"Infernetto e Dintorni" è un blog realizzato dell'Associazione Culturale Infernetto e Dintorni, ideato con lo scopo di agevolare lo scambio di opinioni tra gli abitanti dell'Infernetto e del X Municipio, ex XIII Municipio. L'obiettivo del blog è di fornire visibilità circa l'urbanizzazione del quartiere e le criticità ad essa connesse. Divulghiamo informazioni, condividiamo emozioni. L'Associazione è stata promotrice ed è stata fra i Soci Fondatori del Coordinamento Infernetto fino al 09/04/2016.

Istituto Luce Cinecittà - Polvere d'archivio

Loading...

CERCA NEL BLOG

domenica 30 settembre 2007

PALOCCO PER KYOTO


Per maggiori informazioni vai sul sito www.paloccoperkyoto.com

"L'OCCHIO CHE" SETTEMBRE 2007

Ecco l'edizione di settembre 2007 del mensile "L'occhio che...", con il quale questa Associazione collabora e ne cura l'omonima rubrica ospitata all'interno.

Clicca sulla pagina del SOMMARIO per ingrandirla e leggere gli argomenti e poi clicca sulla pagina di copertina per leggere il mensile.

Buona lettura.



sabato 29 settembre 2007

Degrado e illegalità a via Scuderi (Infernetto), CdQ "Il Macchione": "Infernetto ridotta ad una casbah".

Scritto da Christian Curati.

"Sono ormai numerose le aree incolte utilizzate da disperati come ricovero di fortuna all'Infernetto, con ripercussioni negative sia sul fronte del degrado ambientale sia delle condizioni di vita degli immigrati". E' quanto denuncia Christian Curati, rappresentante del comitato di quartiere dell'Infernetto, Il Macchione, che ha deciso, su proposta di alcuni residenti della zona, di indire un' assemblea domenica 30 settembre ore 11 nella sede del CdQ di via A.Lotti 249 sul tema sicurezza.
"In particolare i residenti di via Gaspare Scuderi - dichiara Christian Curati - sono sul piede di guerra per la situazione di degrado e illegalità che imperversa nella loro via a causa della presenza di un nucleo di mini appartamenti, di proprietà di un noto imprenditore locale, che ospita decine di immigrati in gran parte clandestini. Queste persone si rendono troppo spesso protagonisti di atti illegali quali scarico di rifiuti nelle strade limitrofe, schiamazzi, transiti veloci con auto. Per non parlare di alcune aggressioni avvenute, ricettazione e scambio di merce rubata. Sollecitiamo - continua Curati - le istituzioni, in particolare i CC di CasalPalocco o la squadra mobile PS di Ostia a pattugliare la zona e punire ogni illegalità per restituire dignità e tranquillità ai residenti."

DAL BLOG ALL'ASSOCIAZIONE: DUE ANNI DI SUCCESSI

Sono passati due anni dall'apertura del Blog, inaugurato con l'articolo "NUOVO ANNO SCOLASTICO: COMINCIAMO BENE!" di sabato 24 settembre del 2005. Anni di articoli e di impegno dedicato al territorio nella sua interezza, evidenziando problemi e proponendo soluzioni su molti argomenti: dalla scuola (come si evince proprio dal primo articolo) alla viabilità, dall'ambiente alla sicurezza, informando i cittadini e le Istituzioni, fornendo spazi e spunti per discussioni e riflessioni ad ampio margine.

Grazie ai contenuti e soprattutto a voi lettori, questo Blog in brevissimo tempo è salito ai primi posti dei motori di ricerca, arrivando, oggi, oltre le 20.000 visite e a circa 30.000 letture con più di 400 articoli inseriti. Un importante risultato per un piccolo Blog ideato e realizzato, su piattaforma Google, da Andrea Maria Arrigo, con lo scopo di agevolare lo scambio di opinioni tra gli abitanti dell'Infernetto e del 13° municipio. L'obbiettivo del blog è di dare visibilità circa l'urbanizzazione del quartiere e le criticità ad essa connesse (così come recita lo slogan del Blog stesso).

Da quel lontano 24 settembre del 2005 il Blog è cresciuto, migliorato, si è evoluto, i lettori aumentano e, come voi sapete, a febbraio del 2007 l'ideatore del Blog insieme agli amici Valentina Nardecchia, Lorenzo Filippi, Mauro Orlandi, Gianluca Morale e, naturalmente, la sottoscritta, ha fondato l'"Associazione Culturale Infernetto e Dintorni", nata proprio con lo con scopo di proseguire l'attività iniziata con il Blog, avvicinandoci alla gente, cittadini e residenti del XIII Municipio in generale, e dell'Infernetto in particolare.

Come Associazione abbiamo sviluppato alcune iniziative, come ad esempio "Operazione Infernetto Pulito" (24 marzo 2007), nata in collaborazione con l'Azienda Municipale Ambiente.

Successivamente l'Associazione ha sviluppato collaborazioni con Aziende, Associazioni, ed Organi di Stampa. Abbiamo incontrato ed interagito con Politici ed Istituzioni, a prescindere dal colore ed il pensiero politico, in maniera "super partes" al solo fine dello scambio dei punti di vista e sempre con spirito propositivo, spesso interagendo per informare sull'oggettivo stato dei fatti.

Abbiamo collaborato anche con la dirigenza scolastica dell'I.C. Mozart, fornendo il nostro supporto su diversi argomenti come la sicurezza e la divulgazione dei comunicati ai genitori. A proposito di scuola e genitori, l'Associazione si è sempre fatta promotrice e portavoce delle iniziative del Consiglio dei Genitori dell' I.C. Mozart.

Ringraziamo la Stampa locale e cittadina per aver dato sempre eco ai nostri articoli.

Due anni di lavoro volontario svolto con passione e professionalità al servizio della cittadinanza su argomenti sociali.

Due anni di successi dovuti ai cittadini che durante questo periodo ci hanno seguito ed appoggiato, permettendoci di conseguire questo eccellente risultato.

Ovviamente un ringraziamento speciale va a tutti i Soci, Iscritti, Collaboratori e Simpatizzanti dell'Associazione.


Grazie a tutti.


Il Presidente dell'Associazione Culturale Infernetto e Dintorni
Susanna Siciliano

venerdì 28 settembre 2007

IL LAVORO CHE CAMBIA,IL LAVORO CHE MANCA

Il 1° agosto 2007 si è tenuta a Palazzo Madama una Conferenza stampa con lapartecipazione di Franco Marini, Presidente del Senato, Fausto Bertinotti,Presidente della Camera e Antonio Marzano, Presidente del CNEL, PierreCarniti Presidente del Comitato Tecnico Scientifico.Nel corso della Conferenza è stata annunciata la costituzione di una nuovaCommissione interistituzionale (Senato, Camera e CNEL) incaricata di redigere un rapporto sul lavoro in Italia.L'ultimo rapporto sul lavoro in Italia risale, infatti, a 55 anni fa e da allora sono intervenuti notevoli cambiamenti, soprattutto negli ultimi anni.L'indagine sulle caratteristiche del lavoro contemporaneo si rende quindi necessaria come momento propedeutico per l'individuazione di possibili interventi nel settore e per il confronto con le istituzioni politiche.I lavori della Commissione si svolgeranno per circa 18-24 mesi, al termine dei quali verrà pubblicato il "Rapporto nazionale sul lavoro 1948-2008", il cui rilascio è previsto nell'autunno2008, in concomitanza con il 60° anniversario della Costituzione.La commissione è composta da 18 membri;al coordinamento dei lavori collaborerà anche il Prof.Antonio Marzano.

Parcheggi e stazioni

Sono iniziati i lavori per la costruzione del parcheggio alla stazione di Acilia, battaglia che ha visto molto impegnato il nostro comitato sin dalla sua nascita (lo scorso dicembre). In realtà a parte la recinzione e il cartello si vede ancora ben poco in termini di lavori in corso ma attendiamo e vigiliamo. Altre foto e dettagli su www.iltrenino.info




Sono inoltre iniziati i lavori per la realizzazione del parcheggio sotterraneo alla stazione di lido centro che sostituirà l'attuale parco. Su questa iniziativa esprimiamo qualche perplessità. Fateci sapere il vostro parere andando sul nostro sito www.iltrenino.info o via mail a presidenza@iltrenino.info

MANIFESTIAMO PER LA LIBERTA' IN BIRMANIA

Scritto da Gianluca Morale

Le gravi violazioni dei diritti umani nel Myanmar ha spinto la Sezione Italiana di Amnesty International a organizzare un sit-in per venerdì 28 settembre alle ore 17:30 davanti all’ambasciata del Myanmar – via della Camilluccia 551 – Roma.

Vi preghiamo di partecipare e di diffondere il messaggio.

Grazie

mercoledì 26 settembre 2007

Microfoni aperti al Teatro FRANCIA

Il 25-26-27 settembre Pilar Castelli terrà uno spettacolo gratuito al Teatro Francia sul Lungotevere.

Pilar dice " tratterò problemi oltrechè della donna, dal nucleare, agli sfratti, Aids, disoccupazione/no pensione over 40, pace, per concludere con l'emergenza acqua. Inviterò a chi (associazioni e non) fra il pubblico si riconosce nei problemi a dire la sua (brevissimi), un piccolo microfono aperto nell'intervallo. ciao, Pilar Castelli".


lunedì 24 settembre 2007

Attività alla biblioteca Sandro Onofri

Riceviamo e pubblichiamo

AD OSTIA NESSUN MEZZO PUBBLICO SUL VIADOTTO ATTICO TABACCHI

Alcuni residenti di Ostia ci hanno contattato per far sapere che sul viadotto Attico Tabacchi non transita alcun mezzo pubblico.

Per andare, per esempio, da via dei Panfili o da via Isole di Capo Verde all'ospedale G.B. Grassi è necessario percorrere 5,5 km con l'autobus ATAC 05B, quando la reale distanza fra l'incrocio di via dei Panfili con via Isole di Capo Verde e l'ospedale sarebbe della metà: circa 2,2 km.

Se ci fosse un mezzo pubblico che passasse sul viadotto in questione si agevolerebbero tutti quei cittadini che, per motivi di salute, necessitano di cure e/o di analisi continue.

Il nuovo collegamento faciliterebbe comunque quella parte di cittadinanza che, per motivi diversi, non può o non vuole servirsi del mezzo privato prediligendo il mezzo pubblico per gli spostamenti all'interno del quartiere, ad esempio fra il nord ed il sud di Ostia, e che, così facendo dà una mano anche al Comune nella sua battaglia contro l'inquinamento da traffico.

Di seguito le schermate della ricerca effettuata sul sito dell'ATAC e sull'applicativo Google Earth, che avvalora quanto comunicatoci dai cittadini (clicca sulle immagini per ingrandirle).



Associazione Culturale Infernetto e Dintorni

sabato 22 settembre 2007

LA LOCANDA DEI GIRASOLI- Attiviamoci per una richiesta di aiuto

A Roma c'è un ristorante carino, con persone gentili e orgogliose del loro nuovo ristorante. Forse lo sapete già perché se ne è parlato qualche tempo fa in tv, ma ,dopo la pubblicità iniziale, ora attraversa qualche difficoltà. Questo ristorante ha qualcosa in più del solito ristorante.La Locanda dei Girasoli è nata dalla volontà dei genitori di alcuni ragazzi con la sindrome di Down per dare una prospettiva lavorativa ai loro figli: Claudio, Valerio, Emanuela e Viviana che già oggi ci lavorano come camerieri.
Purtroppo non è in una via molto frequentata di Roma (in zona Quadraro), ed è molto difficile farlo conoscere.
La pizza è buona, il locale è carino ed economico e vale la pena di dar loro una mano, non vi pare?
Un primo aiuto può essere a far girare questo messaggio al maggior numero di amici possibile, se avete un amico giornalista che può pubblicizzare la loro esperienza, ancora meglio. L'indirizzo è: Locanda dei Girasoli Via dei Sulpici 117 h Tel: 06/7610194 www.lalocandadeigirasoli.it

Laboratorio artistico per la Festa dei nonni

Riceviamo e pubblichiamo.

In occasione della

Festa dei nonni

Il laboratorio artistico de Il Mondo che non c’è ha il piacere di presentare

Due occhi due nonni

Con l'obiettivo di festeggiare insieme a tutti i bimbi ed ai loro nonni questa festa speciale, Federica Novelli con l’aiuto proprio di un nonno presenterà Due occhi due nonni, il libro scritto da Alfredo Stoppa e illustrato da Pia Valentinis (Edizioni Orecchio Acerbo).

Dopo la lettura animata, i bambini potranno realizzare un grande dipinto con la tecnica di pittura del puntinismo da regalare ai loro nonni.

Per partecipare al laboratorio sarà possibile scegliere tra due date: il giorno 29 settembre alle h. 11.00 (sabato), oppure il giorno 2 ottobre (martedì) alle ore 17.00, la durata sarà di circa 1h – 1/2. Il costo del laboratorio è di Euro 4,00 e la partecipazione è consigliata a partire dai 4 anni di età.

Si ricorda che i laboratori sono a numero chiuso di massimo 10 partecipanti.

Per le prenotazioni chiamare il numero 06 / 50912627

Federica Novelli (Roma, 1971) si occupa di animazione e promozione alla Lettura. Ha conseguito un diploma di laurea in Storia dell‘arte presso l’Università La Sapienza di Roma. Conduce laboratori di lettura ad alta voce, di poesia e di scrittura creativa e tiene corsi di pittura, manipolazione scultorea, decoupage, affresco, disegno per i bambini c/o Ludoteche, centri estivi.

Crede nell'importanza dell'ascolto nella prima infanzia e nel ruolo della famiglia nell'Educazione alla Lettura e si prodiga per promuovere il progetto nazionale "Nati per leggere”.

INFERNETTO: EMERGENZA VIABILITA’

La situazione viaria dell’Infernetto è sempre più tragica.

Questa non è una via del centro di Bangkok, ma viale di Castel Porziano tra l’incrocio con via F. Cilea e via E.W. Ferrari, davanti all’Istituto Comprensivo Mozart, durante l’orario di entrata degli scolari (8.10 circa) in una normale giornata infrasettimanale.

Una fila di veicoli di tutti i tipi, dai motorini agli autobus, dai furgoni ai mezzi pesanti per l’edilizia. Un lungo serpente d’acciaio e gomme che si districa per la via principale dell’Infernetto.


Una storia che si ripete tutti i giorni, due volte al giorno, durante tutto l’anno scolastico.

Sempre su via di Castel Porziano, non molto tempo fa, sono iniziati i lavori per la realizzazione dei marciapiedi, ma davanti alla scuola in questione non è stato pensato di realizzare dei parcheggi, magari a spina; lo spazio non mancherebbe, ma forse i posti auto non sarebbero comunque sufficienti per consentire a tutti i genitori di accompagnare i propri figli, senza rischiare di intralciare il traffico su una via già fortemente frequentata. Se poi fosse fatto lo stesso anche sul lato opposto, probabilmente il problema si limiterebbe alle sole manovre inerenti al parcheggio.


Da tempo i residenti chiedono la riqualificazione delle vie interne ed esterne del quartiere, maggiori parcheggi per le poche scuole finora realizzate e non ancora sufficienti al fabbisogno (ad esempio il parcheggio per la materna di via Torcegno non è stato ancora realizzato nonostante le promesse ai genitori).


Nel frattempo, bambini e genitori, sono costretti a camminare per strada cercando di non essere investiti, a causa della mancata realizzazione dei posteggi richiesti e dei marciapiedi.

I residenti aspettano il realizzarsi anche delle altre promesse fatte e rimaste ancora disattese, come:

- l’allargamento della via del Mare;
- il completamento delle complanari della Cristoforo Colombo (non si capisce perché la via Pontina può lambire il muro di cinta della Residenza Presidenziale e la via C. Colombo no);
- la realizzazione del famoso progetto di collegamento tra Acilia/Dragona (via del Mare) e Fiumicino (via Portuense/autostrada Roma-Fiumicino) con annesso nuovo ponte sul Tevere all’altezza di Dragona che agevolerebbe il collegamento tra il nord ed il sud della provincia di Roma;
- il raddoppio di via di Acilia con annesso sottopassaggio della Colombo;
- la messa in sicurezza dell’incrocio della Colombo con via Pindaro e Ferrari;
- le fermate a richiesta della linea ATAC 070 Express agli incroci di via Canale della Lingua, via di Casalpalocco e via Pindaro/Ferrari;
- la presa in carico da parte del Comune delle vie interne al quartiere;
- ecc…

Come Associazione di cittadini ci piacerebbe affiancarci alle altre Associazioni, e, soprattutto, ci auguriamo che i vari Comitati di Quartiere si uniscano fra loro e a tutte le Associazioni, al fine di sensibilizzare le Istituzioni e gli Enti competenti, per il bene del quartiere e dei suoi abitanti, lasciando da parte i meriti ed i demeriti, l’orgoglio personale e la personalizzazione dei ruoli; vogliamo raggiungere tutti lo stesso obiettivo: un sano vivere cittadino.

domenica 16 settembre 2007

ROMA, MUNICIPIO XV, NOMADI A PARCO DE’ MEDICI

Scritto da Dott. AUGUSTO SANTORI
Consigliere Municipio ROMA XV
Via D. DE BLASI, 57 00151 roma
tel. pers. 347-8020091 augustosantori@virgilio.it


COMUNICATO STAMPA


Augusto Santori (AN):
“Vasta stanziamento abusivo di nomadi tra gli uffici di Parco dé Medici e l’Ospedale San Giovanni Battista”
“Parenti dei degenti e impiegati degli uffici costantemente minacciati dalla presenza dei rom”

“A pochi passi dal campo attrezzato e legale di Via Candoni, da qualche settimana è sorto tra le sterpaglie di Parco dé Medici, a pochi passi dal ponticello che collega la zona a Via della Magliana Vecchia, un nuovo vasto stanziamento di nomadi all’interno di un’area verde facente parte della Riserva Naturale di Tenuta dei Massimi”, è quanto denuncia in una nota Augusto Santori, Vice Capogruppo di AN al Municipio XV.

“La zona residenziale – prosegue la nota di Santori – è nota per la presenza di numerosissimi uffici e sedi di importanti aziende, nonché per l’Ospedale San Giovanni Battista, di proprietà dei Cavalieri di Malta. Pur non risultando residenze di privati cittadini, sempre più insistenti sono divenute in questi giorni le segnalazioni del campo abusivo da parte di impiegati di ufficio che lavorano e parcheggiano nella zona, nonché dei tanti parenti di chi è in degenza all’Ospedale”.

“Non solo – aggiunge il consigliere di AN – lo stanziamento insiste proprio nei pressi del Castello della Magliana, zona di particolare pregio artistico e storico del territorio e della città, che di certo non presenta il miglior biglietto da visita per i potenziali visitatori provenienti anche da tutto il mondo”.

“Il Municipio XV – conclude Augusto Santori – continua a non smentirsi per quel che concerne il triste primato di presenza nomade, tutto ciò nel totale immobilismo della sinistra e nel complice silenzio politico del Presidente del Municipio XV Paris”.


Roma, 15 Settembre 2007

"INAUGURATA UN'EMERGENZA"

Riceviamo e pubblichiamo da parte di Pierfrancesco Marchesi.

sabato 15 settembre 2007

BGR: EDIZIONE SETTEMBRE 2007

L'Associazione Culturale Infernetto e Dintorni è lieta di annunciare che è in distribuzione l'edizione di settembre 2007 del mensile BUONGIORNO ROMA.

Clicca sulla copertina sottostante e scarica la versione elettronica in formato Acrobat, stampabile su fogli A4.

Buona lettura.

Lavorare nei trasporti

Torniamo ospiti di Andrea per segnalarvi una nuova iniziativa del comitato IL TRENINO, molti ci chiedevano di tenerli informati su concorsi e assunzioni nel campo dei trasporti (da Met.Ro. a Cotral a FS). Abbiamo così deciso di aprire una nuova sezione del sito che vi invitiamo a visitare all'indirizzo

www.iltrenino.info/lavorare.htm

In evidenza in questi giorni le assunzioni presso le Ferrovie dello Stato.
La presentazione delle domande scadrà il 29 settembre prossimo.

EVENTI YOSHOKAN

venerdì 14 settembre 2007

....e per i GIOVANI

L'Associazione ATDAL -Over40 aiuta a diffondere il bando per il servizio civile diretto ai giovani.

Di seguito le indicazioni (clicca sull'immagine per ingrandirla).

www.cittavisibile.it

cittavisibile@cittavisibile.it

Le strisce blu a Ostia partiranno ad aprile

Fonte "il giornale.it"

Mare sempre più caro. Tra le novità della nuova stagione balneare di Ostia c’è, infatti, l’istituzione delle strisce blu in gran parte della località. Le zone interessate saranno quella del lungomare, dal porto turistico allo stabilimento «La Marinella», e della zona commerciale del quadrilatero delimitando da corso Duca di Genova, via dei Velieri, via delle isole di Capoverde e via dei Romagnoli. A darne notizia è stato ieri in Campidoglio l’assessore capitolino alla Mobilità Calamante e il presidente del municipio XIII, Paolo Orneli.

Con l’approvazione della delibera 427/07 la giunta comunale ha esteso le zone di rilevanza urbanistica di Ostia consentendo la definizione di un piano di tariffazione della sosta su strada, con l’obiettivo di «garantire maggiori controlli sulla doppia fila e il miglioramento della viabilità», ha spiegato Calamante. L’Atac si sta occupando della pianificazione del progetto che dovrebbe partire ad aprile. La tariffa sarà quella di 1 euro l’ora, con esclusione dei residenti. Per la zona del lungomare sarà disponibile una tariffa giornaliera di 2,55 euro.

«Con le strisce blu a Ostia - ha spiegato Calamante - vogliamo intervenire sulla sosta selvaggia e sul controllo dei parcheggiatori abusivi». «Oggi - ha aggiunto Orneli - chi va al mare paga comunque, in un clima di illegalità, un minimo di 3 euro».

La decisione, destinata a far discutere, viene già bocciata dall’ex presidente del XIII municipio Davide Bordoni (Fi). «Dopo un anno di amministrazione di centrosinistra a Ostia e in tutto il Municipio XIII arrivano ulteriori balzelli per i cittadini. Sono questi i grandi progetti del presidente Orneli che abbiamo atteso per tutto questo tempo?». «Ora le tasche dei cittadini di Ostia, che quotidianamente frequentano gli stabilimenti balneari - conclude Bordoni- oltre alla spesa per l’accesso all’arenile e all’utilizzo dei servizi saranno aggravate da questa ulteriore gabella».

«Ho letto con sgomento la notizia dell’istituzione delle strisce blu davanti agli stabilimenti balneari di Ostia - commenta infine Samuele Piccolo consigliere comunale di An -. Probabilmente ai solerti assertori dei parcheggi a pagamento è sfuggito il grido di allarme lanciato dai gestori degli stabilimenti balneari della spiaggia di Roma che pochi giorni fa, a stagione estiva ancora in atto, hanno denunciato una diminuzione di presenze del 30 per cento. Non bastava la crisi economica in atto, il costo esagerato di alcune tasse e tariffe per allontanare i romani dalla loro spiaggia, adesso ci si mettono anche gli amministratori cittadini con i parcheggi tariffari».

giovedì 13 settembre 2007

con Paola Scacciavillani a ...

... Torino

dal 25 al 28 ottobre 2007 per due grandi eventi:

l' inaugurazione, dopo il restauro, della Reggia di Venaria Reale, la"Versaille italiana"

e … la visita alla Mostra, in occasione della sua unica tappa italiana,

"AFGHANISTAN i tesori ritrovati" una mostra già entrata nella storia!

L'Afghanistan, terra di un passato millenario, testimoniato da una ricchezza archeologica e da un patrimonio artistico di valore universale, per la prima volta esposti in Occidente

Quattro giorni in Piemonte fitti di impegni e di visite esclusive il cui programma di massima è il seguente:

Giovedì 25 ottobre: appuntamento alle ore 7.15 alla Staz.Termini al treno per Torino delle 7.35 "514 Campidoglio" oppure partenza da Staz. Ostiense ore 7.46, pranzo libero a bordo. Ore 14.55 arrivo a Torino e incontro con la guida. Visita della città in pullman e a piedi. Visita interna del Palazzo Reale, trasferimento, sistemazione e cena in hotel.

Venerdì 26: prima colazione in hotel e incontro con la guida, partenza in pullman in Val di Susa dove passava il sentiero dei Franchi", la strada maestra per la Gallia. Lungo l'impervia via Francigena, che collegava nel Medioevo Mont san Michel in Francia con Monte S.Angelo nel Gargano e scendeva dal Moncenisio attraversando tutta la valle, sorsero alcune abbazie, fortificazioni e castelli. Partendo da Torino, lungo la strada troveremo Rivoli, dominata dall'antico Castello dei Savoia, oggi Museo di Arte Contemporanea, il programma prevede la visita alla suggestiva Abbazia di Sant'Antonio di Ranverso, abbazia gotica con i suoi splendidi affreschi, attraverseremo poi Avigliana, antica città medievale.

Dopo il pranzo in ristorante è prevista la visita alla splendida Abbazia Sacra di San Michele, simbolo del Piemonte, per raggiungerla dopo un percorso a piedi di circa 10 minuti dal parcheggio del pullman, saliremo 243 gradini…ma ne vale la pena! L'Abbazia, con il suo complesso di edifici imponente e suggestivo, ha ispirato il film "Nel nome della rosa". Costruita, secondo la leggenda, con l'aiuto degli angeli, è abbarbicata sul Monte Pirchiriano e domina dall'alto l'imbocco della Val di Susa e la pianura verso Torino. A nord dell'Abbazia ben visibili i resti della torre da dove la leggendaria bell'Alda si lanciò per sfuggire ai soldati e fu salvata dagli angeli. Proseguendo troveremo Susa, città antichissima, già capitale di un prospero regno prima della conquista romana. Città ricca di testimonianze storiche quali: il Teatro romano, l'Arco di Augusto, eretto tra il 9^ e 8^ secolo a.C. per celebrare il patto tra l'Imperatore romano e Cozio I, re di Susa; visiteremo le antiche mura con l'imponente Porta Savoia, la Cattedrale di San Giusto, costruita da Manfredo II nel 1029, l'acquedotto romano del IV sec. e l'antico borgo dei mercanti, raggiungeremo infine l'antica Abbazia di Novalesa , dove soggiornò Carlo Magno. Rientro a Torino e cena in hotel.

Sabato 27 prima colazione in hotel, incontro con la guida e partenza in pullman per Venaria dove trascorreremo tutta la mattina visitando la Reggia di Venaria Reale e la Mostra: "La Reggia di Venaria e i Savoia. Arte, magnificenza e storia di una corte europea"

Rientro a Torino con mezzi pubblici.

Pranzo libero e nel pomeriggio Visita al Museo Egizio, il più antico al mondo e secondo solo a quello del Cairo per ricchezza di reperti (circa 30.000), tra i quali la celeberrima tomba dell'architetto Kha, la bellissima statua di Ramses II ed un autentico tempio del nuovo regno; sede storica del Museo il prestigioso Palazzo dell'Accademia delle Scienze grazie alla quale il visitatore effettuarà un emozionante percorso che parte dalla preistoria e, attraverso l'Antico, il Medio ed il Nuovo regno giunge all'Età Tarda ed al Periodo Romano.

Visita alla Mostra "Afghanistan, i tesori ritrovati" un evento unico grazie al quale verrà rivelato al pubblico occidentale un patrimonio artistico eccezionale. Torino, unica tappa in Italia dove sarà possibile ammirare oltre 220 capolavori, provenienti da quattro siti archeologici, a testimonianza di una memoria ritrovata del passato millenario dell'Afghanistan. Cena in hotel

Domenica 28 prima colazione in hotel, incontro con la guida e partenza in pullman verso la collina di Superga dove è prevista la visita alla Basilica di Superga, capolavoro del grande artista messinese Filippo Juvarra, che segna in Piemonte il passaggio tra il barocco ed il neoclassico. Nella sontuosa cripta della Basilica, adornata di splendidi monumenti marmorei, sono sepolti i re e le regine di Casa Savoia. Dietro la Basilica, il triste ricordo della tragedia che colpì la squadra del Torino. Rientro con pullman a Torino e visita all'interno del Palazzo Madama. Pranzo libero e trasferimento in pullman alla Stazione Ferroviaria per la partenza con il treno "533 Campidoglio"delle 15.15, arrivo previsto a Roma Termini alle 22.28, oppure Ostiense alle 22.14.

Quota individuale in stanza doppia Euro 530 (suppl.singola x 3 notti 90)

Pagamento all'iscrizione Euro 200 e saldo 15 giorni prima della partenza.

La quota comprende:

- viaggio in treno in Seconda Classe (eventuale supplemento per Prima classe A/R Euro 34,00)

- Pullman secondo programma proposto

- Hotel centrale 4* con ½ pensione (bevande incl.)

- pranzo del secondo giorno in ristorante (bevande incl.)

- "Torino+Piemonte Card" (a disposizione per dettagli)

-visita guidata mostra alla Reggia di Venaria

-servizi guida come da programma

-assicurazione bagaglio e assistenza alla persona di Europ Assistance

La quota non comprende:

-supplemento singola

-supplemento viaggio in Prima Classe

-eventuali ingressi non coperti dalla "Torino+Piemonte Card"

-mance e quanto non espressamente indicato

prenotazioni al 339 5467212

infoacanto@gmail.com

INFERNETTO, PER 100 BIMBI DELLA MOZART 1°GIORNO SCUOLA A "CASA" DEL PRESIDENTE

Fonte Comune di Roma

Per un centinaio di bambini dell'Infernetto oggi si sono aperte le porte di una scuola "speciale": quella all'interno della tenuta del presidente della Repubblica di Castel Porziano. I piccoli dell'elementare "Mozart" che altrimenti avrebbero dovuto fare i "doppi turni", saranno infatti ospitati fino ad aprile nella scuola un tempo attiva nella tenuta presidenziale e riaperta in pochi mesi per consentire agli studenti di tornare sui banchi.

Studieranno nella tenuta presidenziale molto probabilmente fino ad aprile, fino a quando cioè non sarà ultimato l'edificio di via Cilea, i bimbi di quattro classi elementari. "È un piccolo grande esempio di come potrebbero funzionare le istituzioni nel nostro paese - ha spiegato Paolo Orneli, presidente del XIII municipio - Con discrezione e grande sensibilità, il presidente ha raccolto l'invito del comitato di quartiere dell'Infernetto. Il Comune e il Municipio hanno fatto i lavori a tempo di record. È una buona immagine che diamo in tempi in cui le istituzioni offrono un aspetto litigioso". Orneli, nel saluto ai bambini, ha detto loro che "il presidente dela Repubblica è ora anche il nostro vicino di casa. Non c'erano posti a sufficienza nella scuola, il presidente, come fosse il nonno di tutti voi, ha dato la disponibilità ad aiutarci".

SABOTAGGIO AL CDQ IL MACCHIONE

Scritto da Christian Curati.

Con la presente vogliamo rendere noto alla cittadinanza la notizia di un'azione di sabotaggio, avvenuta lunedì notte (10 sett.) ai danni della sede del CdQ "Il Macchione", sita su via A.Lotti 249 all'Infernetto. Il fatto oltre che grave è curioso, perchè è consistito nella chiusura con dei pesanti lucchetti di entrambi gli ingressi alla sede sociale, operazione peraltro di un costo cospicuo. Sigillando gli ingressi, è stato di fatto impedita l'attività sociale del comitato di quartiere, vero e proprio punto di riferimento ormai per i cittadini di tutte le età:
- il parco giochi, da poco realizzato, non è stato accessibile;
- gli anziani che si incontrano al comitato non hanno avuto accesso alla sede per svolgere le attività ricreative
- gli associati e i membri del CdQ, dell'associazione autorecupero 13.8 e dell'associazione opere a scomputo non si sono potuti riunire

Troviamo assurdo e grave che qualcuno possa trovare gusto o ragione per un'azione, per altro dai contenuti grotteschi, che va contro l'interesse di tutta la cittadinanza dell'Infernetto. Il Macchione è inoltre da anni promotore di importanti iniziative non solo socio-ricreative come testimoniano le numerose feste che si svolgono al suo interno, ma anche di carattere politico territoriale, si vedano le migliaia di firme fatte raccogliere per la sicurezza all'Infernetto piuttosto che le dimostrazioni di protesta organizzate per sbloccare le opere pubbliche nel nostro quadrante di città.
Abbiamo comunque presentato un esposto ai Carabinieri di CasalPalocco (e lo faremo anche alla Polizia Municipale e al Municipio) per denunciare l'accaduto nella speranza che non si ripeta un caso del genere, anche perchè allora dobbiamo dedurre che ci sia qualcuno che ordisce contro l'attività del comitato per ragioni personali (invidia, insofferenza,..) o addiritura a scopo intimidatorio.

(Da oggi, mercoledì, la sede è tornata a essere fruibile, grazie all'intervento di uno degli associati che per mezzo di un potente frullino ha saputo liberare i cancelli dai sigilli.)

a nome del comitato Il Macchione, dell'Associazione Autorecupero 13.8 e dell'Associazione Opere a Scomputo
Christian Curati


mercoledì 12 settembre 2007

DONNE OVER40 - Bando Regione Lazio

C’è opportunità per l' associazione ATDAL-Over40 di presentare un proprio progetto ad un bando regionale che finanzia idee interessanti per l’occcupazione delle donne over40. Il socio Luciano Penna sta già lavorando a una proposta. Chiede collaborazione da parte di qualche socia competente in materia di progettazione e/o contatti per proporre idee interessanti. Potete contattarlo al nç 3283582172. E’ urgente perchè il bando scade il 29 settembre.”

martedì 11 settembre 2007

Sportello di ATDAL-Over40

Dopo la pausa estiva, lunedì 17 dalle 17,00 alle 19,00, lo sportello di ATDAL-Over40 riprende la sua attività in via delle Palme n.57

mediterraneo VIDEO FESTVAL dal 13 al 17 settembre

Il Mediterraneo Video Festival è un concorso internazionale del cinema documentario giunto alla sua X edizione. E’ lo spazio dove si incontra e si confronta la cinematografia documentaristica internazionale, con particolare attenzione ad un cinema che riflette la diversità umana e la comprensione delle differenze, che promuove il rispetto delle identità dei luoghi e favorisce il dialogo interculturale. E’ il luogo che si apre alle produzioni indipendenti che hanno difficoltà di diffusione.

La 10ma edizione del Mediterraneo Video Festival, si svolgerà dal 13 al 16 settembre 2007 a Paestum (SA) e sarà dedicato all’Africa come impegno dei diritti umani e civili in riferimento alle donne che resistono e all’infanzia negata. Su questo tema l’Associazione Medfest ha ottenuto il patrocinio di AMREF ed il coinvolgimento di personaggi del mondo della cultura nazionale e internazionale, delle diplomazie e delle associazioni culturali dei paesi interessati all’interscambio socio-culturale Italia-Africa.

Il Programma della decima edizione - Paestum 13/16 settembre 2007

Giovedì 13 settembre
16.30: Opening session -
International competition
Koraci di Vladimir Pérovic, Serbia, 2006, beta sp, colore, 54’11’’, no dialoghi/dialogues, no sottotitoli/subtitles.
L’Ultima Treves, di Marcello Sannino, Italia, 2007, minidv, colore, 48’ v.o. italiano, sottotitoli inglese.
Centravanti Nato di Gianclaudio Guiducci, Italia, 2006, betacam, colore, 81’ v.o. italiano, sottotitoli inglese

Zero Degree Orbit di Mahmoud Rahmani, Iran, 2007, minidv, colore, 26’, v.o. arabo, sottotitoli in inglese

22.00 Fuori Concorso /Out of Competition
Incontri con il cinema d’autore/ Kanzaman – Una scuola nel deserto di Barbara Galanti, Italia/Marocco,2005, Beta Sp , colore 43’ v.o italiano, sottotitoli italiano inglese.
:

Venerdì 14 settembre

16.00: International Competition
Praia de Monte Gordo di Sofia Trincao/Oscar Clemente, Portogallo/Spagna, 2006, beta,16/9, colore, 31’ v.o portoghese, sottotitoli inglese.
Posle Rata /After the war di Srdjan Keca, Serbia, 2006, beta sp, colore, 47’ v.o serbo, sottotitoli inglese
Cricket Cup di Massimiliano Pacifico, Italia, 2006, dvcam, colore, 49’ v.o italiano, sottotitoli inglese.
La città invisibile, di Ugo Capolupo, Italia, 2006, minidv, colore, 23’, v.o. italiano, sottotitoli inglese
Fuori concorso/ Sguardi dal Mediterraneo e dall’Africa in collaborazione con AMREF
African Spelling Book di Angelo Loy, 2005, 61’, Produzione: AMREF Italia/Mestiere Cinema

International Competition
L’Ustica dei Mari, di Claudio Moschin, Svizzera, 2006, minidv, colore, 8’20’’ v.o italiano

20.00: Incontri d’autore: “Dare forma alle Emozioni” con l’autore Roberto Perpignani

21.15 Fuori concorso/ Out of Competition
We Insist! Freedom now suite (Suite per la libertà subito) di Gianni Amico,Italia, 1964, b/n, 35 mm 15’ 19”, Montaggio: Roberto Perpignani, Musica: Abbey Lincoln, Coleman Hawkins, Max Roach.
22,00 ll cinema di Leonardo Di Costanzo
Prove di Stato di Leonardo Di Costanzo, Italia, 84’.

Sabato 15 settembre
16.30: International competition
Giorni in prova di Daria Menozzi , Italia, 2006, betacam digital - 4/3 colore 76’ v.o italiano, sottotitoli inglese

Ritorni di Giovanna Taviani, Italia, 2006, beta sp, 52’ v.o italiano, francese, arabo, sottotitoli italiano.
19.30: Incontri d’autore

21.00 Fuori concorso/ Sguardi dal Mediterraneo e dall’Africa in collaborazione con AMREF
Bimbi Neri Notti Bianche di e con Giobbe Covatta, Regia di Giulio Manfredonia, 2005, 59’.Produzione: AMREF Italia/Mestiere Cinema
22.15 Il cinema di Leonardo Di Costanzo
A scuola di Leonardo di Costanzo,2003 ,Italia Digital Beta 60’.

Domenica 16 settembre

17.00 Il cinema di Leonardo Di Costanzo
Odessa di Leonardo di Costanzo e Bruno Oliviero, Italia/Francia, 2006, 67’.
International competition
A Sud di Lampedusa di Andrea Segre, Italia, 2006, minidv, colore, 31’ v.o francese/inglese/maussa, sottotitoli .inglese
Oltre Selinunte di Salvo Cuccia, Italia, 2006, beta, col. b/n, 56’,v.o italiano, sottotitoli inglese

20.00 Fuori concorso/ Sguardi dal Mediterraneo e dall’Africa in collaborazione con AMREF
Pinocchio Nero di Angelo Loy, Italia, 2005, 80’,produzione: AMREF Italia/INDIGO FILM (in collaborazione con National Geographic) con la speciale partecipazione di Marco Baliani.
22.00: Premio Mediterraneo Video Festival 2006 - Cerimonia di Premiazione
Premio Don Luigi Di Liegro in collaborazione con la Fondazione Di Liegro al miglior documentario che dialoga sulla tolleranza e l’integrazione dei popoli
Premio Speciale MVF a: Roberto Perpignani, Giulio Scarpati, Marco Baliani, Giobbe Covatta.

Spettacolo di chiusura


Tra le novità di quest’anno il premio dedicato alla memoria di Don Luigi Di Liegro al miglior documentario che affronta, attraverso le storie raccontate, il tema dell’immigrazione e dell’integrazione interculturale.

Il Mediterraneo Video Festival, rassegna internazionale del cinema documentario del Mediterraneo, rinnova il suo appuntamento a Paestum con il cinema documentario d’autore. 12 i film in concorso della selezione ufficiale tra italiani e stranieri, tra cui molte anteprime.
La giuria è composta da Roberto Perpignani (Presidente), Luigina Di Liegro, Dante Albanese, Alberto Castellano, Bruno Roberti.


L’associazione Medfest propone per il soggiorno a Paestum, durante lo svolgimento del Mediterraneo Video Festival, soluzioni in due diverse strutture ricettive:

- Presso il “Meridiana Hotel Paestum”:

Soggiorno in mezza pensione per 4 gg. (in 13/09 out 17/09) presso l’albergo di categoria quattro stelle “Meridiana Hotel Paestum” (per min. 30 persone ) al prezzo complessivo di € 208 a persona
OPPURE
Soggiorno in pensione completa per 4 gg. (in 13/09 out 17/09) presso l’albergo di categoria quattro stelle “Meridiana Hotel Paestum” (per min. 30 persone ), al prezzo complessivo di € 248 a persona.

- Presso il “Mec Paestum Hotel”:

Soggiorno in mezza pensione in camera doppia per 4 gg (in 13 out 17 settembre) presso l’albergo di categoria cinque stelle “Mec Paestum Hotel” (per min. 30 persone) al prezzo complessivo di € 260 (+ eventuale supplemento singola € 25,00 al giorno).

con Paola Scacciavillani nasce il

Circolo Nautico Casalpalocco

"Sostenere il Rispetto per il Mare e la Cultura dell'Arte Marinaresca"

…si, inevitabile evento…con una stagione estiva iniziata il 22 aprile con la Regata d'Altura "Moby Roma per 2-per Tutti" che ha visto tra nomi importanti del calibro di Giovanni Soldini, Vittorio Malingri e Massimo D'Alema, la presenza dell'imbarcazione "Feroce Saladino" che, grazie al suo affiatatissimo equipaggio composto da Carlo e Fabio Tadini (padre e figlio residenti all'Infernetto) e altri sei membri, si è molto onorevolmente ben piazzata nella classifica provvisoria. Per la classifica finale appuntamento per il 16 dicembre p.v. per la quarta regata Moby Roma d'Inverno 007 e successiva premiazione. La stagione è proseguita con un evento, caratterizzato da un "appeal nautico" alle stelle, per l'America's Cup 2007 che ha visto, a Valencia, una presenza nettamente predominante di italiani, motivati e partecipi con un "tifo" dichiarato per Mascalzone Latino. Poi un'estate di vacanze in barca con i suoi indescrivibili tramonti, bagni di mezzanotte e risvegli con le prime luci dell'alba che ci trovavano già in acqua per il primo degli innumerevoli bagni della giornata! Esperienze e vacanze indimenticabili che non potevano non lasciare il segno…quindi…eccolo qui il segno: il neonato Circolo Velico Casalpalocco, con una sede provvisoria, ma accogliente! In attesa di una sede istituzionale, giovedì 6 settembre, abbiamo iniziato ad incontrarci davanti ad una improvvisata pasta e fagioli, affettati e vino rosso! E' nostro intento vivere le attività del Circolo, che diventeranno presto un appuntamento fisso e ricorrente, come momenti di incontro e di socializzazione in compagnia del Comandante Giuseppe Accardi, Ufficiale di Navigazione che, della passione per il mare, coltivata per 35 anni, ne ha fatto una professione. Con il Comandante Accardi stiamo definendo il calendario dei corsi di navigazione di primo e secondo livello, per i quali stanno già arrivando adesioni. Abbiamo anche intenzione, per i prossimi mesi, di goderci ancora il mare durante le bellissime ottobrate romane e nelle limpide giornate d'inverno, con uscite giornaliere e preparazione del pranzo a bordo da gustarsi nella stupenda cornice delle anse del Tevere, prenotate! Ringraziando tutti coloro che, intervenuti, hanno manifestato grande apprezzamento per l'iniziativa, vorrei ricordare che è possibile richiedere via sms o via e.mail il programma delle attività promosse dall'Associazione. Come tutti coloro che partecipano agli eventi ed alle iniziative da me organizzati ben sanno, la semplicità e la professionalità sono alla base di tutte le mie proposte, quindi nell'imminenza di un prossimo incontro, comunicatemi il vostro interesse a partecipare e ci ritroveremo per parlare di mare e di attività nautiche davanti ad un buon piatto di pasta. I presupposti lasciano intuire che l'iniziativa è, e sarà, destinata a svilupparsi e crescere rapidamente, a prestissimo…

Paola Scacciavillani 339-5467212 e-mail infoacanto@gmail.com
Giuseppe Accardi 339-2324858 e-mail info@accardiyachting.it

domenica 9 settembre 2007

Degrado al Macchione

Scritto da Christian Curati.

I residenti di via Pedrotti, traversa di via A.Lotti, sono sul piede di guerra per il degrado nell'omonima via.
Da settimane non passa più la ditta incaricata per il ritiro delle ramaglie, tant'è vero che si è registrata negli ultimi giorni il moltiplicarsi di insetti, topi e serpenti, al punto da allarmare i cittadini che hanno avvisato l'Ufficio Igiene del Comune di Roma e mandato un esposto all'AMA.
Noi del CdQ Il Macchione accogliamo le lamentele dei residenti anche per sollecitare una volta per tutte le istituzioni, AMA e Municipio, a convocare una rionione coi comitati dell'Infernetto per stabilire dove e come intervenire per migliorare il servizio di raccolta nel nostro quartiere.
L'assessore all'ambiente del XIII° Paolo Stellino aveva promesso tempo fa (circa da marzo scorso) di convocare i CdQ per determinare l'aumento del numero delle isolette per le ramaglie e soprattutto la realizzazione dell'isola ecologica all'Infernetto; sarebbe ora che dalle parole si passasse ai fatti, nella consapevolezza che per evitare che accadano situazioni di degrado come testimonia la foto, bisogna innanzittutto aumentare il numero delle piazzole di raccolta e ovviamente far sì che il ritiro delle ramaglie avvenga regolarmente come da contratto, e non come sta avveneno su via Pedrotti, 1-2 volte al mese.
Il problema è che a scaricare "materiale verde" nelle isolette dell'Infernetto sono anche le ditte di giardinaggio di cui ne è pieno il nostro Municipio, contravvenendo agli obblighi di legge che obbligano appunto le aziende a scaricare in discariche autorizzate, e non in quelle "cittadine". Ecco a cosa servirebbe un'isola ecologica all'Infernetto.
Chiamerò il responsabile AMA del XIII° e l'assessorato all'ambiente per avere rassicurazioni e soprattutto per sbrogliare la situazione di via Pedrotti, simile a quella di altre vie del quartiere come via Traetta, via Davico, ecc. dove alcuni residenti per diperazione hanno dato alle fiamme gli immensi cumuli di immondizia presenti sulla strada.


sabato 8 settembre 2007

PICCOLE STRADE, GRANDI INCIDENTI

E' ormai nota a tutti la triste situazione viaria dei quartieri del XIII Municipio, ma, evidentemente, questo non è sufficiente al fine di una urgente riqualificazione.

Erano da poco passate le 18.00 quando due auto si tamponano frontalmente su via di Acilia all'incrocio con via Angelo Canevari. Le auto sono da buttare, ma, grazie a Dio, non ci sono state vittime, solo tanta paura e qualche contusione.

Non è il primo incidente che vede come teatro l'incrocio in questione. Questo, infatti, è uno dei tanti attraversamenti martorizzati dai lavori per il forte sviluppo edilizio e sofferenti della mancata realizzazione del raddoppio della via di Acilia. Raddoppio promesso, progettato, ma non ancora ralizzato.

Siamo alle solite, tante promesse ma nessuna, o quasi, mantenuta.

venerdì 7 settembre 2007

LA NOTTE BIANCA: "AUTURA IMPROVVISATA POPOLARE"

Scritto da Fabio Caricchia.

Materiale antico per nuove creazioni.......tradire la tradizione reinventandola..........antidoto al male, canto di protesta e di rinascita.Tutto questo alla Notte Bianca di Roma 8 settembre con gli AUTURA.

giovedì 6 settembre 2007

Richiesta sospensione lavori

Riceviamo e pubblichiamo da parte di Rosalba Di Gregorio.

Affinché sia fatta chiarezza e siano date risposte esaustive sulle motivazioni della ripresa dei lavori all'interno della Pineta delle Acque Rosse e del centro di compostaggio all'Infernetto, sono stati presentati due esposti alla Procura della Repubblica.

Con l’autorita’ derivante dal mio stato di cittadina e di abitante delle zone indicate

Chiedo

l'immediata sospensione dei lavori in corso per la realizzazione di una strada all'interno della Pineta delle Acque Rosse.

l’immediata sospensione dei lavori in corso per la realizzazione del centro di compostaggio all'Infernetto.

il ripristino dello stato dei luoghi per la tutela della Riserva Statale del Litorale Romano.

saluti

Rosalba Di Gregorio

Romualdo Marenco

Scritto da Giovanni delle Fratte

Questa non è una storia, che porterà l’immaginazione al di là, del possibile e del fattibile: ma alla ricerca del chi, del quando, e del perché.

Il Comune di Roma o la XIII Circ. ha acquisito 100 strade. Una di queste incrocia Via Leopoldo Mugnone. Tutti i residenti su queste strade hanno fatto tredici al totocalcio. Mentre, i rimanenti figli di nessuno residenti sulle strade escluse, seguitano a pagare, la Bucalossi e aggiungiamo ICI e tutte le altre tasse. In poche parole è l’ennesima disuguaglianza sociale. Non possiamo sapere se fin qui si è capito, ma stiamo cercando di parlare di una borgata nella borgata, al centro dell’Infernetto e in special modo di via Romualdo Marenco. Questa strada fa come una T con via Leopoldo Mugnone, perimetrando uno spazio lasciato dall’ex Coop. Casa Mia, che in questi ultimi tempi sta seguendo pari e patta la politica: Prima era uno spazio per un asilo nido, poi uno spazio a verde adesso è un’edificabile, tutto nel silenzio popolare e della proprietà. I proprietari, che una volta erano 400 per 700 lotti ora come minimo saranno 4000. Che centra la politica? A noi, la cosa sembra camaleontica.

Tornando a via Romualdo Marenco, diciamo che questa strada è stata presa a metà, cioè dei 500 metri ne sono stati presi 250 metri X 10 di larghezza. Anni fa fecero le fogne e portarono l’acqua potabile con una tubatura di plastica senz’altro fallata, e in circa due anni ci sono state una trentina di perdite creando voragini e facendo fuoriuscire quantità enormi di acqua e pozzolana, che si sono riversate nel canale. Dopo un susseguirsi di riparazioni con cravatte nuove, con nuovi metri cubi di pozzolana e la solita, pezza di asfalto.
Rileggendo i fatti, non vi abbiamo detto la cosa importante, e cioè che lungo la strada, nel 1966 circa, il Genio Carabinieri fece un canale di scolo per bonificare la zona, lungo circa 1500 metri.
Ora, questo canale, pieno di pozzolana che non fa defluire le acque, è diventato Comunale; e dato che fa parte della strada presa per metà, ci chiediamo: in caso di allagamento chi interverrà, Bertolaso o i Vigili Urbani di Pomezia?! Una metà di cittadini saranno amministrati dal Comune di residenza e l’altra metà? Pagheranno e stanno pagando per quello che non avranno mai. Cioè dei Portoghesi al contrario, o vittime della Bucalossi? Che pagando e ripagando ottengono solo il nulla, anzi si sentono dei derubati.

Tornando al canale di scolo delle acque piovane e dell’acqua potabile, osiamo darvi dei consigli: ma non conviene economicamente sostituire tutto il tratto? Questo vale per l’ACEA. Mentre per le acque piovane ci conviene avvisare il signor Bertolaso della protezione civile in vista delle piogge? Se ci saranno! Sperando, nel frattempo, (non essendo più romani,) di essere rimasti perlomeno italiani.

N:B. nessuno degli scriventi abita nella metà di via Romualdo Marenco, o via Leopoldo Mugnone, o via Rifiano o via Salorno, ma nei vicoli limitrofi, cioè in altre borgatine.

Pensionati di strada socialmente inutili che sono X il Comune Autonomo. Che sanno la larghezza di via Salorno metri 4 massimo e non andrebbe fatta. E facendola si aprono nuove strade alla speculazione edilizia, moltiplicando il degrato.
A proposito di degrato…………ma via Ernesto Boezi quando sarà fatta? E le altre strade quando saranno messe in sicurezza.

mercoledì 5 settembre 2007

A ROMA NOTTE BIANCA DA DEDICARE A GIGI SABANI

Scritto da Dott. AUGUSTO SANTORI
Consigliere Municipio ROMA XV
Via D. DE BLASI, 57 00151 roma
tel. pers. 347-8020091 augustosantori@virgilio.it


ROMA, MUNICIPIO XV,

NOTTE BIANCA DA DEDICARE A GIGI SABANI

Augusto Santori (AN): “Sarebbe una Notte Bianca decisamente più romana e italiana”


“Un grande artista, capace ed eclettico, che qualcuno aveva deciso che non andasse più televisivamente di moda, ma che resterà nei cuori di tutti gli italiani e di tutti i romani, per averli resi partecipi della sua arte e della sua originalissima comicità di imitatore soprattutto nelle piazze”, lo dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere di AN al Municipio XV.

“La Notte Bianca di sabato – conclude Augusto santori – per essere più romana e più italiana, dovrebbe essere dedicata a Gigi, lui sì che renderebbe un evento ancora più vicino e comprensibile alla gente comune. Una Notte Bianca forse più semplice ma estremamente più significativa per Roma e i Romani”.



Roma, 5 Settembre 2007



PER INFO DOTT. AUGUSTO SANTORI

347.8020091

EURTOUR

Fonte EUR SPA

Storia, architettura, arte

Eur SpA vuole rilanciare la vocazione del quartiere più moderno della città attraverso la creazione, la promozione e la gestione di iniziative culturali e turistiche che favoriscano la conoscenza, la fruibilità e la comunicazione del quartiere.

Il turismo rappresenta un importante indicatore di qualità di un sistema territoriale in considerazione della sua alta valenza intersettoriale (sicurezza, trasporti, ricettività, ambiente), oltre che un formidabile redistributore di risorse, capace di potenziare la vendibilità di un territorio e di svolgere una funzione di attrazione di investimenti, italiani ed esteri.

Attivando la giusta sinergia con gli operatori e le istituzioni del settore turistico, la società conta di favorire interessanti ritorni economici per le comunità locali e i soggetti coinvolti, ma anche, e soprattutto, di avviare una grande operazione di immagine per la società, il territorio e la città.
Mettere a sistema l'Eur nel tessuto metropolitano, sviluppare la promozione dell'offerta del territorio, della sua accoglienza e delle sue opportunità, questo è il ruolo che si è assunta EUR SpA.

L'Eur storico e artistico in quanto sistema, con una forte identità culturale e territoriale ben definite, possiede le caratteristiche e le potenzialità per candidarsi a diventare una meta turistica alternativa e vendibile nel circuito dell'incoming romano.
L'Azienda per il Turismo di Roma (APT) è il partner tecnico scelto dalla società EUR per sviluppare questa stimolante iniziativa culturale che si chiama EURTOUR e che si articolerà in due itinerari, alla scoperta delle bellezze storico-artistiche del quartiere: edifici, arredi di design, dipinti, mosaici e …tesori nascosti.

Una risposta alle attese del turismo nazionale e internazionale, cittadino, nonchè del mondo scolastico ed accademico, quest' ultimo, pubblico particolarmente sensibile e attento nei confronti del patrimonio culturale dell' Eur.

Per le visite guidate ci si può rivolgere alla Suerte Itinerarte.



Contatti : UFFICO +390644340160 - MOBILE 333 5085905 - E-mail info@suerteitinerarte.it

ACILIA, DAL 9 AL 16 SETTEMBRE LA FESTA DEI SANTI PROTETTORI SAN LEONARDO E SANT'ANTONIO

Fonte www.comune.roma.it

Il calendario dei festeggiamenti in onore dei santi protettori del quartiere di Acilia, che si terranno presso la parrocchia San Leonardo da Porto Maurizio, è ricco di appuntamenti culturali, sportivi e, naturalmente, liturgici.
A presentare gli eventi del Municipio Roma XIII, che patrocinia l'evento, è stato il presidente della Commissione Cultura Francesco Spanò: "I cittadini del quartiere e la parrocchia questa'anno hanno messo in piedi un programma ricco di eventi collaterali al tradizionale appuntamento con le celebrazioni liturgiche che sicuramente appassionerà spettatori di ogni età. Penso alla prima edizione del Trofeo New Generation, con la partita di calcio tra nazionale Sosia Artisti e la Nazionale Italiana Medici che si disputerà l'8 settembre alle ore 17,00 presso lo stadio Stella Polare, il cui incasso sarà devoluto all'AIPD Associazione Italiana Persone Down. Seguirà, sempre l'8 settembre alle 21,00 con il concerto in piazza San Leonardo del Sosia Live Show con i migliori sosia nazionali che si esibiranno dal vivo con straordinarie performance musicali ed intrattenimento. Tra gli altri appuntamenti – ha aggiunto il consigliere municipale Francesco Spanò – l'esposizione di moto d'epoca in programma sempre in piazza ad Acilia il 9 settembre, con la benedizione dei motoveicoli e il giro per le vie principali del quartiere".
Il programma laico dell'iniziativa è completato da:
  • 8 settembre animazioni in piazza con gli artisti di strada;
  • 9 settembre serata musicali con "Gli Stornellatori";
  • 10 settembre musica con "Paco Enriquez";
  • 11 settembre i fisarmonicisti "Tommaso e Massimiliano";
  • 12 settembre lo show cabarettistico di Andrea Perroni;
  • 13 settembre serata musicale con "I Tornado e Antonella";
  • 14 settembre lo spettacolo teatrale "Un mazzo di fiori", musica e danza degli allievi della scuola Nuova Armonia;
  • 15 settembre lo show di Lillo e Greg;
  • 16 settembre la gara ciclistica I Gran Premio Leonardo da Porto Maurizio, giochi popolari e lo spettacolo serale con le musiche di "Marcello Cirillo & band".

Gli appuntamenti liturgici prevedono:

  • 7 settembre inizio Novema;
  • 9 settembre sante messe a partire dalle 7,30;
  • 15 settembre alle 19,00 la solenne processione;
  • 16 settembre alle 18,30 la solenne messa celebrata dal vescovo monsignor Paolonino Schiavon.

NOTTE BIANCA

Fonte www.comune.roma.it

Ostia sarà protagonista, per il secondo anno consecutivo, della quinta edizione della "Notte Bianca" con gli spettacoli di Gigi Proietti e il concerto dell'Orchestra di Piazza Vittorio.
"Ispirato ad un clima di festa collettiva – ha spiegato il presidente del Municipio Paolo Orneli -, la Notte Bianca sul mare di Roma si propone quest'anno di abbracciare simbolicamente le tradizioni culturali più diverse, dando vita ad una grande festa popolare, con un programma straordinariamente ricco. Spettacoli di grande spessore culturale, che raccoglieranno un pubblico eterogeneo per preferenze musicali e teatrali e che consentiranno a decine di migliaia di cittadini di apprezzare artisti di fama nazionale esibirsi in piazza".
Il primo eccezionale evento che illuminerà la Notte Bianca di Ostia e che avrà luogo l'8 settembre alle 21:30 al Pontile sarà l'esibizione di Gigi Proietti che, con la sua irresistibile comicità e versatilità, proporrà i suoi innumerevoli personaggi, le sue macchiette "petroliniane"; e ancora gli scioglilingua, le canzoni, le irriverenti risate, le parodie, le barzellette mimate regaleranno, ancora una volta, una serata di grande teatro.
Un'importante occasione di conoscenza e dialogo fra culture sarà invece rappresentata dal Concerto dell'Orchestra di Piazza Vittorio, che si terrà l'8 settembre alle 24:00 al Pontile di Ostia.
Un'Orchestra composta da 15 musicisti provenienti da 11 paesi e tre continenti, 8 lingue che si uniscono per creare una musica che non è mai esistita prima, ma che sta facendo il giro d'Europa e del mondo, grazie ai concerti.
Inoltre il 7 settembre, dalle 20:00 alle 3:00, la biblioteca Elsa Morante accoglierà "Il mondo in una notte" ospitando artisti ed opere di ogni estrazione etnica: dalla Colombia, alla Nigeria, alla Spagna, all'America Latina ed oltre. Concerti, spettacoli, proiezioni ed intrattenimento per bambini, con performance di attori e musicisti di grande professionalità e coinvolgimento. "Dopo il grande successo dello scorso anno con il Cirque du Soleil.
Si ricorda che tutti gli spettacoli saranno gratuiti.

martedì 4 settembre 2007

... con Paola Scacciavillani...

... sull'ISOLA di MONTECRISTO

lunedì 10 settembre, 2007

una crociera nelle acque limpide e pulite del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano con escursione alla Riserva Naturale dell’Isola di Montecristo. Abbiamo una speciale autorizzazione che ci consente di attraccare e scendere su questa oasi così esclusiva, visitando, accompagnati dagli Agenti del Corpo Forestale dello Stato, il Museo Naturalistico e godere della vista di questo splendido mare.
Alle ore 13 torneremo a bordo per il pranzo, tutto a base di pesce e preparato dalla cucina di bordo. Nel pomeriggio navigazione verso L'Isola del Giglio dove sosteremo fino alle ore 18.00.
PROGRAMMA:
- ore 5.30 un pullman partirà dal Metro Drive In
- ore5.30 un pullman partirà dalla fermata della Metropolitana EUR
PALASPORT
ore 8.00 partenza da Porto S.Stefano con motonave da crociera.
Navigazione verso la Riserva Naturale Isola di Montecristo, approdo e passeggiata sull’isola. ore 13.00 pranzo a bordo tutto a base di pesce e servito al tavolo.Nel pomeriggio andremo sull'Isola di Giannutri dove sosteremo fino alle ore 18.00. Ore 19.00 circa ritorno a Porto S.Stefano e rientro a Roma al Metro Drive In e Metro Eur Palasport.
Costo comprensivo di pullman a/r, navigazione e pranzo a bordo:
adulti € 90, ragazzi fino a 10 anni € 55, bambini sotto i 4 anni omaggio.
Ultimissimi posti a disposizione.............prenotare subito ai numeri:
06.50913805 (lasciare messaggio in segreteria telefonica) oppure 339 5467212
infoacanto@yahoo.it
Si raccomanda di indossare scarpe chiuse e antiscivolo (ottime le scarpe da ginnastica e simili) e si declina ogni responsabilità per danni da cadute sul particolare terreno dell’Isola di Montecristo.

lunedì 3 settembre 2007

SITUAZIONE VIARIA: SEMPRE PIU' DIFFICILE!

Riceviamo e pubblichiamo da parte di Pierfrancesco Marchesi

Apprendo oggi dalla televisione locale canale 10,che il comandante dei v.v. u.u. del tredicesimo gruppo nella persona del sig. Giovagnorio, ritiene opportuno la chiusura momentanea al transito di tutti i veicoli a due ruote, e non esclude la chiusura a tutti i mezzi sulla Via Ostiense nel tratto Ostia - Ostia antica, a causa del manto stradale ormai reso impraticabile dalle radici dei pini. ritengo sacrosanta la scelta del n.s. comandante ma credo che in una nazione civile, le strade di primaria importanza non vanno chiuse ma messe in sicurezza,contestualmente vorrei segnalare al sig. Giovagnorio la situazione della laterale della C Colombo, nel tratto, che va dal semaforo di Via Pindaro, all' incrocio di via Canalle della Lingua, anche in questo tratto di strada , si verificano ormai da mesi,incidenti provocati dalle radici affioranti.

Con questo non chiedo al numero uno di via capo d'armi di chiudere anche questa arteria, anche perche così raggiungere la capitale sarebbe pressochè impossibile ,ma mi rivolgo alle istituzioni locali che pensano di risolvere tutti i problemi con le famose striscie blu,o con la chiusura tramite ZTL del centro storico di Ostia,purtroppo questa estate, le strade del 13 municipio hanno registrato un numero di morti troppo elevato, e tante di queste vitttime hanno pagato con il prezzo della vita ,la mancanza delle striscie pedonali,dei dare precedenza, degli stop,e non di strisce blu che servono ad alleggerire ulteriormente le tasche dei contribuenti.


Pierfrancesco Marchesi
esponente territoriale Forza Italia

domenica 2 settembre 2007

SCUOLA "MOZART" DELL'INFERNETTO, 4 PRIME ELEMENTARI OSPITATE NELLA TENUTA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

In accordo e collaborazione con il Presidente del Consiglio d'Istituto, Laura Rossin, pubblichiamo quanto ricevuto.

"Grazie alla cortese disponibilità del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano abbiamo individuato, tra le varie alternative possibili, una delle soluzioni migliori per scongiurare i doppi turni alla scuola elementare Mozart dell'Infernetto. Grazie alla firma della convenzione tra il Municipio e il Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica, infatti, quattro prime classi, infatti, saranno ospitate nei primi mesi dell'anno scolastico che inizierà a settembre nei locali della ex scuola, all'interno della Tenuta presidenziale di Castelporziano". A renderlo noto il presidente del Municipio Roma XIII Paolo Orneli.

"Si tratta – ha aggiunto Orneli - di circa 100 bambini al loro esordio nel ciclo di studi dell'obbligo che non avrebbero trovato una idonea collocazione negli attuali plessi scolastici della Mozart anche a causa del protrarsi dei tempi tecnici e amministrativi che non hanno reso disponibile il prefabbricato in legno lamellare presso il plesso scolastico di via Cilea in tempo utile per l'inizio regolare dell'anno scolastico. Tra le alternative prese in considerazione nelle ultime settimane insieme al dirigente scolastico Giuseppina Palazzo avevamo individuato nell'ordine: il nido di via Boezi, che però sarebbe stato ultimato non prima di novembre; l'oratorio della parrocchia San Tommaso, che nonostante la piena disponibilità offerta dal parroco Don Antonio presentava inconvenienti logistici e limiti strutturali; l'ipotesi dei doppi turni nei locali ad oggi disponibili, con evidenti disagi per le famiglie; l'utilizzo di aule disponibili presso altri istituti del Municipio, con relativi problemi e disagi per il trasporto. Alla luce di tutto ciò, la soluzione della ex scuola nella tenuta di Castelporziano appare con tutta evidenza la migliore possibile. Una soluzione che si è concretizzata nelle ultime settimane grazie all'impegno e alla collaborazione di tutti: della Presidenza della Repubblica, negli uffici del Segretariato Generale e del Servizio Tenute e Giardini; dell'assessorato comunale alle Politiche Educative; del Consiglio di Istituto e del dirigente scolastico della Mozart; del Comitato di Quartiere Infernetto".

Gli oneri relativi agli interventi adeguamento saranno a carico del Municipio, che ha stanziato circa 60mila euro per la trasformazione in due aule della vecchia palestra e per la ristrutturazione e adeguamento dei servizi igienici dell'intero complesso. I lavori inizieranno venerdì 3 agosto e dureranno prevedibilmente circa un mese, con la consegna programmata rigorosamente in tempo utile per l'inizio dell'anno scolastico. Saranno inoltre istituiti due autobus scolastici che raccoglieranno gli alunni da un punto di raccolta nel quartiere che sarà individuato dal Consiglio di Istituto e che accompagnerà i piccoli studenti all'interno della Tenuta negli orari di ingresso e di uscita.

"L'elementare Mozart dell'Infernetto – ha aggiunto il presidente della commissione municipale Scuola Antonio Caliendo – registra il più alto incremento di iscritti rispetto agli altri istituti della nostra città e con oltre 2.000 alunni è uno dei primissimi in tutta Roma per numero di iscritti. Solo il prossimo anno avremo 14 prime elementari e, oltre al problema delle aule che abbiamo ora risolto, stiamo anche lavorando in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Provinciale e Regionale per consentire a tutti gli alunni richiedenti di poter frequentare il tempo pieno. Attualmente, su 9 classi che hanno chiesto tale tempo-scuola, è stato accordato soltanto per cinque sezioni. Ci attendiamo nei prossimi giorni una ulteriore buona notizia dal Ministero per gli alunni dell'Infernetto".

COMPRAVENDITA LIBRI SCOLASTICI

L'Associazione Culturale Infernetto e Dintorni è lieta di apprendere dell'iniziativa del CdQ Infernetto contro il caro libri scolastici e, come già accaduto in passato con altre iniziative promosse nel territorio, ne fornisce la massima visibilità.

Una lodevole iniziativa proposta alle famiglie degli studenti dell'Infernetto e volta a sensibilizzare le Istituzioni su un argomento di attualità ad ogni inizio di anno scolastico e "tanto caro", è proprio il caso di dire, alle tasche dei genitori degli alunni.

Ecco la locandina distribuita dal CdQ Infernetto (clicca sull'immagine per ingrandirla).

CdQ Infernetto contro il caro libri scolastici
Il Comune di Roma ha in cantiere un progetto per il comodato d'uso di libri scolastici delle scuole elementari. Ad Acilia, infatti, la scuola elementare Giovanni Paolo II sarà una delle scuole che fungerà da banco di prova per il progetto (vedi l'articolo "Caro libri, al banco di prova il comodato d'uso" del 29 agosto).

Per il prossimo futuro l'amministrazione capitolina ha intenzione di estendere il progetto gradualmente anche ad altri istituti di Roma, comprese medie e superiori. Nel frattempo, grazie a iniziative come quella presentata dal CdQ Infernetto, i genitori potranno acquistare libri scolastici salvaguardando, almeno in parte (è pur sempre una spesa e non un comodato d'uso), i propri risparmi.