"Infernetto e Dintorni" è un blog realizzato dell'Associazione Culturale Infernetto e Dintorni, ideato con lo scopo di agevolare lo scambio di opinioni tra gli abitanti dell'Infernetto e del X Municipio, ex XIII Municipio. L'obiettivo del blog è di fornire visibilità circa l'urbanizzazione del quartiere e le criticità ad essa connesse. Divulghiamo informazioni, condividiamo emozioni. L'Associazione è stata promotrice ed è stata fra i Soci Fondatori del Coordinamento Infernetto fino al 09/04/2016.

Istituto Luce Cinecittà - Polvere d'archivio

Loading...

CERCA NEL BLOG

giovedì 21 marzo 2013

Arriva la Decima Festa del libro e della lettura di Ostia.

Sabato la premiazione dei finalisti di Fotolibrando.
Domenica il superospite Nino Frassica.

Sabato 23 marzo la Festa del libro e della lettura di Ostia aprirà i battenti della sua decima edizione che fino a domenica 24 marzo si svolgerà nel teatro-salone della Parrocchia di S. Monica, che si affaccia sull'omonima piazza. La Festa è la principale attività dell'Associazione culturale Clemente Riva che dal 2010 la organizza tre volte l'anno.

Come sempre, il cuore della manifestazione sarà il "mercatino della solidarietà": migliaia di libri, ad offerta libera, per raccogliere fondi da destinare alla Caritas di S. Monica e al Centro medico-sociale di Nuova Ostia, gestito dalla parrocchia S. Vincenzo de' Paoli e dalle Suore Canossiane. In programma ci sono però anche diversi incontri e dibattiti, come "Noi per voi, scrittori nel mondo", "Tra storia e identità" e "Associazioni in dialogo", a cui prenderanno parte diverse personalità del territorio (in allegato il programma completo e dettagliato).

In particolare, domenica 24 marzo, alle ore 17 si svolgerà "Ricomincio da 9", incontro speciale con Nino Frassica, il superospite della Festa del libro. "E' un grandissimo onore per noi ospitare un personaggio simpatico e di assoluto talento come Nino Frassica – spiega Gianni Maritati, presidente dell'associazione Clemente Riva - Per l'occasione Nino ci parlerà della nuova serie di Don Matteo, la nona, del suo amore per i libri e di tanto altro ancora".

Sabato 23 marzo, invece, dalle ore 18 alle ore 20, si terrà la cerimonia di premiazione dei finalisti della prima edizione del concorso nazionale Fotolibrando, le cui opere saranno esposte in una grande mostra, a ingresso gratuito, per tutto il tempo della manifestazione. I nomi dei finalisti sono: Albano Giovanni, Alcidi Danilo, Altieri Alex, Balletta Aurelia, Bayer Veronika, Bisci Manlio, Biscione Marcello, Cannavacciuolo Maria, Carvelli Gerardo, Cippitelli Domenico, Colacicchi Stefania, Costa Adelaide, De Luca Francesco, De Matteis Milena, Di Bartolomeo Tiziana, Frasconi Bruna, Gentili Mario, Ghignone Loredana, Grieco Giuseppe, Grisanti  Federica, Liguori Francesco, Mascellari David, Preppudio Alessandro, Parlato Vito, Palmeroni Valerio, Perra Marianna, Pieri Riccardo, Reali Monica, Riminucci Christian, Ronci Francesco, Samaritani Angelo, Storoni Barbara e Torresi Fabio. Tra di loro saranno scelti i primi tre classificati che riceveranno un trofeo, un attestato e dei magnifici premi.

Altro momento importante della decima Festa del libro sarà la presentazione del nuovo personaggio dei fumetti Booky. "Booky è il pesciolino-lettore, testimonial della Festa del libro – spiega Maritati - che debutterà nel mondo dei fumetti grazie alla bravura di Diletta Labella, giovane disegnatrice e blogger esperta del Mondo Disney. Durante la Festa sarà proiettata su grande schermo la prima storia di Booky. Speriamo – aggiunge - che diventi presto un amico di tutti i più piccoli, da sempre grandi divoratori di libri. Mi auguro anche che la nascita fumettistica di Booky possa aprire un nuovo "spazio" all'interno della Festa: "Ostia Comics"! Magari a partire già dalla prossima edizione...".

Tutti gli incontri e le iniziative della decima Festa del libro e della lettura sono a ingresso libero e gratuito. "Vi aspettiamo tutti: credenti e non credenti; persone perplesse, in crisi o in ricerca;in generale chiunque ami la cultura e l'incontro sincero e festoso tra le persone e le famiglie. Per questo, da sempre, la Festa è aperta 'francescanamente' a tutti", conclude Maritati.

Nessun commento:

Posta un commento

Clicca qui per partecipare al blog. E' sufficiente aggiungere un tuo commento, il tuo pensiero.

ATTENZIONE!
Qui non abbiamo bisogno di maleducati.
I contributi che non si atterranno alle più elementari regole di educazione civile, saranno ritenuti offensivi e non verranno pubblicati.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.