"Infernetto e Dintorni" è un blog realizzato dell'Associazione Culturale Infernetto e Dintorni, ideato con lo scopo di agevolare lo scambio di opinioni tra gli abitanti dell'Infernetto e del X Municipio, ex XIII Municipio. L'obiettivo del blog è di fornire visibilità circa l'urbanizzazione del quartiere e le criticità ad essa connesse. Divulghiamo informazioni, condividiamo emozioni. L'Associazione è stata promotrice ed è stata fra i Soci Fondatori del Coordinamento Infernetto fino al 09/04/2016.

Istituto Luce Cinecittà - Polvere d'archivio

Loading...

CERCA NEL BLOG

sabato 30 aprile 2011

I RISULTATI DEL SONDAGGIO PER IL PARCHEGGIO DEL PVQ DEI PARCHI DELLA COLOMBO.

ecco la risposta dei lettori che hanno votato



SI.
  8 (16%)
SI, MA BISOGNEREBBE POTERCI ACCEDERE ANCHE DA VIA RAVEL.
  35 (72%)
SI, MA SAREBBE MEGLIO ASFALTARLO.
  1 (2%)
NO.
  1 (2%)
NO, LO POTEVANO FARE PIU' GRANDE.
  1 (2%)
NO, TANTO LA GENTE PARCHEGGERA' SEMPRE MALE.
  2 (4%)


Speriamo che i risultati di questo nostro piccolo sondaggio aiuti a riflettere chi di competenza.

Ringraziamo tutti i partecipanti al sondaggio.








giovedì 28 aprile 2011

con Paola Scacciavillani ... alla Seconda edizione del Premio Letterario di Poesia

2^ Edizione del Concorso per il Premio Letterario di Poesia



Cerimonia di premiazione presso il centro Anziani “Il Sommergibile”

in Via del Sommergibile, 71 – Lido diOstia

sabato 7 maggio 2011 inizio della manifestazione: ore 16




di Paola Scacciavillani


Per il secondo anno consecutivo, il Comitato di Gestione del Centro Sociale per gli Anziani “Il Sommergibile” ha voluto proporre il “Premio Letterario di Poesia” aperto a tutti i residenti nel XIII Municipio allo scopo di stimolare i residenti nella loro creatività per comporre e inventare di loro pugno una poesia come pegno d’amore per la vita.



Scopo del Concorso per il Premio Letterario di Poesia è quello di essere di stimolo sia per le persone anziane che per i più giovani, sollecitando sì l’interesse delle persone che da sempre hanno dimestichezza con la penna e con le rime ma anche fungere da incoraggiamento nei confronti di quelle persone che mai hanno ritenuto, sicuramente a torto, di essere in grado di scrivere su carta i propri sentimenti e riflessioni.



Per questo motivo si è deciso di coinvolgere in questo progetto letterario tutti i residenti nel XIII^ Municipio affinché possano parlare oltre ché dei propri sentimenti personali anche delle sensazioni che quotidianamente vengono loro ispirate dal magnifico territorio dove vivono.



Già nell’anno 2010 hanno aderito con entusiasmo all’invito a partecipare alla Prima Edizione del Concorso per il Premio Letterario di Poesia ben 26 Poeti per un totale di 52 elaborati che grazie al generoso contributo della Banca di Credito Cooperativo di Roma sono stati raccolti e pubblicati in un libro.



Per questo Secondo Premio Letterario di Poesia sono pervenuti 90 elaborati, a dimostrazione che la Poesia vive in tutti noi e che è sufficiente raccogliere un semplice invito per prendere coraggio ed esprimerla donandola anche agli altri.


E' con orgoglio che annunciamo anche la nascita di due dischi con testi a musica di Gabriella Fabiano : "E vedo il mare" e "E' solo amore"


ELENCO DELLE POESIE PREMIATE:



1^ PREMIO POESIA LIRICA :

“Fotografie” di Emanuela Ferrari


1^ PREMIO POESIA LIRICA ex aequo:


“24 Marzo 2011 – Tramonto” di Ottavio Vertolli


2^ PREMIO POESIA LIRICA:


“Senza voce” di Rossana Mezzabarba Nicolai



2^ PREMIO POESIA LIRICA ex aequo:


“Sole nascente” di Rolando Imperi


3^ PREMIO POESIA LIRICA:

“Naiku marini” di Guglielmo Carretti



^^^^^^



1^ PREMIO POESIA VERNACOLO:


“E’ strano” di Valter Marziale



2^ PREMIO POESIA VERNACOLO.



“Separamose” di Rinaldo Donati





3^ PREMIO POESIA VERNACOLO:



“L’anziano” di Luigi Palella



MENZIONE SPECIALE : “Primo amore” di Fabrizio Snaider



Per la sezione “Fuori concorso” sono state premiate due Poesie in musica:



“E vedo il mare” testi e musica di Gabriella Fabiano



“E’ solo amore” testi e musica di Gabriella Fabiano



ed anche uno scherzo musicale “Il madrigale di Begnamino” su testo di Retlav alias Valter Marziale


mercoledì 27 aprile 2011

programma attività culturali biblioteca Sandro Onofri

Attività culturali Maggio 2011

Mercoledì 4 Maggio, ore 12.30
Viva Verdi!
Vita, arte e patriottismo da Nabucco alle cinque giornate di Milano
Progetto a cura di Arrigo  Leandro Telò


Venerdì 6 Maggio, ore 21.00
proiezione del film Il Caimano  di Nanni Moretti (2006)
nell'ambito della rassegna La Storia siamo noi  a cura dell'Associazione culturale Colle di Giano

Venerdì 13 Maggio, ore 11.00
Incontro/concerto con Amir Issaa, rapper italo egiziano
A conclusione del progetto Scuola Storie del MondoLetterature migranti
Giovedì 19 Maggio, ore 17.30
Lorenzo Lotto: Amor come dio di morte
conferenza a cura di Livia Compagnoni, storica d'arte e presidente dell'Associazione Culturale Contaminazioni Artistiche (A.C.C.A.)



Venerdì 20 Maggio, ore 21.00
proiezione del film La seconda volta  di Mimmo Calopresti (1995) nell'ambito della rassegna La Storia siamo noi  a cura dell'Associazione culturale Colle di Giano 


Sabato 21 Maggio, ore 11.00
Brindisi nel salotto di Cristina di Belgioioso
Lettura, musiche e pensieri per raccontare la vita di questa eroina dell'epoca risorgimentale.
Progetto  a cura di Sabrina Lucido.
Al pianoforte Morena Malaguti, soprano Luisa Ciciriello.


Giovedì 26 Maggio, ore 17.30
Edward Burne Jones: Lo specchio di Perseo
conferenza a cura di Livia Compagnoni, storica d'arte e presidente dell'Associazione Culturale Contaminazioni Artistiche (A.C.C.A.)



Notturni, Udc-Cambiare Davvero XIII Municipio: Una “Corsa” per la ricerca.

di Giulio Notturni, Responsabile giovanile Udc e coordinatore Cambiare Davvero del XIII Municipio



Sono aperte le iscrizioni, presso la sede dell'Unione di Centro e dell'Associzione Cambiare Davvero del XIII Municipio sita in Via dei Traghetti 12-14, per la 12° edizione della "RACE FOR THE CURE", famosa corsa di beneficienza per la ricerca contro il tumore al seno. "Siamo davvero molto orgogliosi – afferma Giulio Notturni, responsabile giovanile Unione di Centro e coordinatore dell'Associazione Cambiare Davvero del XIII Municipio – di ospitare nella nostra sede l'unico punto di iscrizione di Ostia della prestigiosa "Race for the Cure" che si terrà il 22 Maggio alle Terme di Caracalla. Ci sembrava doveroso impegnarci a fianco di un'associzione Onlus che da anni lavora così egregiamente da aver già conseguito importantissimi risultati; i 40.000 partecipanti dello scorso anno sono un grandissimo traguardo che, però, ci auguriamo possa essere superato anche grazie al nostro, seppur piccolo, contributo. Ci tengo a ringraziare – continua Notturni - Giancarlo Melini, membro del direttivo dell'Unione di Centro del XIII Municipio, che, grazie alla sua grandissima esperienza in campo sportivo e nell'organizzazione di eventi podistici, darà sicuramente un enorme aiuto a tutta l'organizzazione e un grandissimo contributo per la riuscita dell'evento. Viviamo in un mondo – conclude Notturni – a dir poco frenetico, scandito da ritmi talvolta insostenibili, viviamo, praticamente, in uno stato di corsa perenne; sarebbe opportuno, almeno una volta, fermarci e scegliere di "correre" per uno scopo. Race for the Cure ci offre questa possibilità, non perdiamola".

Per maggiori dettagli e modalità di iscrizione: giulionotturni@gmail.com o 3491556882 o presso la sede Udc - Cambiare Davvero, Via dei Traghetti 12-14, Ostia Lido. 


giovedì 21 aprile 2011

XIII MUNICIPIO: DA MARTEDI' ATTIVO SPORTELLO PER EROGAZIONE DEI BUONI VACANZA.

Sarà attivo da martedì prossimo, 27 aprile, presso la sede dei Servizi Sociali del XIII Municipio in via Passeroni, 24 ad Ostia, lo sportello per l'erogazione dei buoni vacanza a beneficio degli anziani del territorio.
"Si tratta – ha spiegato Lodovico Pace, Assessore Politiche Sociali del XIII Municipio- di offrire all'utenza un servizio per i soggiorni anziani con l'utilizzo dei Buoni Vacanza Italia, convenzionati con il Ministero del Turismo. Lo sportello, attivo presso i Servizi Sociali, servirà a dare il giusto supporto informativo, dove poter chiedere tutte le indicazioni circa il rilascio dei buoni e l'utilizzo degli stessi e, allo stesso tempo, qui si potranno visionare diverse proposte di soggiorno. Un vero e proprio punto informazioni, gestito dall'associazione di volontariato "Età Libera", dove gli anziani, che vorranno accedere e saperne di più su questo tipo di iniziativa del Ministero del Turismo, potranno rivolgersi".
Lo sportello sarà attivo fino al prossimo 15 giugno nei seguenti giorni: lunedì e martedì pomeriggio, mercoledì e venerdì mattina.



mercoledì 20 aprile 2011

XIII MUNICIPIO: SODDISFAZIONE PER APERTURA NEGOZI NEI GIORNI DI PASQUA E DI PASQUETTA.

In merito all'ordinanza che consente l'apertura facoltativa dei negozi nei giorni di Pasqua e Pasquetta, l'amministrazione del XIII Municipio esprime la piena soddisfazione.
"Ringrazio l'Assessore Bordoni – ha fatto sapere Stefano Salvemme, Presidente Commissione Attività Produttive XIII Municipio- che ha accolto la richiesta del XIII Municipio circa la possibilità di apertura delle attività commerciali nelle giornate di Pasqua e Pasquetta. La deroga è stata concessa per gli esercizi di vendita al dettaglio ubicati in Piazza Anco Marzio, Corso Duca di Genova, viale Vasco de Gama, Corso Regina Maria Pia, Lungomare Paolo Toscanelli e strade limitrofe. La deroga – ha concluso Salvemme- trova motivazione nel riconoscimento della valenza turistica di Ostia e come supporto ai commercianti e sarà di sicuro un buon indotto per le attività produttive e per il commercio, considerato il delicato momento che questo sta passando".
"L'apertura facoltativa – ha spiegato Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio  sarà un'ulteriore opportunità per i commercianti e per quanti vorranno trascorrere le giornate di Pasqua e Pasquetta sul litorale romano".
"Il centro commerciale naturale – ha aggiunto Giancarlo Innocenzi, Assessore Turismo XIII Municipio- vivrà anche di un'altra manifestazione eno-gastronomica che sarà da incentivo per turisti e residenti. Si tratta dell'evento "sOSTIAmo ad Ostia", che si svolgerà in Piazza Anco Marzio dal 22 al 25 aprile".

XIII MUNICIPIO: DECENTRAMENTO, SODDISFAZIONE DEL GRUPPO DEL PDL.


In merito alla delibera sul decentramento, gli interventi di Colloca e Salvemme.
"Ai cittadini che, come noi, hanno aspettato – ha dichiarato Salvatore Colloca, Capogruppo Pdl XIII Municipio- oggi voglio dire che proprio perché abbiamo mantenuto tante promesse, non potevamo tradire questa, la più importante per il nostro territorio. È compito nostro adesso esercitare l'autonomia nei fatti. Lavorare insieme ai cittadini, come fatto finora, per continuare a rendere migliore il XIII Municipio, un territorio unico e pieno di risorse".
"Finalmente – ha aggiunto Stefano Salvemme, Vice Presidente Consiglio XIII Muncipio- l'Assemblea Capitolina ha approvato a maggioranza la delibera che consente al nostro municipio delle più ampie autonomie. In questo modo è stato rispettato un impegno preso dal Sindaco Alemanno durante la campagna elettorale del 2008 che avrebbe visto concedere al Presidente di questo municipio, a prescindere dal colore  politico di appartenenza, maggiori deleghe e poteri. Dispiace, durante questi anni, constatare che l'opposizione di centro sinistra, uscita dalle urne del 2008, non abbia portato contributi utili alla redazione di questo documento. Le ultime sedute dell'Assemblea Capitolina hanno visto il boicottaggio della componente del centro sinistra. Con questa delibera, viene rispettato un patto tra la maggioranza e i cittadini di questo municipio. Primo passo importante verso il riconoscimento della natura decentrata di questo territorio. Ringrazio la caparbietà del Presidente Vizzani che, seppure con il costante supporto dei consiglieri e assessori municipali del Pdl, ha lottato più di tutti per il raggiungimento di questo risultato".



XIII MUNICIPIO: IL PRESIDENTE VIZZANI IN AULA PER ILLUSTRARE LA DELIBERA SUL DECENTRAMENTO.

Questa mattina, Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio, è intervenuto in apertura del Consiglio del XIII Municipio, per illustrare all'aula la delibera sul decentramento approvata l'altra notte dall'Assemblea Capitolina.

"Si apre una stagione nuova e importante per il XIII Municipio- ha spiegato Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio- abbiamo portato a termine un altro dei punti della campagna elettorale inseriti nel programma di governo. Ringrazio gli assessori del XIII Municipio e tutto il Consiglio, maggioranza e opposizione. Ed è proprio per questo che occorre lavorare insieme nell'interesse della cittadinanza. Il decentramento amministrativo è l'equilibrio esatto per una giusta autonomia che ci permette di avere i vantaggi di un comune autonomo e allo stesso tempo i vantaggi di far parte del sistema Roma Capitale".
Sull'approvazione della delibera per il decentramento del XIII Municipio esprime soddisfazione la Giunta del XIII Municipio.
"E'  una grande conquista per il territorio- ha affermato Renzo Pallotta, Vice Presidente XIII Municipio- siamo l'unico municipio totalmente fuori dal Grande Raccordo Anulare, abbiamo delle specificità che gli altri municipi non hanno ed è per questi motivi che il Sindaco Alemanno ha scelto il nostro come municipio pilota, proprio per queste specificità. Abbiamo anche una cultura autonomista, tentando più volte il referendum, di cui sono stato trai firmatari. E questa autonomia oggi è realtà". 
"Un territorio adesso proiettato sempre più verso il futuro- ha spiegato Amerigo Olive, Assessore Lavori Pubblici XIII Municipio- ringrazio il Sindaco Alemanno che ha portato a compimento questo progetto di autonomia, pur restando parte di Roma Capitale. È una svolta decisiva, a cui siamo arrivati, dopo un lungo percorso di confronto con l'amministrazione centrale, considerata l'importanza del provvedimento. Con il Presidente Vizzani, ho assistito a tutte le sedute dell'Assemblea Capitolina sull'argomento. Il risultato ottenuto è per noi di grande prestigio, che dimostra ancora una volta che le promesse, specie quelle fatte in campagna elettorale, le manteniamo". 
"Finalmente raggiungiamo un obiettivo storico – ha dichiarato Lodovico Pace, Assessore Servizi Sociali e Scuola XIII Municipio- che parte da lontano e realizza le aspettative di auto-governo di una comunità. Tutto questo consentirà alla politica di assumere atteggiamento sempre più responsabili nei confronti di un territorio che possiede notevoli potenzialità di crescita".
"E' un'opportunità da non sprecare- ha aggiunto Giancarlo Innocenzi, Assessore Ambiente XIII Municipio- per questa porzione di territorio. In collaborazione con l'amministrazione centrale, con cui continueremo a  confrontarci direttamente, grazie a questa delibera, daremo un'accelerazione alle grandi opere,  volte sicuramente a migliorare la qualità della vita dei nostri concittadini".

lunedì 18 aprile 2011

con Paola Scacciavillani...a Civita di Bagnoregio

In gita a Civita di Bagnoregio la città che muore… e pranzo sul Lago di Bolsena

Sabato 30 Aprile 2011

Civita di Bagnoregio, la città definita da uno dei suoi figli più affezionati, Bonaventura Tecchi: “la città che muore” ma nonostante ciò in questo luogo tutto parla di vita, di colore, di fiori … in una dimensione assolutamente unica… lontano dai rumori della città, dai ritmi frenetici della vita moderna.
Civita di Bagnoregio è situata su un colle tufaceo, la sua stabilità, oltre che dai terremoti avuti nel passato, è minata alla base dalla continua erosione di due torrentelli che scorrono nelle valli sottostanti e dall’azione delle piogge e del vento che agiscono sulle sabbie pleistoceniche che formano la base su cui sorgeva la città. … questo sostegno si sta dunque sgretolando, lentamente ma inesorabilmente. Visiteremo quindi un borgo dove resistono a vivere poche famiglie e dove fino ad oggi sono stati tentati molti esperimenti scientifici, ma … quando l’uomo cerca di combattere contro la natura… inesorabilmente finisce perdente!

Il nome Balneum regis, letteralmente "bagno del re", è un toponimo di origine goto-longobarda che definisce una proprietà regia e compare per la prima volta nel 599 in una lettera di Papa Gregorio Magno indirizzata al Vescovo di Chiusi Ecclesio. Non è improbabile una connessione con un complesso termale di cui esistono rare testimonianze. Secondo la leggenda, le acque salubri del bagno avrebbero guarito le ferite del re longobardo Desiderio.
. PROGRAMMA


Ore 8 partenza con pullman dal Metro Drive In (Piazzale Fonte degli Acili – Axa Casalpalocco)

Ore 8.15 dalla fermata della Metropolitana Eur Fermi (appuntamento all’angolo con la via Cristoforo Colombo), il rientro è previsto nel tardo pomeriggio.

Trascorreremo la mattina in visita a Civita di Bagnoregio
Alle ore 14 circa pranzo al Ristorante sul lago di Bolsena
Pomeriggio passeggiata lungo il lago e partenza per il rientro alle ore 17
Il costo € 50 comprende: pullman andata e ritorno, vista guidata alla città di Civita di Bagnoregio e pranzo al Ristorante sul lago di Bolsena. E’ escluso dal costo tutto ciò che non è espressamente citato.
Per prenotare scrivere e.mail a: infoacanto@gmail.com oppure sms al numero 339 5467212 comunicando al momento della prenotazione i propri numeri di telefono fisso e cellulare.

La valutazione dello stress lavoro-correlato nelle imprese: nuovo onere o nuova opportunità?

L’Associazione Italiana di Studio del Lavoro per lo Sviluppo Organizzativo ha il piacere di invitarLa al Workshop:
"
La valutazione dello stress lavoro-correlato nelle imprese: nuovo onere o nuova opportunità?”

L’incontro è aperto anche ai non soci e si terrà a Roma il
27 aprile 2011 – dalle ore 17,30 alle 20.30 presso Palazzo Grassi, Via Merulana, 60.

Vi invitiamo inoltre a visitare il link seguente per approfondire questa tematica così importante quanto attuale.

http://www.aislonline.org/Eventi/FocusEventodelmese/tabid/501/Default.aspx

PROGRAMMA

Ore 17,00: Registrazione partecipanti;

Ore 17,30: Apertura lavori;

Introduzione: Maria Grazia De Angelis, Presidente AISL_O;
Raimondo Grassi, imprenditore;

Moderatore: Michele Petrucci, Presidente ASAP Lazio;

INTERVENTI DI :
Pietro Orlandi
- Primo Tecnologo INAIL (già ISPESL), Membro della Commissione Consultiva Permanente per la salute e sicurezza sul lavoro per la CISAL

Gabriella Galli - Membro del Comitato Tecnico sullo stress lavoro-correlato presso la Commissione Consultiva Permanente - Responsabile Nazionale Uil Ufficio Salute e Sicurezza;

Tommaso M. Fabbri Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – Facoltà di Economia e Fondazione Marco Biagi;

Luigi E. Golzio - Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – Facoltà di Economia e Fondazione Marco Biagi

Patrizia Deitinger Psicologo del lavoro, socio AISL_O;

Christian Nardella - Scuola Internazionale di Dottorato in Relazioni di Lavoro Fondazione
Marco Biagi - Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

Maurizio CerchiaraAvvocato, Presidente Consulegit;

Ore 20.00: DIBATTITO

Ore 20.30: CHIUSURA LAVORI

"Drink offerto ai partecipanti"

L’ingresso è gratuito e i posti sono limitati. E’ necessario pertanto comunicare l’adesione alla conferenza entro il 19 aprile 2011, preferibilmente via e-mail a: info@aislonline.org oppure tel. 328.8072573. Le richieste di partecipazione che perverranno ad AISL_O dopo il 19 aprile 2011 saranno accettate compatibilmente con la disponibilità di posti.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

In Europa lo stress costituisce la seconda causa di problemi di salute legati al lavoro. I costi indiretti della minore produttività per l’economia europea sono stati valutati in 77 miliardi di euro e la Commissione Europea, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, e l’Organizzazione Internazionale per il Lavoro sollecitano da tempo i Governi a promuovere misure di riduzione dello stress legato al lavoro. La letteratura sull’argomento ha costantemente evidenziato l’importanza di una corretta valutazione dei rischi psicosociali per la protezione della salute dei lavoratori. Quest’ultima può infatti incidere negativamente sull’efficienza e sul funzionamento di un’organizzazione. A seconda del modo in cui il lavoro è organizzato, le scelte e le decisioni che si adottano possono contribuire a realizzare condizioni di benessere o malessere dei lavoratori. Scopo del Workshop è dimostrare i vantaggi per le imprese, oltre che per la salute dei lavoratori, dall’effettuazione di analisi serie che consentano ai responsabili di evidenziare criticità e punti di forza del clima aziendale e dell’organizzazione.


sabato 16 aprile 2011

Associazione Culturale “Colere Cultura”: inizia il corso di formazione giovani agli Scavi di Ostia Antica.


di Giulio Notturni, Presidente Associazione Culturale Colere Cultura


Inizierà domani, domenica 17 Aprile, il corso di formazione per i giovani del XIII Municipio alle bellezze artistico-culturali degli scavi di Ostia Antica, promosso dall'Associazione Culturale "Colere Cultura", presieduta da Giulio Notturni. Il corso prevede tre visite guidate presso il famoso sito archeologico da parte di una archeologa professionista che provvederà alla formazione di una decina di giovani, adeguatamente selezionati, per diventare, così, "giovani guide" e poter, poi, offrire gratuitamente la loro conoscenza ad associazioni, comitati di quartiere, centri anziani, scuole e altre realtà del nostro territorio. "Sono davvero orgoglioso – afferma Giulio Notturni, presidente dell'associazione, di essere riuscito a portare avanti questo progetto; gli scavi di Ostia Antica sono il secondo sito archeologico più grande e importante di tutta Europa e, a mio modesto parere, non sono minimamente valorizzati come meriterebbero. Il progetto è nato con l'intento di avvicinare i giovani alle bellezze del loro territorio per poi essere loro stessi i fautori di una promozione e valorizzazione verso il resto della società civile. Voglio ringraziare  di cuore – continua Notturni - l'associazione Polaris, presieduta dalle sorelle Lucia e Luisa Teofili, che ha contribuito alla realizzazione del progetto e la dottoressa Francesca Romana Sarrocchi che provvederà alla formazione dei ragazzi. In un Paese che potrebbe vivere di solo turismo culturale ci sembra davvero assurdo constatare il totale disinteresse dei cittadini verso le loro bellezze storiche e il loro drammatico stato di abbandono da parte delle Istituzioni; noi, in questo modo – conclude Notturni – vogliamo contribuire a generare, nei cittadini del XIII Municipio, quell'amore e quell'attaccamento al loro patrimonio artistico-culturale utile al fine di poter prendere finalmente coscienza delle enormi potenzialità inespresse del nostro splendido territorio".

L'intero progetto sarà finanziato con i proventi della vendita del libro "Caotico Nulla" dell'autore Giulio Notturni.


venerdì 15 aprile 2011

Notturni, Udc: Ennesimo incidente all’incrocio tra Via Casana e Via Marenco di Moriondo, non si può più aspettare.


di Giulio Notturni, responsabile giovanile Udc XIII Municipio


"Il livello di pericolo – afferma Giulio Notturni, responsabile giovanile Unione di Centro del XIII Municipio – ha raggiunto livelli preoccupanti, l'ingente numero di incidenti all'incrocio tra Via Casana e Via Marenco di Moriondo deve spingere una amministrazione seria e responsabile ad intervenire tempestivamente; viviamo in un paese dove, purtroppo, si aspetta sempre la tragedia per intervenire. Noi – continua Notturni – non vogliamo arrivare a tanto e incalziamo l'assessore ai lavori pubblici del Municipio a porre la parola fine a questo problema. I cittadini hanno il diritto alla sicurezza e ad una classe politica attenta ai loro bisogni. Se non ci sarà – conclude Notturni – una rassicurazione da parte dell'assessore sulla tempistica dei lavori, noi dell'Unione di Centro, inizieremo una raccolta firme per dimostrare quanto il problema sia sentito dalla cittadinanza e di quanto sia indispensabile intervenire nel minor tempo possibile".



con Paola Scacciavillani ... gita a Napoli...Certosa di S.Martino, Cristo Velato e Chiesa delle Anime

NAPOLI da CIMA a FONDO: prima parte…la Certosa di San Martino, il Cristo velato e la suggestiva Chiesa delle Anime del Purgatorio…

Venerdì 29 aprile 2011 ...



Andremo di venerdì, proprio per goderci a fondo, come dei veri napoletani, il suggestivo percorso che vi proponiamo in questa gita. Qui proponiamo solo una parte del programma di visite alla città di Napoli e dintorni che abbiamo in programma di proporvi e che saranno attuate durante i prossimi mesi… mesi sì! … perché Napoli va gustata con calma … un poco per volta … come quando si mangia un babà o una sfogliatella…a piccoli morsi godendo di ogni briciola…. chi mi conosce ed ha già partecipato alle mie gite sa bene che sono innamorata di Napoli, città magnifica e misteriosa … un mondo a parte in questa meravigliosa Italia…e per scoprirla insieme ecco il nostro primo itinerario della “Napoli da cima a fondo” ……….



Nessuna città al mondo possiede una tale varietà di aspetti e una tale ricchezza di storia e arte concentrate in un luogo relativamente piccolo e limitato. Questo percorso che vi proponiamo ve lo dimostrerà! Il punto di partenza di questo itinerario è la Certosa di San Martino. Splendidamente adagiata sulla collina del Vomero, oltre che splendida e preziosa realtà museale, costituisce uno dei punti di vista più belli sulla città e il suo golfo. La Certosa di San Martino, fondata dagli angioini, possiede una collezione unica di presepi napoletani e la sua chiesa è un mirabile esempio di barocco napoletano. Dalla sommità della collina percorreremo una scalinata, quasi scolpita sul fianco della collina del Vomero che ci permetterà, passando da un panorama all’altro, di raggiungere la città bassa ed esattamente il popolare quartiere di Montesanto. Attraversando il coloratissimo mercatino della “Pignasecca” tra bancarelle di pesce e colori mediterranei si raggiungerà il centro storico, il cuore antico della città, proprio là dove fu fondata dai Greci. Il più esteso centro storico d’Europa, patrimonio dell’Umanità, è un quartiere dai mille volti, dove ancora è leggibile nel reticolo regolare delle stradine l’urbanistica greco- romana. Si proseguirà a piedi lungo la celebre “Spaccanapoli”, antico decumano inferiore della città greco-romana che sembra dividere, “spaccare”, la città in due parti. E qui visiteremo la misteriosa e incantevole Cappella dei Principi di Sangro di Sansevero, tempio della Massoneria e dell’ esoterismo, qui ammireremo il Cristo velato …

La nostra visita nel centro storico di Napoli proseguirà con un luogo molto, molto particolare …scenderemo nella una zona cimiteriale, sotto la chiesa delle anime del Purgatorio, chiesa seicentesca dove visibile e molto forte è il culto dei morti anche nell’intento iconografico. La confraternita nasce in un momento e in una zona in cui il senso della morte è costantemente presente, molto forte e molto sentito soprattutto per le condizioni di povertà e degrado in cui versa la popolazione a quel tempo. Lì ci sarà Lucia … la sposa … alla quale potremo lasciare scritti in un biglietto le nostre richieste d’amore … e chissà!!! Nella Chiesa delle Anime del Purgatorio faremo un vero e proprio viaggio tra la vita e la morte, le luci e le ombre della città.

PROGRAMMA

Alle ore 6.45 partenza dal Metro Drive In (Casalpalocco)
alle ore 7.00 partenza da Eur Fermi (appuntamento all'angolo con la via Cristoforo Colombo)

Il costo della gita comprende pullman a/r , parcheggi, servizi guida tutto il giorno = euro 40.
Sono esclusi dalla quota gli ingressi ai siti museali e non, e quanto non espressamente citato ne: il costo comprende.


Per il pranzo, a Napoli c’è solo l’imbarazzo della scelta… verso le 12 scendendo con la funicolare dalla Certosa di S. Martino attraverseremo il suggestivo mercato della Pignasecca dove potremo dare sfogo a tutti i nostri acquisti mangerecci e non … il nostro pranzo potrebbe anche venire consumato tra i banchi del mercato!

Per prenotare scrivere e.mail a : infoacanto@gmail.com oppure con sms al 339 5467212.

Al momento della prenotazione ricordare di scrivere sempre i propri recapiti telefonici.


lunedì 11 aprile 2011

con Paola Scacciavillani... in gita a Minturnae, Hormie e Sperlonga

Sabato 16 Aprile 2011 ..........


........... andremo a Minturnae … oggi Minturno…città aurunca che con Vescia, Ausona, Sinuessa e Sessa, ebbe una posizione di rilievo nell'organizzazione della pentapoli aurunca. Dell'esistenza di una città pre-romana sul sito abbiamo notizia dalle fonti romane, che cominciarono ad occuparsi della città e della popolazione quando i romani entrarono in conflitto con essa fino a distruggerla completamente. Successivamente fu ricostruita con la deduzione di una colonia nel 295 a.C. e con altri due successivi invii di coloni, in età di Cesare e di Augusto. Come centro romano la città ebbe una notevole importanza e visse, con alterne vicende, fino al VI secolo. Fu abbandonata solo intorno al 580 d.C. per una serie di motivi, tra i quali la sua vulnerabilità perché, situata come era allora, in pianura e alla foce di un fiume navigabile, quindi in seguito alla perdita del controllo del sistema montano aurunco, ed anche a causa dell'estendersi della palude e del bosco fittissimo.

L’antica zona archeologica di Minturnae, situata a livello del mare e accanto alla foce del fiume Garigliano, include il Capitolium, il Tempio di Augusto, le Terme, le latrine e, soprattutto, un lungo tratto dell’antica Via Appia, dove si possono ancora distinguere i solchi lasciati dalle ruote dei carri. Visita del Teatro romano, dove ancora oggi inscenano spettacoli teatrali, l’Antiquarium, al di sotto della cavea.


Lantica “Hormiae” attuale Formia, fu luogo molto amato dagli antichi romani, soprattutto per il suo clima mite tutto l’anno dovuto all’influenza del mare e ai Monti Aurunci che la riparano dai venti.
Infatti, possiamo ammirare i resti della Tomba di Cicerone, che fu assassinato proprio in questo luogo, il possente muro di Nerva; le Piscine Romane; i Criptoportici.
Nel corso della nostra gita visiteremo la zona di Castellone con il Duomo di Sant’Erasmo e l’antico quartiere di Sant’Anna con il suo “Cisternone” del I sec. A.C. e la Torre di Mola, fatta costruire nel XIII secolo da Carlo II d’Angiò.

SPERLONGA: il suggestivo borgo peschereccio arroccato su uno sperone, scende dolcemente verso mare attraverso i suoi tipici vicoletti e le sue case bianche.
Visiteremo il Museo Archeologico Nazionale, che custodisce statue rappresentati alcuni episodi dell’Odissea, e della Villa e della Grotta di Tiberio. Collocata lungo la strada statale Flacca, deve il suo nome alle grotte naturali lungo la costa, in latino speluncae, che hanno spesso evidenziato segni di frequentazione in epoca preistorica. Di fondazione medievale, ricordata già nel sec. X, sorge nell'area della città di Amyclae, forse fondata dai Laconi, di cui si trovano cenni negli scrittori classici, che la collocano sulle rive del lago di Fondi o nelle vicinanze di Terracina; secondo una leggenda sprofondò invece nel laghetto di S. Puoto, alle spalle di Sperlonga. Continuamente soggetta alle incursioni saracene nel Medioevo, nel 1532 fu munita di un sistema difensivo costituito da quattro torri, per ordine del viceré Don Pietro di Toledo: la Torre Centrale e la Torre del Nibbio, sono oggi incorporate tra le case del paese, di cui la prima compare nello stemma del Comune; la Torre Truglia, in posizione prominente sul promontorio tra le due riviere all'imboccatura del porticciolo turistico, fu eretta sui ruderi di una torre romana ma fu rasa al suolo due anni dopo, dalle orde del corsaro Khair ad-Din detto il Barbarossa; ricostruita nel 1611, fu nuovamente abbattuta di Turchi qualche anno dopo, per essere nuovamente ripristinata il secolo successivo come postazione d'avvistamento; dal 1870 al 1969 ha ospitato la Guardia di Finanza; e la Torre Capovento, a pochi chilometri a sud del paese, sull'omonimo strapiombo, anch'essa utilizzata come posto di dogana. Le incursioni barbaresche sono ancora oggi ricordate dal nome della Valle dei Corsari, presso la Grotta di Tiberio.

PROGRAMMA

alle ore 7.15 partenza dal Metro Drive In (Casalpalocco)
alle ore 7.30 partenza da Eur Fermi (appuntamento all'angolo con la via Cristoforo Colombo)

costo della gita comprensivo di pullman a/r , parcheggi, servizi guida = euro 35

Pranzo al sacco, ma al momento di andare in stampa stiamo concordando un menù per chi vorrà pranzare al ristorante


Per prenotare scrivere e.mail a infoacanto@gmail.com oppure sms al 339 5467212 e al momento della prenotazione ricordare di scrivere sempre i propri recapiti telefonici.

domenica 10 aprile 2011

LA NOSTRA PROPOSTA PER L'AMBIENTE

L'Associazione Culturale Infernetto e Dintorni presenta la sua proposta per l'ambiente, grazie alla nuova realtà commerciale del quartiere: Be CONnected.


Clicca sull'immagine per ingrandirla

Copia, incolla e stampa questo articolo, e presentalo agli operatori di Be CONnectedti sarà riservato un trattamento di favore.




sabato 9 aprile 2011

Notturni, Udc XIII: Parco Pallotta, dove giocare diventa un rischio.


di Giulio Notturni, responsabile giovanile Unione di Centro XIII Municipio


"E' ormai passato più di un anno - afferma Giulio Notturni, responsabile giovanile dell'Unione di Centro del XIII Municipio - da quando io stesso feci la segnalazione ai vigili e al Presidente Vizzani ma da allora nulla è cambiato: i giochi per i bambini, siti all'interno del Parco Pallotta, versano ancora in un vergognoso stato di degrado e di abbandono. A questa amministrazione forse non è chiaro che parlare di bambini e nutrire un interesse per la loro sicurezza e formazione è un dovere morale di una classe politica responsabile a cui sta a cuore il futuro della società in cui viviamo; mettere i bambini in un perenne stato di insicurezza - continua Notturni -  equivale a non avere nessun interesse per il futuro di una società ed evidenzia, in modo inconfutabile, una totale mancanza di responsabilità di questa amministrazione. Questa situazione è assolutamente vergognosa e non può andare avanti, interverremo - conclude Notturni -  per cercare di porre fine a questo scempio".


venerdì 8 aprile 2011

XIII MUNICIPIO: LAVORI DEL CONSIGLIO.

La Commissione Attività Produttive del XIII Municipio ha licenziato una risoluzione, da sottoporre nella seduta odierna del Consiglio del XIII Municipio, che consenta l'apertura delle attività commerciali nelle giornate del 25 aprile (Lunedì dell'Angelo) e 1 maggio.
"Abbiamo accolto ed appoggiato le richieste provenienti dall'Ascom Conf-Commercio di Ostia e dalla Confesercenti locale – ha dichiarato Stefano Salvemme, Presidente Commissione Attività Produttive XIII Municipio - per permettere l'apertura delle attività commerciali in queste due giornate, approfittando delle condizioni meteorologiche favorevoli e prevedendo l'afflusso di turisti e visitatori sul litorale romano. Questa richiesta, indirizzata all'Assessore Bordoni,  riteniamo possa consentire una possibilità economica e un'opportunità di lavoro, nel momento delicato che sta vivendo il commercio. Ci dispiace constatare, però- ha continuato Salvemme - l'atteggiamento di chiusura dimostrato dal capogruppo del Partito Democratico, Andrea Tassone, che non ha consentito di portare tale documento alla discussione dell'assise di oggi, tanto più che c'è stato il ritiro di un'espressione di parere su una delibera comunale".
"Un atteggiamento ostruzionistico e irresponsabile da parte dell'opposizione – ha commentato Salvatore Colloca, Capogruppo Pdl XIII Municipio- in quanto sono stati messi sul piatto due documenti diametralmente opposti, quasi con formula di pressione politica, in cui uno era solamente di attacco politico e l'altro programmatico e di indotto per il commercio locale, lontano da ogni casacca di partito". 



XIII MUNICIPIO: RIAPERTO IL TUNNEL DELLA VIA OSTIENSE.


Nel corso dei lavori relativi al completamento della rampa di accesso a servizio dell'area di parcheggio della stazione di Acilia, è stato riaperto al traffico il sottopasso della via Ostiense. Ad annunciarlo, Amerigo Olive, Assessore Lavori Pubblici XIII Municipio.
"Monitoriamo i lavori giorno dopo giorno – ha spiegato Amerigo Olive, Assessore Lavori Pubblici XIII Municipio- la Polizia Municipale sta facendo un ottimo lavoro in tema di viabilità. E' stato riaperto il sottopasso sulla via Ostiense. La Polizia Municipale ha disposto il restringimento della carreggiata e con il limite di velocità di 30 km orari.  Su quest'opera c'è la massima attenzione da parte dell'amministrazione municipale, cercando di recare il meno disagio possibile agli automobilisti".





martedì 5 aprile 2011

con Paola Scacciavillani a PIENZA, San QUIRICO d’ORCIA e BAGNO VIGNONI …

Sabato 9 aprile …… nei luoghi più caratteristici del Parco della Val d’Orcia considerato dall’Unesco “patrimonio dell’umanità”


Pienza, splendida città in provincia di Siena, luogo di nascita nel 1405 di Enea Silvio Piccolomini che nel 1458 divenne Papa Pio II. Questo Papa appena eletto iniziò la trasformazione del piccolo borgo natio in una magnifica città rinascimentale rinominando l’antico borgo Corsignano in Pienza. Venne incaricato del progetto innovativo l’architetto Bernardo Gambarelli detto il Rossellino. Si possono ammirare ancora oggi diversi palazzi quattrocenteschi e e la piazza Pio II ancora oggi punto centrale della città sulla quale si affacciano sia la Cattedrale dell’Assunta che altre imponenti architetture. Sia Papa Pio II che l’architetto Gambarelli morirono nel 1464. Nei decenni seguenti Pienza divenne  un importante centro economico e di conseguenza obiettivo di incursioni di capitani di ventura e milizie toscane. Anche le milizie di Cesare Borgia, nel 1502, parteciparono al suo saccheggio; venne anche seriamente danneggiata dal conflitto tra Firenze e Siena. Finalmente, nel 1559, Pienza entra a far parte del Granducato mediceo ritrovando quindi stabilità politica ed economica. Riconosciuta dall’Unesco  patrimonio mondiale per l’umanità per l’importanza dei suoi monumenti e del suo assetto urbano.
Proseguiremo la nostra escursione alla scoperta dei gioielli della Val d’Orcia visitando San Quirico d’Orcia, antico borgo di origine etrusca con il suo cuore medievale, ben conservato nei secoli e le sue mura quattrocentesche orlate da 14 torri. Lungo quella che una volta era la famosa via Francigena incontreremo la splendida Chiesa Collegiata dei Santi Quirico e Giuditta (XII secolo), e l’elegante Palazzo Chigi-Zandonai (XVII), proseguiremo quindi lungo il Corso per arrivare a Piazza della Libertà con la Chiesa di San Francesco dove è conservata la statua della madonna di Andrea della Robbia. A S.Quirico sarà un obbligo sostare in un caratteristico ristorante per assaggiare il tipico piatto della zona “i pici”. Dopo la pausa pranzo passeggiata digestiva agli Horti Leonini, giardini all’italiana del 500 il cui nome deriva dall’antico proprietario Diomede Leoni. Nel pomeriggio visiteremo l’antico borgo Bagno Vignoni famosissimo nel mondo, oltre che per la sua bellezza rimasta intatta nei secoli, anche per le sue acque termali. Tutto il villaggio sorge intorno ad una grande vasca rettangolare entro la quale sgorgano le preziose acque termali, un impianto che ancora oggi testimonia alcuni aspetti propri degli impianti termali romani. Intorno alla vasca vennero costruite le case, le botteghe, le locande ed in seguito anche la Chiesa di S. Giovanni Battista dove è conservato il frammento restaurato dell’affresco raffigurante il Cristo Risorto attribuito a Ventura Salimbeni. A Bagno Pignoni soggiornò spesso Caterina da Siena portata lì dalla madre che cercava così di distoglierla dall’idea di farsi monaca. Altri personaggi importanti dell’epoca come Papa Pio II Piccolomini e Lorenzo il Magnifico trassero benefici dalla qualità delle terme e contribuirono a diffonderne la fama.  

                                                PROGRAMMA:

Partenza con pullman dal Metro Drive In alle ore 7.00 e alle ore 7.15 dalla fermata della Metropolitana Eur Fermi (appuntamento all’angolo con la via Cristoforo Colombo), il rientro è previsto in serata.

Il costo della gita è Euro 35 e comprende: il viaggio di andata e ritorno con pullman, parcheggi pullman, il servizio guida che ci accompagnerà da Roma e ci descriverà durante il viaggio ciò che via via incontreremo.  Pranzo libero
E’ escluso quanto non espressamente indicato nella sezione "il costo comprende".
Per informazioni e prenotazioni scrivere e.mail a infoacanto@gmail.com  oppure sms al 339 5467212 specificando sempre anche i numeri di telefono di chi prenota.



lunedì 4 aprile 2011

SICUREZZA STRADALE, SANTORI: “PIU’ VIGILI IN STRADA, ECCO RISPOSTA A CITTADINI”

“L’incremento del numero di agenti della Polizia Municipale in alcune zone calde della città e negli incroci più trafficati è il segno tangibile di come l’amministrazione capitolina si impegna, grazie all’opera dei suoi caschi bianchi, nella lotta al degrado e nella tutela della sicurezza pubblica.  E’ questa una risposta alle richieste dei cittadini romani, che anche recentemente hanno segnalato alla Commissione sicurezza l’esigenza di intensificare il controllo sulle strade. Si tratta di un grande sforzo per la Polizia Municipale di Roma, e gli agenti si preparano a sostenerlo cercando di contemperare questa necessità con gli altri numerosi compiti cui ogni giorno fanno fronte con abnegazione e professionalità, dimostrando ancora una volta di essere una grande risorsa per la città”  – lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, Presidente della Commissione sicurezza di Roma Capitale, in merito al progetto di rafforzamento dell’opera di fluidificazione del traffico urbano presentato oggi dal Sindaco Alemanno.
“Bisogna lavorare ancora per restituire alla Polizia Locale il ruolo fondamentale che le compete nel comparto sicurezza, colmando i vuoti normativi e puntando all’ottimizzazione del servizio grazie alla formazione, all’incremento dei mezzi e delle tecnologie” – conclude Santori, che annuncia a questo proposito la pubblicazione del volume realizzato per conto della Commissione Sicurezza di Roma Capitale e del Comando Generale di Polizia Municipale di Roma dal titolo “Polizie Locali nel Lazio: diversità e prospettive”, che sarà presentato alla stampa il 12 aprile alle ore 12.00 presso la sala Gonzaga in Via della Consolazione n. 4.

Roma, 4 aprile 2011


Descrizione: Descrizione: romacapitale
Commissione consiliare speciale Politiche per la Sicurezza Urbana
Roma Capitale

Presidente: On. Fabrizio Santori 

sabato 2 aprile 2011

PVQ PARCHI DELLA COLOMBO: FINALMENTE L'AMPLIAMENTO DEL PARCHEGGIO

Era ora che il parcheggio fosse realizzato ed aperto al pubblico: un ampliamento che i residenti dell'Infernetto aspettavano da tempo.

Come abbiamo già scritto in passato (vedi 
PVQ PARCHI DELLA COLOMBO: DAL 27 OTTOBRE 2007 AD OGGI, UN SUCCESSO DIROMPENTE del 26 settembre 2010 ed il conseguente articolo de "il Giornale di Ostia" del 28 settembre sempre del 2010), l'enorme successo di pubblico del Punto Verde Qualità dei Parchi della Colombo ha superato ogni più rosea previsione ed aspettativa. Dai primi giorni dell'apertura del PVQ ad oggi il gradimento e la conseguente affluenza di persone è cresciuta in maniera esponenziale, al punto che i parcheggi realizzati, ritenuti più che sufficienti in fase di progettazione del Parco, in realtà non coprivano più il fabbisogno.

Finalmente la decisione della Gestione del Parco di accogliere le richieste dei cittadini, realizzando un parcheggio supplementare in un'area di ben 10.000 mq., e di darne apertura al pubblico ieri 1° aprile (vedi foto). No, non è stato un pesce d'aprile, come qualcuno aveva ipotizzato, ma una realtà, una gradita realtà.

Il parcheggio è stato realizzato in armonia e compatibile al resto del Parco rispettando il verde. Non è stato usato asfalto, la pavimentazione è in ghiaia e le recinzioni sono in legno. L'unico difetto, se di difetti vogliamo trovarne e parlarne, è la mancata accessibilità al parcheggio da via Ravel. Infatti i posti auto sono accessibili solo dalla Colombo attraverso il preesistente parcheggio, per mezzo di un apertura realizzata alla fine di questo. In questa maniera i residenti del quartiere provenienti da via Ravel, quindi dalle scuole di viale di Castel Porziano e da via Cilea che portano i propri figli al Parco, a fare merenda o a fare sport, se non trovano posto sono costretti ad allungare ed accedere dalla Colombo. Peccato, sarebbe bastato fare un ingresso anche da via Ravel.

Ora i residenti e i frequentatori del PVQ hanno a disposizione un'ampia area di parcheggio per i propri veicoli e non hanno più scuse per lasciare la propria auto in doppia fila, sul marciapiede o al posto degli invalidi senza averne il diritto.

A tal proposito ricordiamo che qualche giorno fa una pattuglia dei VV.UU. è dovuta intervenire per far rimuovere alcune auto parcheggiate davanti ai contenitori dei rifiuti della nettezza urbana in via Ravel (all'ingresso del Parco), per permettere il passaggio del camion per il ritiro della spazzatura. Con l'occasione i VV.UU. hanno multato tutte le vetture parcheggiate in modo irregolare.

L'Associazione Culturale Infernetto e Dintorni ringrazia la Gestione del Punto Verde Qualità dei Parchi della Colombo per aver dato seguito alle richieste dei cittadini.