"Infernetto e Dintorni" è un blog realizzato dell'Associazione Culturale Infernetto e Dintorni, ideato con lo scopo di agevolare lo scambio di opinioni tra gli abitanti dell'Infernetto e del X Municipio, ex XIII Municipio. L'obiettivo del blog è di fornire visibilità circa l'urbanizzazione del quartiere e le criticità ad essa connesse. Divulghiamo informazioni, condividiamo emozioni. L'Associazione è stata promotrice ed è stata fra i Soci Fondatori del Coordinamento Infernetto fino al 09/04/2016.

Istituto Luce Cinecittà - Polvere d'archivio

Loading...

CERCA NEL BLOG

giovedì 2 maggio 2013

PRESUNTA MANUTENZIONE STRADE PRIVATE – INTERROGAZIONE CIRCA LA DELIBERA E RICHIESTA DI MODIFICHE


Abbiamo già espresso compiutamente, in diverse sedi pubblicando anche la nostra lettera del 5 febbraio, tutte le nostre perplessità ed il totale disaccordo circa i contenuti della Delibera, approvata lo scorso 7 aprile. Come è noto, e non ripeteremo tutte le argomentazioni, essa riguarda in modo incongruo e molto discutibile la possibilità di procedere, a richiesta, alcuni piccoli e limitati interventi in manutenzione per garantire la pubblica incolumità ma solo per un ristretto numero di strade private aperte al pubblico transito situate all’Infernetto ed in altri quartieri del Municipio.

Abbiamo voluto andare a fondo della questione ed esaminato con estrema attenzione , a livello del nostro Comitato Esecutivo, tutto quanto contenuto nei vari verbali sia della seduta del Consiglio che di quelle della Commissione LL.PP.

Come si può rilevare dal testo allegato della nostra lettera inviata oggi a vari rappresentanti della Amministrazione ed Uffici locali, tutte le nostre perplessità e contrarietà sono puntualmente confermate da una serie di errori e contraddizioni, da una evidente mancanza di equità oltre che da necessarie, puntuali e documentate analisi. Manca del tutto il coinvolgimento e la condivisione dei cittadini ed associazioni. O meglio, il Coordinamento Infernetto ha prodotto e sottomesso nel tempo una copiosa e coerente documentazione a supporto delle proprie richieste: tutte, anche se soggette a discussioni e scambi epistolari, alla fine totalmente e proditoriamente ignorate senza alcuna comunicazione al riguardo. Questo non lo possiamo proprio accettare!

Abbiamo, quindi, formalmente chiesto una serie di spiegazioni urgenti, inclusa anche la possibile eventuale invalidazione della Delibera. In alternativa, ed è la cosa che di gran lunga preferiamo, di cancellare dalla Delibera la lista ristretta di strade (in quanto mancante di parecchi presupposti e giustificativi) e di estendere invece quel tipo di interventi urgenti e limitati, per superiori e giustificate ragioni di sicurezza pubblica, a tutte le strade private aperte al pubblico transito. Con particolare riguardo e priorità, per evidenti ragioni di pubblico servizio, a tutte quelle strade, da noi identificate da tempo per l’Infernetto e da identificare per il resto del territorio, percorse abitualmente da mezzi in pubblica utilità quali AMA, cassonetti, scuolabus ecc.).

Riteniamo siano richieste sacrosante e di buon senso, il minimo che si possa fare a fronte di un grave ed annoso problema.

Fermo restando che, in attesa di decisioni di ben altro tipo se mai verranno, la manutenzione ordinaria delle strade private anche se aperte al pubblico transito rimane in capo ai proprietari delle strade stesse.

A questo proposito, ed è una questione che stiamo cercando di far dibattere compiutamente da troppo tempo, la questione della drammatica situazione delle strade rimane una assoluta priorità che va affrontata molto seriamente e con estrema urgenza con una strategia precisa e di largo raggio (non piccoli interventi spot) che coinvolga fattivamente ed in piena condivisione tutte le parti in causa tra Municipio, Comune e cittadini, a tutti i livelli e chiunque sia chiamato a ad amministrarci.

Troppo tempo è passato inutilmente, il problema si aggrava ogni giorno di più , e c’è bisogno assoluto di atti molto concreti.

Ci attendiamo precise e positive risposte ed insisteremo per questo.



Franco Gobbi

Presidente
Coordinamento Infernetto – Associazione di Quartiere





 


Nessun commento:

Posta un commento

Clicca qui per partecipare al blog. E' sufficiente aggiungere un tuo commento, il tuo pensiero.

ATTENZIONE!
Qui non abbiamo bisogno di maleducati.
I contributi che non si atterranno alle più elementari regole di educazione civile, saranno ritenuti offensivi e non verranno pubblicati.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.