti i dettagli delle modalità di intervento. In questi anni di lavoro, sono state tante le attività portate avanti dalla commissione sicurezza per proteggere il nostro patrimonio ambientale dai roghi provocati da barbecue e focolai innescati nelle giornate di festa. Il controllo sarà volto proprio in questa direzione, oltre che in quella del rispetto e del decoro ambientale, che deve caratterizzare tutte le persone dotate di senso civico".  




lunedì 4 marzo 2013

Aspettando La Primavera nel Parco Nazionale d'Abruzzo


Ancora neve nel Parco Nazionale d'Abruzzo e allora come non approfittarne !

Tutti i fine settimana camminate naturalistiche, con le "ciaspole", sulle tracce degli Animali selvatici che popolano il Parco e la sera  passeggiate notturne per ascoltare l'ululato dei Lupi.

Fine settimana corto, dal Sabato Mattina fino alla Domenica pomeriggio 80,00 E per persona, in pensione completa Guida del Parco a disposizione.

Fine settimana lungo dalla sera del Venerdì fino alla Domenica pomeriggio 120,00 E per persona, in pensione completa Guida del Parco a disposizione.
Extra nolo ciaspole 7,00 E. al gg.

Info e prenotazioni:


Centro Escursionistico Hostel and B&B la Trazzera
nel parco nazionale d'Abruzzo 
sede di Roma Via Pascucci 110 tel 3804727553