"Infernetto e Dintorni" è un blog realizzato dell'Associazione Culturale Infernetto e Dintorni, ideato con lo scopo di agevolare lo scambio di opinioni tra gli abitanti dell'Infernetto e del X Municipio, ex XIII Municipio. L'obiettivo del blog è di fornire visibilità circa l'urbanizzazione del quartiere e le criticità ad essa connesse. Divulghiamo informazioni, condividiamo emozioni. L'Associazione è stata promotrice ed è stata fra i Soci Fondatori del Coordinamento Infernetto fino al 09/04/2016.

Istituto Luce Cinecittà - Polvere d'archivio

Loading...

CERCA NEL BLOG

domenica 7 maggio 2006

VIA TORCEGNO E LA SCUOLA MATERNA "IL CUCCIOLO"

Cari amici lettori, oggi torniamo ad analizzare e, visto che nessuno ancora ha fatto nulla, a riproporre un argomento tanto vecchio quanto urgente e preoccupante.

Nonostante i ripetuti appelli agli enti preposti per la riqualificazione e la messa in sicurezza di via Torcegno davanti al cancello della scuola "il Cucciolo" (vedi MICROCRIMINALITA' E PUBBLICA SICUREZZA e NUOVO ANNO SCOLASTICO: COMINCIAMO BENE!), ecco come si presentava la via il 2 maggio scorso, e meno male che era una bella giornata assolata, figuriamocela in una giornata piovosa...

Cliccando sulla foto per ingrandirla, potete vedere con i vostri occhi il problema in tutto il suo "splendore":

- automobilisti costretti a lasciare la propria vettura sulla carreggiata, perchè la via non è fornita di parcheggi sufficienti a coprire il quotidiano fabbisogno (personale scolastico e famiglie);
- capolinea delle linee ATAC 066 e 016 sito proprio dove la carreggiata è più stretta (20 metri più avanti, non sarebbe stato meglio?);
- intere famiglie costrette a camminare a proprio rischio e pericolo sulla carreggiata perchè la via è priva di marciapiedi (è un miracolo che ad oggi non sia successa una disgrazia), ma sono frequenti incidenti dovuti alla scarsa sede stradale rimasta a disposizione.

Dopo i nostri ripetuti appelli, tutto quello che è stato fatto, è stato solo di instaurare un servizio di controllo del traffico da parte di nonni volontari, per questo non sempre presenti durante le ore di entrata e di uscita dei bambini (grazie ma non è sufficiente), tra l'altro, uno dei lavoratori della scuola dovette dipingere le strisce pedonali da solo, altrimenti il servizio non sarebbe stato attivato (si va avanti sempre per la buona volontà dei cittadini).

A proposito della scuola, ricordiamo che il corpo insegnate lamenta da tempo di essere in attesa dei fondi economici per poter effettuare delle modifiche e ristrutturazioni urgenti, sperando che queste non vengano fatte durante l'anno scolastico, come avvenne per le ultime opere edili effettuate.

Articolo pubblicato anche su infernetto.info.

Nessun commento:

Posta un commento

Clicca qui per partecipare al blog. E' sufficiente aggiungere un tuo commento, il tuo pensiero.

ATTENZIONE!
Qui non abbiamo bisogno di maleducati.
I contributi che non si atterranno alle più elementari regole di educazione civile, saranno ritenuti offensivi e non verranno pubblicati.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.