"Infernetto e Dintorni" è un blog realizzato dell'Associazione Culturale Infernetto e Dintorni, ideato con lo scopo di agevolare lo scambio di opinioni tra gli abitanti dell'Infernetto e del X Municipio, ex XIII Municipio. L'obiettivo del blog è di fornire visibilità circa l'urbanizzazione del quartiere e le criticità ad essa connesse. Divulghiamo informazioni, condividiamo emozioni. L'Associazione è stata promotrice ed è stata fra i Soci Fondatori del Coordinamento Infernetto fino al 09/04/2016.

Istituto Luce Cinecittà - Polvere d'archivio

Loading...

CERCA NEL BLOG

mercoledì 30 aprile 2008

Alemanno Sindaco di Roma




Il risultato del ballottaggio dimostra chiaramente che Roma ha percepito e registrato un desiderio forte di cambiamento. C'era nel sistema di governo dominante una situazione autoreferenziale che non aveva colto che ci voleva e veniva chiesta da noi cittadini una grande svolta. Così noi elettori capitolini, quando abbiamo avuto la possibilità di esprimerci con il voto, abbiamo dato forma e sostanza politica a questa domanda. E la risposta é stata chiara: Alemanno Sindaco di Roma.

Mario Pulimanti (Lido di Ostia -Roma)

lunedì 28 aprile 2008

Auguri al neo sindaco ma non si faccia illusioni

Faccio i migliori auguri ad neo sindaco ma non faremo sconti.
Il comitato pendolari della Roma Lido www.iltrenino.info ha fatto una seria opposizione alla gestione della Roma Lido al precedente sindaco e altrettanto farà con questo.
Pur avendolo personalmente appoggiato al ballottaggio invitando a votarlo non intendiamo infatti cedere a nessuna delle richieste che avevamo avanzato al precedente sindaco e alla direzione di Met.Ro.
A nome del comitato chiedo quindi al Sindaco di impegnarsi affinchè questa linea diventi una vera metropolitana romana. In particolare chiedo che si impegni sui seguenti punti:

  1. Passaggio delle competenze dalla Regione al Comune per semplificare gli iter amministrativi e ridurre i costi
  2. Portare la Roma Lido a diventare la linea E delle metropolitane romane
  3. Invitare i consumatori e i comitati di utenti a partecipare alle riunioni della Commissione Trasporti come una mozione approvata all'unanimità impegnava il sindaco a fare ma che non ha mai avuto esito.
  4. Avviare la realizzazione della nuova linea Acilia - Fiumicino anche a servizio del nuovo molo C
  5. Prolungare la Roma Lido verso Torvaianica
  6. Avviare la costruzione delle stazioni di Acilia Sud, Malafede e Tor di Valle
  7. Sospendere il progetto Frecce del Mare e dare il via libera all'acquisto di treni realmente nuovi
Attendo con fiducia (avendolo votato) il sindaco alla prova dei fatti.

Andrea Angeletti
presidente comitato utenti metro Roma Lido
Il Trenino


www.iltrenino.info
presidenza@iltrenino.info

RISULTATI ELEZIONI MUNICIPALI

1° Municipio: ORLANDO CORSETTI 50,80 - LAURA MARSILIO 34,10 (1° turno)
2° Municipio: GUIDO BOTTINI 46,52 - SARA DE ANGELIS 53,48
3° Municipio: DARIO MARCUCCI 51,04 - EMMA PERRELLI 37,93 (1° turno)
4° Municipio: CRISTIANO BONELLI 50,42 - ALESSANDRO CARDENTE 49,58
5° Municipio: IVANO CARADONNA 52,66 - GIOVANNI MARCONI 35,84 (1° turno)
6° Municipio: GIAMMARCO PALMIERI 53,77 - MAURO CORSI 35,23 (1° turno)
7° Municipio: ROBERTO MASTRANTONIO 51,58 - CHEREN TEDESCO 48,42
8° Municipio: MASSIMILIANO LORENZOTTI 52,45 - FABRIZIO SCORZONI 47,55
9° Municipio: SUSANA ANNA MARIA FANTINO 54,72 - DOMENICO CARLONE 34,95 (1° turno)
10° Municipio: SANDRO MEDICI 51,82 - FRANCESCA SGUERA 36,23 (1° turno)
11° Municipio: ANDREA CATARCI 53,05 - PIETRO MENICUCCI 32,75 (1° turno)
12° Municipio: PASQUALE CALZETTA 53,38 - VINCENZO VECCHIO 46,62
13° Municipio: GIACOMO VIZZANI 51,27 - PAOLO ORNELI 48,73
15° Municipio: GIOVANNI PARIS 52,96 - MARCO PALMA 38,74 (1° turno)
16° Municipio: FABIO BELLINI 50,68 - BEATRICE DE BONO37,93 (1° turno)
17° Municipio: ANTONELLA DE GIUSTI 50,01 - LUIGI AVVEDUTO 41,88 (1° turno)
18° Municipio: DANIELE GIANNINI 55,44 - MARIA GIOVANNA FILARDI 44,56
19° Municipio: ALFREDO MILIONI 53,46 - FABIO LAZZARA 46,54
20° Municipio: GAETANO RIZZO 38,59 - GIANNI GIACOMINI 61,41

MUNICIPIO XIII, DEVASTATA LA TARGA COMMEMORATIVA VITTIME FOSSE ARDEATINE

Ridotta in frantumi, probabilmente con un grosso martello e devastata con una scritta in vernice che inneggia al fascismo: "Il popolo di Ostia inneggia al Duce". Oggetto di questo grave atto di vandalismo la targa commemorativa delle vittime delle Fosse Ardeatine posta in piazza della Stazione Vecchia ad Ostia, a ridosso della sede del Municipio Roma XIII.

"Si tratta di un gesto di inaudita barbarie - ha commentato il presidente del Municipio Paolo Orneli - uno scempio gratuito e ingiustificato alla memoria dei nostri concittadine che hanno trovato la morte in uno degli episodi più cupi della storia contemporanea di Roma. Sono fiducioso che le forze dell'ordine sappiamo quanto prima individuare gli autori di questo gesto barbarico. Non appena saranno concluse le indagini provvederemo a rispristinare la targa e alla pulizia del muro".

venerdì 25 aprile 2008

Cotral assume

E' prevista l'assunzione in Cotral di personale per 70 unità.
Maggiori dettagli sul concorso, dati, informazioni, e molto altro su http://www.iltrenino.info/

giovedì 24 aprile 2008

Attestato Sostitutivo tessera elettorale e rinnovo Carte d'Identità

In caso di smarrimento o deterioramento della Tessera Elettorale si potra' richiedere, presso gli Uffici Anagrafici di OSTIA, VIA CLAUDIO 1 e di ACILIA, LARGO DEL CAPELVENERE, 13, l'attestato sostitutivo della tessera elettorale valido solo per il turno di ballottaggio del 27 e 28 aprile: nei seguenti orari:


da Martedì 22 aprile a Sabato 26 aprile 9,00 - 19,00
Domenica 27 aprile………………………..8.00 – 22.00
Lunedì 28 aprile……………………… …..7.00 – 15.00

In occasione del Turno di Ballottaggio del 27 e 28 aprile – Elezioni Amministrative 2008 - si potra' chiedere il rilascio o il rinnovo della Carta di Identità presso gli Uffici Anagrafici del Municipio nelle sedi di OSTIA, VIA CLAUDIO 1 e ACILIA, LARGO DEL CAPELVENERE, 13 nei seguenti orari:

Sabato 26 aprile ……………………….… 8,00 - 14,00
Domenica 27 aprile…..……… …………..8.00 – 22.00
Lunedì 28 aprile…..…………… ………..7.00 – 15.00

Il prestito interbibliotecario diventa metropolitano

Da aprile 2008 - in occasione (e nello spirito) della "Giornata mondiale del Libro e del Diritto d'Autore" - è stato avviato in via sperimentale il nuovo servizio di prestito interbibliotecario metropolitano rivolto ai cittadini di Roma e dei Castelli Romani che potranno localizzare, prenotare e prendere in prestito libri da una qualunque delle biblioteche del territorio.

Il servizio, che nasce dalla collaborazione tra l'Istituzione Biblioteche del Comune di Roma, il Servizio Cultura della Provincia di Roma e il Consorzio per il Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani, è frutto del comune interesse per lo sviluppo di servizi bibliotecari utili e vicini ai cittadini e costituisce un'espansione di servizi già attivi sul territorio.

Nel Comune di Roma infatti funziona dal 2006 il Prestito Interbibliotecario tra le Biblioteche-Centri Culturali, allo scopo di rispondere alla richiesta d'accesso, da parte degli utenti, a documenti non presenti a livello di quartiere, mentre è partita nel 2007 la rete romana di prestito interbibliotecario, promossa dalle Biblioteche di Roma, che comprende - oltre alle collezioni delle biblioteche comunali – anche quelle di 5 biblioteche universitarie (La Sapienza, Tor Vergata, Roma Tre, University of Malta) e di 3 biblioteche tematiche federate.
Nell'area dei Castelli Romani il Consorzio per il Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani – forma associativa tra i 17 Comuni della zona che si occupa della gestione dei servizi bibliotecari territoriali e opera nella prospettiva del distretto culturale con il sostegno della Provincia di Roma - eroga dal 2001 un servizio di prestito interbibliotecario rivolto alle biblioteche dei Comuni associati e a quelle dei Monti Prenestini.

Con questa nuova attività, che integra e mette in movimento i 740.000 libri del Sistema Biblioteche di Roma e i 240.000 del Sistema dei Castelli Romani, si dà vita ad una grande biblioteca virtuale di circa un milione di volumi, il cui catalogo in linea sarà interrogabile via Internet da casa e da qualunque punto della rete di biblioteche. Si tratta di un concreto momento di cooperazione tra Istituzioni locali per ampliare l'accesso alle informazioni e alla conoscenza, e per promuovere la crescita culturale e civile delle comunità.

Per informazioni e modalità del servizio consultare i siti
http://www.bibliotechediroma.it - BiblioInPrestito (Interbibliotecario)
http://www.romacastelli.it - servizi_prestito_interbibliotecario
http://www.provincia.roma.it - sistemi bibliotecari - servizi della biblioteca provinciale di Roma


La festa del 25 Aprile




Stasera di pensieri ce n’è un’insalata.

Chiaramente non sono saggio come Marco Aurelio Antonino, imperatore filosofo e valoroso.

Non so tenere una conversazione brillante, ma forse un ho pregio ce l’ho: sono abituato a contare solo su di me senza aspettarmi mai favori piovuti dal cielo, come mi aveva insegnato Nonna Jole.
Non posso dimenticarmi il suo volto saggio e profumato, gli occhi celesti e i capelli grigi raccolti dietro la testa.

Brrr.

Mi sento gelare a questi ricordi.

Lasciamo stare.

Con mio figlio Gabriele, il grande, decidiamo di cenare al Reginus di Collevecchio.

Tortellini alle noci e Merlot del 2004.

Complimenti, Pierangelo!

Ma ecco che, riflettendo e rimuginando, a un tratto ci troviamo, ahinoi, coinvolti in mistiche congetture.

Nostro malgrado, sia ben chiaro!

Ecco, davanti a me vedo il discepolo senza nome vicino a Maria di Cleofa, mentre al suo maestro crocifisso gli viene inferto un colpo di lancia nel petto.

Intanto Anna, il sacerdote assassino, ride del Gesù morente sulla croce, insieme a Satana, capo delle forze del male, che perde però la battaglia definitiva quando Cristo, l’Unto, risorge.

“Eli, Eli, lemà sabactàni?” Dio mio, Dio mio, perchè mi hai abbandonato?

Mi piace servirmi del dogma per uscire fuori dai miei dubbi razionali.

Quindi penso al Corano, che non ha difficoltà nell’esortare a diffondere le sue verità religiosa anche con la forza fisica.

E’ facile dire che la nostra arma è la parola.

Mi ricordo che alcuni giorni fa ho rivolto queste mie devote perplessità a Stefano, mio fratello. Ricordo anche che lui, sornione, mi ha lanciato un’occhiata stupita, consigliandomi di non fumare troppo pakistano nero.

Mah…

Cosa avrà voluto dire?

Gabriele interrompe bruscamente le mie divagazioni mistiche, ricordandomi che domani è Festa.

E che Festa!

Cavolo, il prossimo 25 aprile sarà il 63° anniversario della Liberazione dell’Italia dagli occupanti nazisti.

Una pagina importante della storia italiana, che fu scritta grazie ai soldati alleati ma con il contributo determinante degli italiani, partigiani e militari, chiudendo il periodo della dittatura e aprendo la strada alla libertà, alla nascita della Repubblica e alla nuova Costituzione.

Certo, la Festa della Liberazione è una giornata per ricordarci che i diritti, il benessere, la libertà dei quali godiamo non sono qualcosa di scontato.

Troppa gente se ne dimentica.

Non riesco a capire.

Eppure molti sono morti per garantirci queste conquiste.

Forse il punto è questo: spetta a noi difenderle, tenendole vive nella coscienza e negli atti di ogni giorno.

E’ proprio vero: per questo il 25 aprile deve essere veramente una giornata di Festa!

Ritorniamo a Ostia, sazi e contenti.

Ho deciso, del resto.

Dopo questa ottima cena al Reginus di Collevecchio, domani mi rivedrò “Roma città aperta”, il film che racconta una storia ambientata nella Roma del 1944.

Un capo della Resistenza, l’ingegner Manfredi, è braccato dai tedeschi.

Trova rifugio da Pina, una donna del popolo, vedova con un figlio, che sta per risposarsi con Francesco, un tipografo anche lui legato alla Resistenza.

Marcellino, il figlio di Pina, riesce a mettere in contatto l’ingegnere con don Pietro, un prete che ha già collaborato in passato con i partigiani.

Quando anche Francesco viene portato via, Pina corre inseguendo il camion, ma una raffica di mitra la uccide sotto gli occhi impietriti della gente e del figlio.

Manfredi viene sottoposto a tortura e muore, ma senza parlare; don Pietro, anche lui arrestato, è costretto ad assistere alla scena e maledice gli assassini.

Poi, nel piazzale di un forte, don Pietro, fatto sedere su di una sedia, viene fucilato alla schiena sotto gli occhi dei ragazzini della sua parrocchia.

E questa è la fine del film.

Che bello!

Vi piacciono tutte queste ingiustizie?

Figuratevi: a me manco per idea.


Mario Pulimanti (Lido di Ostia -Roma)

mercoledì 23 aprile 2008

Richiesta di adeguamento/riposizionamento dell’Ufficio Postale

COMUNICATO STAMPA


Richiesta di adeguamento/riposizionamento dell’Ufficio Postale esistente all’Infernetto ( Via Romani ).


A seguito delle varie segnalazioni fatte dai cittadini circa l’inadeguatezza dell’attuale ufficio postale di via Pietro Romani, il Coordinamento, dopo una serie di contatti con gli Uffici Provinciali di Poste Italiane, ha presentato oggi una richiesta formale, documentata su indicazione delle stesse Poste italiane, di adeguamento/riposizionamento dello stesso ufficio per aumentare il livello dei servizi postali offerti ai cittadini.

La richiesta include anche i servizi relativi alla consegna di pacchi e raccomandate non esitate.

Copia della stessa richiesta è stata inviata anche al XIII Municipio e al XIX Dipartimento del Comune di Roma (Sviluppo e Recupero delle Periferie).

Il Coordinamento seguirà da vicino l’iter della richiesta e darà tempestiva comunicazione dei suoi sviluppi, così come per altre iniziative tuttora in corso di cui daremo notizie non appena avremo riscontri.




IL COORDINAMENTO INFERNETTO

martedì 22 aprile 2008

Papà




Mi trovo a Collevecchio.
Davanti al camino, sfoglio un album di fotografie.
Sorrido vedendo le foto di papà.
Da quanto è morto?
Da sedici anni.
Ne è passato di tempo, ormai, ma il ricordo è ancora vivo.
Bruciante.
Proprio come allora.
Da quando papà non c’è più, mi sento ancor più legato a lui.
Perché mi manca.
Probabilmente è il segno di una volontà che ci vuole legati per sempre.
Mi manca il suo umorismo, la sua acuta osservazione degli altri.
Mi manca la sua educazione, la sua cultura che non esibiva mai.
Mi mancano le sue parole, i suoi messaggi, le sue battute con i tempi comici perfetti.
Mi manca la sua faccia tonda, aperta e fiduciosa.
Con un accenno di opulenza che lui per altro portava con molta leggerezza.
Mi manca la sua stuzzicante ingenuità sempre pronta a rilevarsi in un sorriso.
Ricordi...
Tornano sempre, anche quando non dovrebbero…
Brandelli di passato.
Stilettate di dolore, di angoscia.
“La vita è solo un sogno.”
Quella frase, le ultime parole di un uomo che credevo invincibile.
Immortale.
Oggi vorrei tanto telefonargli per dirgli, sottovoce, che gli voglio sempre bene.
Che lo ricordo com’era veramente: un papà speciale.
Un papà intelligente.
Soprattutto un papà buono.
Quando mi addormento in poltrona, mentre nel camino il fuoco si spegne lentamente, sulle pagine lucide dell’album spiccano ancora le tracce delle mie lacrime.


Mario Pulimanti (Lido di Ostia –Roma)

Stupri




Molte donne non denunciano le violenze subite per paura di subire rappresaglie da parte del violentatore. "Se mi denunci, te la faccio pagare!" Violenze e aggressioni possono finire con la morte della donna che ha osato denunciare, dopo mesi o anni di persecuzioni, come è successo anche in alcuni tragici casi recente. Infatti lo stupratore, anche se condannato, uscirà rapidamente di prigione: per un indulto, per buona condotta, perché l'avvocato ha fatto ricorso in appello e nel frattempo sono decorsi i termini di carcerazione preventiva. E sa che gliela farà pagare. Altro che denunciare. La donna violentata non denuncia anche per vergogna, perché lei stessa, dopo uno stupro, si sente sporca, umiliata, ferita, oltraggiata nel corpo e nell'anima. Come reagire?

Mario Pulimanti (Lido di Ostia -Roma)

domenica 20 aprile 2008

COMUNICATO STAMPA

Il Coordinamento Infernetto a nome di tutti i propri aderenti, esprime la più alta solidarietà a Giosuè Mirizio, per il vile gesto del quale è stato oggetto.

La viltà di tali gesti, quali quelli di un tentativo di avvelenamento di un animale, sommato ad altri gesti simili e alle minacce più volte ricevute da Mirizio e da altri esponenti di questo Coordinamento, sono da inquadrare nella volontà di taluni di interrompere l'attività di rappresentazione dei problemi dei cittadini, tramite anche l’utilizzo di mezzi informatici (forum, siti web, e quant’altro), attraverso i quali si cerca di diffamare ed istigare alla violenza.

In altre parole si ledono, nel quartiere Infernetto, le basi dei principi di democrazia, con la certezza dell'impunità garantita.

Non serve sottolineare come la percezione della sicurezza nel quartiere sia bassissima e che infrastrutture mancanti quali quelle di un presidio fisso di polizia o carabinieri, e della mancanza di illuminazione nelle strade, contribuiscano fortemente all'aumento della criminalità e al ripetersi dei gesti di intimidazione.

Chiediamo per questo un impegno preciso delle Istituzioni per risolvere problemi, che in altri quartieri non si registrano come all'Infernetto e ad adottare misure di sicurezza di protezione per chi ha il coraggio di esporre le idee dei cittadini e rappresentarle.

Tali gesti, mettono in serio pericolo le persone che ne sono oggetto e le loro famiglie e la loro impunità crea forte disagio nel quartiere.


Il Coordinamento Infernetto

venerdì 18 aprile 2008

DOMENICA 20 APRILE RACCOLTA RIFIUTI INGOMBRANTI NEI MUNICIPI DISPARI

Tratto da "Roma Notizie"

Nei 10 Municipi dispari della città i cittadini avranno a disposizione 15 postazioni presso cui portare i rifiuti ingombranti e alcune categorie di rifiuti speciali. Nell’appuntamento dello scorso 30 marzo nei Municipi pari sono state raccolte circa 410 tonnellate di rifiuti ingombranti

Domenica prossima, dalle ore 8 alle ore 13, saranno aperte e a disposizione dei cittadini 10 ecostazioni (postazioni mobili allestite per l’occasione) e 5 strutture fisse aziendali (2 Isole ecologiche e 3 Centri di Raccolta).

Come da tradizione, i cittadini potranno portare i rifiuti ingombranti e alcune categorie di rifiuti speciali, che AMA provvederà a differenziare secondo la categoria merceologica (legno, ferro, vetro, plastica, altri metalli, ecc.) o a conferire in discarica se non differenziabili.

Per informazioni sull’iniziativa e sui siti coinvolti (descritti nell’elenco che segue), i cittadini possono contattare il NUMERO VERDE AMA, 800867035, attivo dal lunedì al giovedì dalle ore 8 alle ore 17 e venerdì dalle ore 8 alle ore 14; dal pomeriggio di venerdì a domenica si potrà contattare la Sala Operativa AMA, tel. 0651693339/3340/3341.

XIII Centro di Raccolta Via Domenico Morelli – Acilia
XIII Isola Ecologica Piazza G.B. Bottero – Ostia Levante

21 Aprile, Natale di Roma.




A quanto pare è una mattina fresca, dopo la leggera pioggia di ieri sera. Erba bianca di brina si stende lungo il prato di Piazza delle Repubbliche Marinare, davanti alla fermata dello 01. Arrivo in ufficio. Penso di essere sempre allegro e disponibile. Un collega mi informa di promozioni ambigue e di reggenze ai soliti raccomandati. Così si dice, rispondo. Tuttavia rimango un po’ turbato. Per quanto amara può risultare la verità, la mia innata esuberanza mi restituisce presto il buonumore. Oh, bene! E’ già sera: esco dall’ufficio. Sennonché all’ex Piazza Esedra -ora della Repubblica- mi imbatto casualmente in mio fratello. Così, prendiamo un caffè. Bene, ho un’ottima scusa per accantonare i pensieri amari che, mio malgrado, mi hanno accompagnato per tutto il giorno. “Un momento” dichiara ad un certo punto in tono solenne “il prossimo 21 aprile, Natale di Roma, festeggerò il mio compleanno, essendo nato 46 Natali di Roma. Avrei una proposta da fare: perché non viene ripristinata a Roma la festività del Natale di Roma, dato che in ogni parte del mondo si trova qualcosa che la ricorda ed è l’unica civiltà ad avere radici cosi lunghe e ramificate?” “Giusto, Stefano, hai ragione”, convengo sorridendo. Del resto sono duemilasettecentosessanta anni, mica uno. Il prossimo Natale di Roma sarà il settimo compleanno del nuovo millennio. Il 21 aprile, secondo la tradizione, è il Natale di Roma: il giorno in cui Romolo, nel 753 a.c., avrebbe tracciato il confine originario della città. Forse questa è una data leggendaria perché sembra che, prima che Romolo tracciasse il famoso solco entro cui far nascere la città di Roma, alle pendici del Campidoglio già ci fosse una piccola comunità. La nascita di Roma, quindi, risalirebbe a prima dell’anno 753 a. c. ma la leggenda, ricca di fascino, non offusca la seduzione di Roma, città eterna, anzi la arricchisce di magia. La data del 21 aprile ha una spiegazione. Nell’antico calendario cadevano in questa data i festeggiamenti in onore di Pale, divinità della fecondità. Le Palilia, così queste feste venivano chiamate, erano comuni a tutte le genti che si incontravano per purificare con fumigazioni, il bestiame e le stalle.Fra le capitali del mondo, Roma è, a mio parere, quella che possiede il patrimonio archeologico di gran lunga più rilevante. Era la prima metà dell’Ottocento quando Stendhal passeggiava estasiato per Roma in cerca della classicità e del colore locale che tanto lo affascinavano. Sono passati quasi duecento anni da allora, il Tevere è sempre più giallo, il Papa si è ritirato dietro le Mura del Vaticano e il romano è rimasto imperturbabile, menefreghista, pacioso e scanzonato come lo definiscono i soliti e vecchi luoghi comuni in bocca a chi non ha avuto la sorte di nascere sotto il cupolone. Ma pochi sono ora i romani, quasi una razza in via di estinzione, in una città imbarbarita e involgarita. Quelli che ancora sono convinti, a ragione, che tutto il mondo è provincia, solo Roma è città. Gli stessi che rimangono indifferenti alle false grandezze, alle mode effimere, al passaggio dei potenti, allo sfavillio delle nuove ricchezze, e definiscono Roma l’unica città rimasta attraverso i secoli indipendente e sovrana perché ha conosciuto due soli grandi poteri: l’Impero e il Papato. Buon compleanno Roma! E, buon compleanno caro fratellone, da due anni papà di Sara! Una bambina impetuosa quanto bella, e al tempo stesso così vivace e affettuosa. E’ un piacere averla per casa. Sicuramente diventerà una splendida ragazza. Ah, dimenticavo: il 21 aprile sarebbe stato anche il compleanno di mia nonna Jole. Sono diciassette anni che non c’è più, ma la ricordo ancora com’era veramente: una donna speciale. Auguri, nonna! Saluto Stefano e torno a casa. Qualsiasi traccia di malumore è ormai cancellata. Mario Pulimanti (Lido di Ostia –Roma)

PRIMAVERA BIO NEL LAZIO

L’AIAB organizza già da 6 anni la campagna “Primaverabio” in cui gli agricoltori e gli allevatori biologici aprono le porte delle proprie aziende ai cittadini per:

- favorire i consumi dei prodotti biologici locali, stimolando momenti di riflessione sulla qualità della propria alimentazione e sui benefici delle attività eco-compatibili;
- informare sulle iniziative intraprese dagli agricoltori per produrre nel rispetto dell’ambiente, promovendo l’agricoltura biologica e i suoi prodotti;
- promuovere la conoscenza del paesaggio naturale del nostro territorio e la riscoperta dell’agricoltura da parte dei cittadini, anche come opportunità per l’inserimento lavorativo e la riabilitazione di soggetti con disagio sociale.

Di seguito riportiamo le iniziative per il Lazio, un'occasione per passare una giornata all'aperto con i propri bambini.

Coop Soc Agricoltura Capodarco

Via del Grottino snc - Grottaferrata (RM)

Info: Alessandra Spagnoli
Tel 0694315320 / Fax0694549191
info@agricolturacapodarco.it
http://www.agricolturacapodarco.it/

Domenica 20 Aprile

  • Appuntamento in azienda ore 10;
  • Visita aziendale durante la quale interverranno persone che partecipano a progetti sociali diversi e che spiegheranno il ruolo delle Fattorie Sociali;
  • Laboratorio delle Api con un socio della cooperativa che illustrerà l'arnia didattica e i prodotti dell'alveare;
  • Pranzo a 10 € nel giardino
  • Nel pomeriggio sono previsti i Laboratori di Compostaggio e il Trapianto di Orticole in campo

Castel di Guido (Azienda del Comune di Roma)

Come raggiungere l’Azienda
L’Azienda si trova fuori del GRA all’altezza del km 15 della via Aurelia

Sabato 19 Aprile
Festa della Primavera: a piedi, in bici, botanica e “alimentazione sostenibile”
Bici + Trek (T/E) Proposte di pista ciclabile nella campagna romana con alimentazione sostenibile, riconoscimento e raccolta di piante selvatiche commestibili e degustazioni di prodotti tipici.
3 escursioni ciclopedonali con vari livelli di impegno in avvicinamento a Castel di Guido e dentro l’Azienda agricola con degustazione di prodotti tipici.

Per informazioni e prenotazioni:
Fabio 3291097807
Marco 3296461052
Massimo 3357766225

Sul sito è disponibile il programma completo della giornata

Azienda agricola agrituristica biologica Arvalia

Via Montello 18, 01100 Viterbo(VT)

Domenica 20 Aprile
Piccola azienda agricola ubicata nella campagna viterbese, dalla quale sono facilmente raggiungibili l'oasi del benessere delle terme dei Papi, il centro storico di Viterbo, la necropoli etrusca di Castel d'Asso e le pozze d'acqua sulfurea del Bullicame. L’azienda produce ortaggi con metodo biologico, ma anche pane e prodotti da forno. La gamma dei prodotti biologici offerti è ampia poiché l’azienda è collegata ad altri produttori del territorio con cui ha un rapporto diretto.
Info:
Tel.: 0761 344051
info@arvaliabio.it
http://www.inbottega.it/

Riserva della Cascina

Via F.lli Wright, 12 - 00043 Ciampino (RM)
Domenica 11 Maggio:“Passeggiata in vigna”

Partendo da Roma e percorrendo l'Appia Antica, a soli 16 Km dal Campidoglio troviamo l'azienda Riserva della Cascina dove la famiglia Brannetti, da sempre dedita all'agricoltura, ha deciso di indirizzarsi esclusivamente alla vitivinicoltura dal 1946, con l'obiettivo costante di migliorare la qualità del prodotto, reimpiantando i migliori tralci dei vitigni regionali ed avvalendosi delle migliori tecniche di vinificazione. Biologici "dentro", rispettosi della terra e della salute dell'uomo, i Brannetti non hanno mai utilizzato diserbanti o prodotti chimici tossici nella coltivazione delle loro viti.

Info:
Tel..........: +39 06 7917221
Fax.........: +39 06 7917221
e-mail......: riservadellacascina@inwind.it

Il Pugnalone

Piazza Oberdan 3, Acquapendente (VT)

Info: Tel/fax 0774 572383 - ilpugnalone@yahoo.it

Domenica 18 Maggio

"Il Pugnalone" è un consorzio di piccole aziende bio che coltivano, nella provincia di Viterbo e di Rieti, in una area ristretta di circa tre/quattro ettari, “il farro del pungolo”, una varietà locale seminata da tempo immemorabile. Il "pugnalone" era lo strumento con il quale, in passato, si puliva l'aratro impastato dalla terra dei campi. Ma il farro non è l'unico cerale coltivato ci sono anche i "fagioli del purgatorio" (considerati la "carne dei poveri" per il loro elevato contenuto di proteine), i "ceci del solco dritto"e le più note (e buonissime) "lenticchie etrusche". Il consorzio, inoltre, commercializza vino, olio, miele, frutta e ortaggi.

Programma:
Durante la mattina visita guidata ai campi dell’azienda.
Pranzo con cucina a base di legumi e cereali aziendali più pasta del “Molino Conti”, Vino di “Riserva della Cascina”, formaggi di “Ecofattorie Sabine”, Carne di “Azienda Agricola Biologica Bagnolese” e dolci fatti in casa.
Prezzo 12 euro (Bambini 8 euro). Durante il pomeriggio potrete visitare il paese di Acquapendente, dove si svolgerà la festa medievale del “Pugnalone”
E’ prevista anche l’apertura dello spaccio aziendale.

http://www.primaverabio.aiab.it

GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA, SABATO 19 GIORNATA ECOLOGICA NELLA PINETA DELLE ACQUE ROSSE

Earth Guest Day: il 22 aprile è il giorno dedicato dagli abitanti della Terra al pianeta che li ospita, nutre e alloggia.
"La Terra ci ospita, noi ospitiamo il mondo" è la frase che accompagna i collaboratori del gruppo ACCOR in questo giorno di attenzione particolare all'ambiente e alla natura. Essere ospiti della Terra non significa essere soltanto predatori delle sue risorse preziose per la vita, ma sentirsi obbligati in qualche modo ad essere riconoscenti dei doni che riceviamo dal nostro pianeta.

Anche un gruppo di dipendenti della Compagnie des Wagon – Lits Italia, filiale del Gruppo ACCOR, ha sentito questa necessità di rendersi utile e, assieme al XIII Municipio (Ostia), all'Associazione ONLUS Centro Zeta e al Comitato di Quartiere, ha lanciato una giornata da dedicare alla pulizia ed al decoro di una zona verde di Ostia presso la Pineta "Acque Rosse".

"Il senso civico e la partecipazione dei cittadini insieme alla collaborazione dell'amministrazione e ai mezzi messi a disposizione dall'Ama – ha dichiarato il presidente del Municipio Paolo Orneli –
saranno utili non solo alla bonifica dell'area quel giorno, ma soprattutto ad incoraggiare i buoni usi civici e il senso del rispetto per il decoro e la cura del quartiere in cui viviamo".

Il prossimo 19 aprile muniti di buona volontà e di una rinnovata sensibilità verso l'ambiente, volontari della Compagnia des Wagon – Lits del personale che assicura il servizio a bordo dei treni, della sede Operativa di Roma Termini e della sua Direzione Generale, si sono dati appuntamento per testimoniare la propria riconoscenza verso la Terra con un gesto utile anche alla cittadinanza di Ostia.


LA SCHEDA

L'attività della Compagnie des Wagons – Lits in Italia.


La notte è per antonomasia un periodo dedicato al sonno, ai sogni ed al recupero delle energie per ciascuno di noi. Ma c'è anche chi la sfrutta per muoversi in lungo ed in largo guadagnando la notte ed arrivando nelle città di destinazione, il mattino dopo, pronto per i propri impegni.
E' questa la scelta intelligente e un po' romantica che nel 2007 hanno fatto oltre 1,5 milioni di passeggeri utilizzando le vetture –letti e comfort presenti nei treni di Trenitalia per conto della quale la Compagnie des Wagons – Lits assicura il servizio a bordo.Ogni notte si muovono lungo l'Italia, collegando 260 città in modo capillare, 225 piccoli hotel che offrono circa 2.500 camere e quasi 7.500 letti.

Clicca per ingrandire

giovedì 17 aprile 2008

"Casa di fiori - Casa di stelle"

Fino al 23 maggio la Sala Santa Rita di Roma accoglie "Casa di fiori, Casa di stelle. Beni Montresor illustratore di libri per ragazzi", una mostra dedicata all'attività di illustratore e autore di storie per ragazzi di Beni Montresor.


Montresor è infatti entrato nella storia del teatro grazie alle sue creazioni sceniche, che hanno accompagnato decine di spettacoli nel corso di 40 anni, ma la sua produzione comprende anche l'illustrazione di libri per l'infanzia.

La mostra presenta disegni originali realizzati per alcune edizioni di libri pubblicati dalle più importanti case editrici di tutto il mondo. Tra le illustrazioni esposte ci sono quelle realizzate per i racconti di Oscar Wilde, di Hans Christian Andersen e per alcuni libri di Montresor stesso.



http://www.comune.roma.it

Ufficio Relazioni Internazionali, 800 mila euro di contributi a progetti solidarietà e cooperazione

E' pubblico l'avviso dell'Ufficio Relazioni Internazionali per i contributi 2008 a progetti di cooperazione decentrata e solidarietà internazionale. Somma complessiva stanziata, 800 mila euro. Possono presentare domanda organismi senza fini di lucro, legalmente costituiti e con sede legale a Roma, attivi nel settore della cooperazione internazionale, con esperienza almeno biennale.


Le domande di contributo devono riguardare progetti di cooperazione e solidarietà "mirati al rafforzamento delle comunità locali di paesi in via di sviluppo (interventi di capacity building), per il conseguimento degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio".

Tra i progetti verrà data priorità a quelli rivolti ai paesi più poveri, a basso e medio indice di sviluppo secondo la classificazione elaborata dall'UNDP (Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo) e riportata nel Rapporto sullo Sviluppo Umano 2007-2008.

Termine di presentazione delle domande, 30 maggio 2008 alle ore 19. Per saperne di più (contenuti, modalità presentazione domande ecc.), consultare le pagine dell'Ufficio Relazioni internazionali, da cui si possono scaricare il testo integrale dell'avviso pubblico e i formulari di richiesta.

Per informazioni, chiamare lo stesso ufficio ai numeri 06-67104188 / 4193.

http://www.comune.roma.it

Bioparco: la giornata della terra

Domenica 20 aprile il Bioparco aderisce alla Giornata Mondiale della Terra (Earth Day) e organizza all'interno dello Spazio Bimbi delle attività sull'argomento 'terra e animali', curate dall'Associazione 'Il Flauto Magico'.

Lo Spazio Bimbi è un servizio di ludoteca gratuito organizzato nei pressi della biglietteria del Bioparco (su Largo V. Gassman) dalle 10 alle 16, per rendere piacevole a grandi e piccini il tempo di attesa per l'ingresso al Bioparco. I bambini potranno partecipare a giochi di gruppo, danze, quiz, brevi spettacoli di burattini dedicati alla Terra.

Inoltre, sarà organizzato il laboratorio manuale "incontriamo la natura" durante il quale bambini e genitori potranno costruire insieme le sagome degli animali con materiali insoliti e di riciclo, realizzare maschere di carta.

Bioparco, piazzale del Giardino Zoologico, 1
Orario: dalle 9.30 alle 19 (l'ingresso è consentito fino alle ore 18)
Tariffe: entrata gratuita fino a 3 anni; per i bambini di età compresa fra i 3 e i 12 anni il biglietto è di 8 euro, 10 euro per gli adulti.
Info: tel. 06.3608211, http://www.bioparco.it

Il tuo quartiere non è una discarica

Domenica 20 aprile nei 10 Municipi dispari della città i cittadini avranno a disposizione 15 postazioni presso cui portare i rifiuti ingombranti e alcune categorie di rifiuti speciali. Nell’appuntamento dello scorso 30 marzo nei Municipi pari sono state raccolte circa 410 tonnellate di rifiuti ingombranti

Domenica prossima, dalle ore 8 alle ore 13, saranno aperte e a disposizione dei cittadini 10 ecostazioni (postazioni mobili allestite per l’occasione) e 5 strutture fisse aziendali (2 Isole ecologiche e 3 Centri di Raccolta).

Come da tradizione, i cittadini potranno portare i rifiuti ingombranti e alcune categorie di rifiuti speciali, che AMA provvederà a differenziare secondo la categoria merceologica (legno, ferro, vetro, plastica, altri metalli, ecc.) o a conferire in discarica se non differenziabili.

Per informazioni sull’iniziativa e sui siti coinvolti (descritti nell’elenco che segue), i cittadini possono contattare il NUMERO VERDE AMA, 800867035, attivo dal lunedì al giovedì dalle ore 8 alle ore 17 e venerdì dalle ore 8 alle ore 14; dal pomeriggio di venerdì a domenica si potrà contattare la Sala Operativa AMA, tel. 0651693339/3340/3341.

Festa della Carta nelle piazze romane, per giocare e riciclare

Domenica 20 aprile, dalle 10 alle 13, l'AMA (in collaborazione con COMIECO e l'ArciRagazzi) organizza la Festa della Carta in 4 piazze della capitale.
In concomitanza con l'evento alcuni mezzi dell'Azienda Municipalizzata saranno impegnati in 250 strade della città a raccogliere carta e cartoni. L'obiettivo è sensibilizzare maggiormente i cittadini sull'importanza della raccolta differenziata della carta invitandoli ad approfittare di questa giornata per gettare riviste, giornali, vecchi quaderni, scatole, cartoncini e piccoli contenitori.


Ecco i luoghi coinvolti nell'iniziativa:
Parco della Caffarella (Largo Tacchi Venturi) – Qui verrà allestita una "Piazza degli Aquiloni"con un laboratorio di costruzione di aquiloni di carta

Piazza Eugenio Biffi (Garbatella) – Diventerà "Piazza degli Origami" dove si metterà in pratica questa antica tecnica giapponese per piegare la carta.

Largo Trentacoste (Anfiteatro di Corviale) – Una "Piazza degli Aerei" dove i bambini potranno cimentarsi nella realizzazione di diversi tipi di velivoli.

P.zza Balsamo Crivelli (Casal Bruciato) sarà la "Piazza del Gioco con la carta". Qui i bambini costruiranno con l'aiuto degli animatori i loro giochi con l'utilizzo di materiali di recupero e li personalizzeranno con disegni e colori.
Nelle piazze saranno anche presenti stand, materiale informativo e grandi contenitori per il riciclo della carta.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito dell'AMA oppure chiamare allo 0651692235.


http://www.comune.roma.it
http://www.amaroma.it

mercoledì 16 aprile 2008

EARTH GUEST DAY, PULIZIA STRAORDINARIA DELLA PINETA DELLE ACQUE ROSSE CON IL MUNICIPIO ROMA XIII E LA WAGONS LITS

Giovedì 17 aprile alle ore 12,00 presso la Sala Consiliare Massimo DI Somma CONFERENZA STAMPA di presentazione dell'iniziativa Earth Guest Day: pulizia straordinaria della Pineta delle Acque Rosse sponsorizzata dalla società Compagnie del Wagons Lits in collaborazione con il Municipio Roma XIII, l'Ama e l'associazione centro Zeta

Risultati Municipali Roma 13. Ore 11.40 del 16/04


Sezioni pervenute 174 su totale di 179 ( 97,21%)
CandidatoVoti% ListaVoti%
GIOACCHINO
ASSOGNA
826 0,69 PARTITO SOCIALISTA 770 0,69
FRANCESCO
NELLI
4.770 4,00 UNIONE DI CENTRO 4.424 3,97
PAOLO
ORNELI
58.510 49,09 ITALIA DEI VALORI 4.446 3,99
LISTA BONINO - RADICALI 712 0,64
LA SINISTRA L'ARCOBALENO 6.627 5,95
CIVICA PER RUTELLI 4.863 4,37
UNDER 30 PER RUTELLI 1.173 1,05
PARTITO DEMOCRATICO 36.619 32,90
Totale 54.440 48,91
GIORGIO
BERTUSI
4.816 4,04 AMICI BEPPE GRILLO LISTA CIVICA 4.404 3,96
ALESSANDRA
SIRIZZOTTI
1.666 1,40 ROSA BIANCA PER BACCINI 1.576 1,42
DONATELLA
ANTETOMASO
515 0,43 MOVIMENTO NAZIONALE DEL DELFINO 462 0,42
LAURA
FEMINO'
1.248 1,05 LISTA GRILLI PARLANTI NO EURO 538 0,48
FORZA ROMA 596 0,54
Totale 1.134 1,02
GIACOMO
VIZZANI
46.831 39,29 IL POPOLO DELLA LIBERTA' 43.726 39,29
LA VOCE DEI CONSUMATORI 360 0,32
Totale 44.086 39,61


andrea.angeletti@udcroma13.it

sabato 12 aprile 2008

OSTIA ANTICA, ASFALTO NUOVO PER VIA DEL CASTELLO

Lavori in corso in via del Castello ad Ostia Antica. "In accordo con l'Acea, che ha appena terminato un intervento per la sistemazione della rete fognaria - ha spiegato l'assessore municipale ai Lavori Pubblici Paolo Solvi -, abbiamo stabilito di rifare completamente l'asfalto di via del Castello e programmato il lavoro proprio nella giornata di sabato per ridurre al minimo il disagio per la circolazione automobilistica".



OSTIA, SOLVI (ASSESSORE LAVORI PUBBLICI MUNICIPIO XIII): "SIAMO IMPEGNATI AD INDIVIDUARE UN'AREA PER REALIZZARE LA CHIESA PER LA COMUNITÀ POLACCA"

"Siamo impegnati ad individuare un'area per realizzare la chiesa per la comunità polacca di Ostia, che conta quasi 16mila persone". E' l'impegno preso Dall'assessore municipale ai Lavori Pubblici del Municipio Roma XIII Paolo Solvi nel corso di un incontro con la comunità polacca locale. Secondo Paolo Solvi "la chiesa, oltre al ruolo spirituale, ricopre una importantissima funzione come polo di aggregazione sociale e credo che prevedere la localizzazione di una chiesa, sia un impegno prioritario dell'amministrazione. Si tratta di un impegno che contiamo di realizzare già nei prossimi dodici mesi".

venerdì 11 aprile 2008

PRESTO IN ARRIVO AD OSTIA "LA CASA DELLA SALUTE DELLA DONNA E DEL BAMBINO"

Sono stati affidati i lavori di ristrutturazione del S. Agostino per l'apertura della "Casa della salute della donna e del bambino". Sarà realizzata dall'Azienda ASL Roma D con un finanziamento della Regione Lazio di 4.600 milioni di euro la rifacimento dell'edificio sul lungomare che ospitava il primo ospedale di Ostia Sant'Agostino, risalente ai primi anni del '900.

Tale intervento fa parte del piano di riordino e riqualificazione dei servizi e dell'offerta sanitaria sul Territorio. L'intervento interessa complessivamente circa mq 3.500.

I lavori per l'edificazione di questa struttura avranno inizio a settembre 2008 e termineranno dopo 15 mesi, quindi intorno al dicembre 2010.

Si tratta di una struttura socio sanitaria dove la donna verrà seguita in tutto il suo iter sanitario dall'adolescenza fino alla menopausa. Un unico contenitore dove ci saranno anche sportelli per le donne che hanno subito violenze e per i bambini che hanno problemi sia di carattere strutturale sia di tipo relazionale. Il progetto convoglia in questa struttura le esigenze funzionali legate al sostegno per la donna ed il bambino. Numerosi i servizi offerti.

Area DONNA, Ambulatori Ostetricia e Ginecologia; Ambulatorio ecografico; Prevenzione, diagnosi e cura della patologia mammaria; Diagnosi prenatale ; Centro di Fisiopatologia della Riproduzione; Consultorio familiare; Sportello antiviolenza; Assistenza legale

Area BAMBINO: TSM e REE; Ludoteca; Ambulatori pediatrici; Centro diagnosi e cura dell'Autismo; Continuità Assistenziale

"Si tratterà di una struttura unica in Italia e di rilevanza europea. Siamo particolarmente orgogliosi che si realizzerà sul nostro territorio. Questo intervento, da tempo atteso – ha dichiarato il Presidente del XIII Municipio Paolo Orneli – si integrerà dal punto di vista sociosanitario con i servizi che attiveremo nell'ambito del piano regolatore sociale e del piano sull'adolescenza e sull'infanzia, finanziato nel 2008 con circa 1,2 milioni di euro. Per non parlare poi del Centro di Accoglienza per ragazze madri, la cui realizzazione avverrà entro 12 mesi, nella zona di Santa Monica fino ad arrivare ad una serie di interventi di assistenza alla genitorialità e al recupero di adolescenti disagiati e anche alla realizzazione di una ludoteca pubblica presso l'ex colonia Vittorio Emanuele III".

Il Direttore del Secondo Distretto Sanitario Vittorio Chinni ha annunciato, inoltre, altri interventi di adeguamento e potenziamento dell'offerta sanitaria sul nostro territorio: a giugno riaprirà il poliambulatorio ad Ostia Antica che rimarrà aperto h12 .

Nella seconda metà del 2008 al via anche alla ristrutturazione del poliambulatorio in Via Paolini nel quale verrà potenziata l'attività specialistica , diventerà un polo cardiologico.

Infine è nelle intenzioni della Direzione della ASL la progettazione di un presidio prossimale territoriale da realizzare su un terreno di proprietà dell'azienda in Via di Saponara ad Acilia.


Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire

PUNTERUOLO ROSSO, RUTIGLIANO: “LE PALME MALATE VANNO SEGNALATE AL SERVIZIO REGIONALE FITOSANITARIO”

"Le piante colpite sono un pericoloso veicolo di diffusione del parassita e devono essere immediatamente segnalate al Servizio Fitosanitario Regionale. Successivamente le palme malate devono essere abbattute e smaltite con tutto il materiale di risulta. I proprietari di palme non devono effettuare potature verdi e devono operare il taglio delle foglie solo dopo il loro completo disseccamento, in quanto i tagli della potatura "al verde" possono attrarre l'insetto". Queste le prescrizioni della regione Lazio rese note dal Presidente della Commissione municipale Ambiente Dino Rutigliano per darorniree alcuni chiarimenti e avvertenze agli abitanti del XIII Municipio su come affrontare l'emergenza del punteruolo rosso che ha contaminato le palme del litorale. "Dobbiamo fare affidamento sul buon senso e sulla responsabilità di ciascuno per contenere il fenomeno che ha già assunto dimensioni preoccupanti in tutta Italia ", ha aggiunto Rutigliano.

Il Punteruolo rosso è un insetto originario dell'Asia che vive e si sviluppa tipicamente all'interno delle palme. I danni sono causati dalle larve che scavano gallerie e cavità nel tronco e alla base delle foglie e questo rende difficile la diagnosi precoce della sua presenza.

I sintomi più evidenti dell'attacco sono la forma irregolare della chioma, la perdita della fronda, il collassamento e il disseccamento delle foglie e si manifestano solo quando il punteruolo ha già colonizzato gran parte della pianta.

Per ulteriori chiarimenti e approfondimenti:

www.regione.lazio.it

www.agricoltura.regione.lazio.it


oppure telefonare ai numeri:


06.51684047 – 06.51686827 – 06.51686821

o inviare un'e-mail all'indirizzo:

servizio.fitosanitario@regione.lazio.it

giovedì 10 aprile 2008

DRAGONA, SOTTOPASSO STRADALE E CICLOPEDONALE TRA VIA DI MACCHIA SAPONARA E VIA DI DRAGONCELLO

Si è tenuta oggi in Via di Porta San Sebastiano a Roma la prima conferenza dei servizi per l'approvazione del sottopasso stradale e ciclopedonale tra Via di Macchia Saponara e Via di Dragoncello.
L'opera rientra tra quelle che godono della procedura d'urgenza derivante dai poteri speciali per l'emergenza traffico.
Il progetto finanziato, nell'ambito del programma dell'Art. 11 di Acilia Dragona, dalla Regione Lazio e dal Comune di Roma prevede la realizzazione di un sottopasso con due carreggiate e due corsie per senso di marcia, affiancate da marciapiedi e su un lato da una pista ciclabile.

"Siamo molto soddisfatti di aver raggiunto questo obiettivo – ha dichiarato il capogruppo del PD del XIII Municipio Andrea Storri –. E' un'opera molto importante che metterà in contatto Acilia nord con Acilia sud. Inoltre questo intervento permetterà di alleggerire il traffico su Via di Acilia e nella zona industriale".

L'importo previsto per i lavori è di circa 6 milioni di euro, la durata degli interventi è calcolata in un anno e mezzo. La Dottoressa Daniela Barbato, Commissario per l'Emergenza Traffico, ha ribadito, infine, che entro fine anno il progetto dovrà andare in gara d'appalto.

Farmacie comunali: un mese di sconti per la prima infanzia


Dal 10 aprile al 10 maggio le farmacie comunali di Roma praticheranno una riduzione media del 30% su un "paniere" di prodotti, alimentari e igienici, di larghissimo consumo destinati alla prima infanzia.
L'iniziativa, per ora in fase sperimentale ma suscettibile di conferma, è stata promossa da Farmacap in collaborazione con il Comune e d'intesa con alcune delle più importanti industrie del settore.
Pannolini, alimenti in polvere, omogeneizzati, biscotti, salviettine, creme saranno così disponibili nelle 40 farmacie comunali a prezzi decisamente vantaggiosi, con sconti che vanno dal 18% di alcuni prodotti alimentari al 70% per alcuni prodotti destinati all'igiene.
Ad esempio, un pacco di pannolini costerà 4,50 euro (-28,5%); gli omogeneizzati, a seconda del tipo e della quantità, oscilleranno da 1 a 2,80 euro (con riduzioni fino al 40%), i biscotti costeranno da 3,87 a 7,78 euro (con riduzioni fino al 30%).
La proposta si inserisce nell'ambito del progetto "Baby Card", realizzato da Farmacap in collaborazione con il Dipartimento XVI del Comune e con Europe Assistance, che già da due anni garantisce nelle farmacie comunali una serie di facilitazioni e di sconti sui prodotti per i più piccoli. La novità sta nell'inserimento per la prima volta, nella lista dei prodotti scontati, degli alimenti per la prima infanzia.
Il commissario straordinario Morcone ha sottolineato che l'iniziativa rende un buon servizio alle famiglie romane con bambini piccoli, dimostrando che si può dare un concreto contributo al contenimento dei prezzi.
Farmacie comunali nel XIII Municipio:
CASTEL FUSANO - INFERNETTO (notturna)
VIA TORCEGNO, 45 00124
Tel. 06 50915735
Fax 06 50937070
DRAGONCELLO (diurna)
VIA C. CASINI, 165 00126
Tel. 06 52319588
Fax 06 5218517
NUOVO DRAGONCELLO (diurna)
VIA OTTONE FATTIBONI, 206 00124
Tel. 06 52171745
Fax 06 52311832

mercoledì 9 aprile 2008

ACILIA, INAUGURATO CANTIERE NUOVO PARCHEGGIO E PRESENTATO PROGETTO

Inaugurato questa mattina ad Acilia dal presidente del Municipio Paolo Orneli il posteggio e per la strada di servizio all'angolo tra Via di Acilia e Via Mellano. La prima opera pubblica prevista dall'art. 11 ad essere consegnata ed aperta ai cittadini. Un intervento, la strada di svincolo, che permetterà di snellire il traffico della zona. Il parcheggio di 3000 mq è prospiciente ad una parte privata che vedrà la realizzazione di alcuni villini a schiera, un supermercato con alcuni negozi ed una palazzina. Sempre durante la mattinata è stato presentato anche il progetto che prevede l'apertura in zona di un parco pubblico. Il parco è composto da due elementi: un sistema di balze erbose piantumate con alberi e arbusti, che delimiteranno e proteggeranno l'area; le "gocce" erbose o pavimentate, di differente grandezza e altezza che accoglieranno le diverse attività e attrezzature necessarie (panchine, giochi, alberi, fontane). Il progetto è suddiviso in tre ambiti: quello a sinistra dell'ingresso principale è un giardino urbano con alcune piazzole pavimentate. L'ambito centrale attrezzato con: uno spazio di gioco per i bambini con scivoli, vasche di sabbia, piccole giostre e strutture ludiche in acciaio e gomma. L'ambito sud con un percorso d'arte mentre le gradinate ricavate dalle balze costituiranno un luogo da cui godere di punti di vista privilegiati. Questo spazio potrà ospitare mostre temporanee di scultura.

Inoltre, è in fase di esecuzione la piazza che sorgerà tra Via Molteni e Via di Macchia Saponara. Lo spazio destinato a verde e parcheggi sarà delimitato da un edificio a destinazione commerciale ad L ad un piano e da un edificio residenziale in linea a quattro piani. Lo spazio è suddiviso in quattro parti: la zona adibita a parcheggio alberato, pavimentata in calcestruzzo bianco per gli stalli e asfalto per la viabilità; il piano inclinato con una rampa ed una cordonata, lastricato in travertino; il giardino pavimentato con aiuole e il percorso pedonale perimetrale.
Il giardino, incassato a quota 21,45 m, prevede l'impianto di essenze arboree ad alto fusto nella parte centrale, tutta l'area sarà divisa in sei elementi geometrici di tre diverse essenze erbacee, nei quali verranno impiantati i bulbi che a seconda delle stagioni ricopriranno di diversi colori il manto erboso. Una seduta continua delimiterà le due quote dell'area pedonale.

"La qualità delle opere pubbliche che oggi inauguriamo e di quelle che sono già in fase di realizzazione, come la Piazza in Via di Macchia Saponara – ha dichiarato il capogruppo del PD del XIII Municipio Andrea Storri - confermano una scommessa che abbiamo lanciato e che oggi in fase esecutiva si è rivelata vincente. Acilia ormai è una città e di livello cittadino devono essere i servizi di cui è dotata".

Hanno preso parte all'inaugurazione anche l'Assessore ai Lavori Pubblici del XIII Municipio Paolo Solvi e il consigliere Francesco Spanò.


Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire

Campionato Italiano Karate - Finali Cervia, 5-6 Aprile 2008


Clicca per ingrandire
KARATE: Sabato 5 e domenica 6 Aprile si sono svolte, a Cervia, le finali nazionali del Campionato Italiano FIAM (Federazione Italiana Arti Marziali) dove la Yo Sho Kan si è presentata con oltre 40 atleti, ricavandone il massimo risultato. Oltre all’indiscusso valore tecnico-agonistico, come ben evidenziato dai risultati, i ragazzi della Yo Sho Kan si sono distinti per l’educazione, sia dentro che fuori dal Tatami e per il rispetto delle regole.

Alla fine delle 2 lunghe ed estenuanti giornate di gara, la classifica per società ha visto la Yo Sho Kan Campione d' Italia assoluta, salendo anche sul primo gradino del podio per società nella specialità del Kata. Confermato lo stato di forma dei vincitori, come Augusto Barbini Sambucioni, David Vicomandi e Francesca Sini, premiata sabato scorso nelle rassegna del Premio ‘Sportivi del Municipio Roma XIII’ nella categoria femminile come migliore atleta. Nella stessa rassegna, su oltre 90 candidature la Yo Sho Kan ha portato a casa altri 2 importanti riconoscimenti:

- miglior società per l'avviamento allo sport
- M° Massimo Di Luigi miglior dirigente sportivo

L' avventura della Yoshokan non finisce a Cervia: l’istruttore Augusto Barbini Sambucioni, infatti, partirà con la rappresentativa FIAM per la Thailandia dove, il 13 aprile, a Bangkok, rappresenterà l'Italia al 3rd INTERNATIONAL MARTIAL ARTS GAMES COMMITEE nella specialità del Kumite. Una straordinaria esperienza per il Capitano della Nazionale Italiana, in forza alla scuola lidense, in una manifestazione che vedrà i migliori atleti di tutte le discipline da combattimento, affrontarsi in un’appassionante sfida.


Campionato Italiano Karate - Cervia, 5-6 Aprile 2008: le Medaglie

Cognome palestra Classifica
Specialità Kata categoria Senior Femminile cintura Marrone - Nera Wadoryu

3 CAULI ELEONORA CSK YOSHOKAN

Specialità Kata categoria Senior Maschile cintura Marrone - Nera Wadoryu
1 VICOMANDI DAVID CSK YOSHOKAN

Specialità Kata categoria Master Femminile cintura Marrone - Nera Interstile
3 VINCI MARINELLA CSK YOSHOKAN

Specialità Kata categoria Cadetti Femminile cintura Bianca Interstile
1 MINIO GIULIA CSK YOSHOKAN
2 COHEN SUSANNA CSK YOSHOKAN

Specialità Kata categoria Veterani Femminile cintura Bianca Interstile
1 DOBOSZ SARA CSK YOSHOKAN
2 PETRECCA ISABELLA CSK YOSHOKAN
3 PANGALLO SILVIA CSK YOSHOKAN

Specialità Kata categoria Esordienti Femminile cintura Gialla - Arancio Interstile
2 D'ORAZI CHIARA CSK YOSHOKAN

Specialità Kata categoria Esordienti Maschile cintura Gialla - Arancio Interstile
2 LORECCHIO MARCO CSK YOSHOKAN
3 LEPRE GIANMARCO CSK YOSHOKAN

Specialità Kata categoria Junior Femminile cintura Gialla - Arancio Interstile
2 CHILLÈ GIORGIA CSK YOSHOKAN
3 COHEN MICHELA CSK YOSHOKAN

Specialità Kata categoria Senior Femminile cintura Gialla - Arancio Interstile
3 DE VITA SILVANA CSK YOSHOKAN

Specialità Kata categoria Senior Maschile cintura Gialla - Arancio Interstile
2 PESCATORI DAVIDE CSK YOSHOKAN

Specialità Kata categoria Veterani Maschile cintura Gialla - Arancio Interstile
2 TROMBA DOMENICO CSK YOSHOKAN
3 CORDESCHI ANDREA CSK YOSHOKAN
3 GIORGINI CLAUDIO CSK YOSHOKAN

Specialità Kata categoria Esordienti Femminile cintura Verde - Blu Interstile
3 MAUROTTO VALENTINA CSK YOSHOKAN

Specialità Kata categoria Senior Femminile cintura Verde - Blu Interstile
3 FRUMENTI SIMONA CSK YOSHOKAN

Specialità Kata categoria Senior Maschile cintura Verde - Blu Interstile
2 LORECCHIO ALESSANDRO CSK YOSHOKAN

Specialità Kumite categoria Cadetti Femminile cintura Marrone - Nera Kg. - 55
1 GRISANTI FEDERICA CSK YOSHOKAN 3

Specialità Kumite categoria Cadetti Femminile cintura Marrone - Nera Kg. + 55
2 ESPOSITO ILARIA CSK YOSHOKAN

Specialità Kumite categoria Senior Femminile cintura Marrone - Nera Kg. - 53
2 CAULI ELEONORA CSK YOSHOKAN

Specialità Kumite categoria Senior Femminile cintura Marrone - Nera Kg. +60
1 SINI FRANCESCA CSK YOSHOKAN
3 FRUMENTI ALESSIA CSK YOSHOKAN

Specialità Kumite categoria Senior Maschile cintura Marrone - Nera Kg. + 80
1 BARBINI SAMBUCIONI AUGUSTO CSK YOSHOKAN

Specialità Kumite ippon categoria Senior Maschile cintura Marrone - Nera Open
1 BARBINI SAMBUCIONI AUGUSTO CSK YOSHOKAN

Specialità Kumite categoria Esordienti Maschile cintura Gialla - Arancio Kg. - 45
1 LORECCHIO MARCO CSK YOSHOKAN

Specialità Kumite categoria Esordienti Femminile cintura Verde - Blu Kg. + 50
1 MAUROTTO VALENTINA CSK YOSHOKAN

Specialità Kumite categoria Esordienti Maschile cintura Verde - Blu Kg. - 45
3 RUOCCO DANIELE CSK YOSHOKAN

Specialità Kumite categoria Esordienti Maschile cintura Verde - Blu Kg. - 55
3 PARROTTA LORENZO CSK YOSHOKAN

Specialità Kumite categoria Cadetti Maschile cintura Verde - Blu Kg. + 75
2 RICCI MATTEO CSK YOSHOKAN

Specialità Kumite categoria Junior Maschile cintura Verde - Blu Kg. - 60
1 CHIERICHETTI MANUEL CSK YOSHOKAN

Specialità Kumite categoria Junior Maschile cintura Verde - Blu Kg. - 70
2 PIERONI CLAUDIO CSK YOSHOKAN
3 PESCATORI DAVIDE CSK YOSHOKAN

Specialità Kumite categoria Junior Maschile cintura Verde - Blu Kg. + 80
1 GENNARI ANDREA CSK YOSHOKAN
3 FIORELLI ALESSANDRO CSK YOSHOKAN

Specialità Kumite categoria Senior Maschile cintura Verde - Blu Kg. - 60
1 LORECCHIO ALESSANDRO CSK YOSHOKAN

Specialità Kumite categoria Senior Maschile cintura Verde - Blu Kg. - 70
2 ANDREACCHIO ALEXANDER CSK YOSHOKAN



Ufficio stampa

Cesare Colangelo
347.3862075

martedì 8 aprile 2008

INAUGURAZIONE CANTIERE E PRESENTAZIONE PROGETTO NUOVO PARCO

Mercoledì 9 Aprile alle ore 12 inaugurazione del cantiere per il posteggio e per la strada di servizio all'angolo tra Via di Acilia e Via Mellano ad Acilia. La prima opera pubblica prevista dall'art.11 ad essere consegnata ed aperta ai cittadini . Inoltre, sempre durante la mattinata verrà presentato anche il progetto che prevede l'apertura di un parco pubblico e la realizzazione del primo tratto della parallela di Via di Acilia.

Il cacciatore di aquiloni




Seccato per problemi di lavoro, lancio un’occhiataccia a un consulente. Una giovane collega si toglie gli occhiali e gli sorride con una certa civetteria. Esco dall’ufficio. Prendo la metro. Sulla strada del ritorno incrocio lo sguardo con strani tipi. Forse testimoni di Geova. Vedendoli, non posso fare a meno di pensare a una creatura di Dosytoevskij, uno di quegli emarginati che passano la vita a rimuginare, a partecipare a riunioni settarie e ad accarezzare giornali pieni di immagini subliminali. Hanno il viso fanatico di uomini posseduti da un demone. Arrivo a Ostia. Prendo l’autobus. Scendo di fronte a un vivaio. Do un’occhiata al vialetto di fronte all’entrata. Il giardino è decisamente ordinato, con i cespugli di forma e altezza identiche e i primissimi boccioli esposti nella loro armonia simmetrica e cromatica. Il muschio cresce rigoglioso attorno ai lastroni di pietra che terminano davanti a una porta a legno ad arco che da accesso sul retro. Punto verso casa. Arrivo. Mi stendo sul letto. E penso. Il Cacciatore di aquiloni. Ieri sera a Cineland. Con amici. Un film di Marc Forster. Un film forte. Commuove ed emoziona. Dopo aver trascorso alcuni anni in California, Amir ritorna nel suo paese d'origine l'Afghanistan. Cerca il figlio del suo vecchio amico Hassan. Questo viaggio è l'occasione per Amir per riandare ai tempi della sua infanzia e della profonda amicizia con Hassan sullo sfondo delle vicende storiche del suo paese in guerra. Difatti, tra Amir ed Hassan si era scavato un solco che solo un coraggio tardivo, ma riparatore, riuscirà a colmare. Non bisognerebbe mai aver letto prima il libro da cui un film è tratto. Perché, pur non volendolo, si finisce con il fare confronti che andrebbero evitati dato che si tratta di due forme di comunicazione diverse. Come molti italiani però ho letto il libro di Khaled Hosseini. Nel libro si racconta uno splendido rapporto di amicizia tra Amir, ragazzo afgano pashtun di Kabul, e Hassan, figlio del suo servo hazara. Certo, il regista, pur avendo realizzato un film più che dignitoso, non riesce a restituire l'emozione complessa che il libro suscita nel lettore. Il film, comunque, segue il libro senza rischiare personali interpretazioni che ne avrebbero snaturato il significato. Khaled Hosseini scrive in modo di incollare il lettore alle sue pagine vivendo in prima persona i travagli interiori di Amir, sentendo fischiare i proiettili russi prima e talebani poi sopra alla propria testa, ritrovandosi il viso rigato di lacrime al primo sorriso che Sohrab, il figlio di Hassan, gli rivolge. C’è anche altro. In Afghanistan se una donna chiede il divorzio perde tutto, figli compresi. Una moglie che commetta adulterio, anche se il marito l’ha lasciata mettendosi con un’altra donna, viene giustiziata e a volte sono gli stessi familiari a provvedere all’esecuzione. Gli uomini controllano le donne in tutto, si accertano che vadano a scuola, che lavorino fuori casa e decidano se possono o meno sposarsi con un certo uomo. Non sono, queste, condizioni fissate dai talebani o dall’Islam, ma ciò nonostante nessuno oserebbe violarle trattandosi di norme con profonde radici nelle antiche usanze tribali dell’Afghanistan. Ho visto il film, trattenendo il fiato. Nel cacciatore di aquiloni c'è una scoperta sconvolgente, in un mondo violento dove le donne sono invisibili, la bellezza è fuorilegge e gli aquiloni non volano più. Sì, avrei una gran voglia di rivederlo. Il film. E di rileggerlo. Il libro. E’ vero.

Mario Pulimanti (Lido di Ostia -Roma)

sabato 5 aprile 2008

venerdì 4 aprile 2008

Il Comitato SOSTRAFFICOLOMBO la invita

Sabato 5 Aprile alle ore 17:30

Nella sala del teatro della parrocchia S. Timoteo a Casalpalocco (Le Terrazze)

a partecipare alla presentazione dello studio preliminare, redatto ed illustrato dall’ing. De Gregorio, per una nuova viabilità ed un trasporto pubblico su corsia dedicata tra Ostia e l‘EUR lungo la via C. Colombo.

La presentazione sarà aperta agli interventi dei presenti.

Sono invitati:

Cittadini
Forze politiche e comitati di Quartiere
Stampa e TV
http://blog.libero.it/SOSTRAFFICOLOMBO

email: sostrafficolombo@libero.it

cell: 3358132730